Le nostre spedizioni verranno sospese per la pausa estiva dal 27 luglio al 21 agosto (inclusi). Buone vacanze!
Co-opetition

A cura di: Sergio Cherubini, Simonetta Pattuglia

Co-opetition

Cooperazione e Competizione nella comunicazione e nei media

Attraverso la presenza di autorevoli esperienze, il volume vuole far riflettere sulle opportunità, ma anche i rischi, che la co-opetition (cooperation and competition) può presentare. Destinatari del testo sono tutte le persone impegnate nella comunicazione d’impresa e nei media, compresi i professionisti del settore, i marketer e i responsabili delle strategie organizzative, così come gli studenti universitari e di master.

Edizione a stampa

21,50

Pagine: 176

ISBN: 9788856815238

Edizione: 1a edizione 2009

Codice editore: 244.1.39

Disponibilità: Discreta

Lo sviluppo della comunicazione d'impresa e delle istituzioni, di marketing come finanziaria, globale e locale, stimola gli operatori a fare sempre meglio ma possibilmente a costi contenuti. In questa prospettiva, assai spesso - nel settore della comunicazione e dei media - risulta opportuno sviluppare attività in collaborazione con altri operatori per potenziare l'efficacia, ridurre i costi, aumentare la rapidità e la credibilità. Tali collaborazioni trovano delle difficoltà nel momento in cui è fondamentale scegliere bene i partner, definire i ruoli e i compiti, monitorare l'andamento delle attività anche al di fuori della propria organizzazione.
Talvolta i partner possono essere o possono diventare dei concorrenti nei diversi mercati, sia di sbocco sia di fornitura. Collaborare con un competitor, ancorché necessario, non è strategia facile da perseguire dal momento che la nostra cultura è abituata a distinguere e trattare tra amici e nemici, tra collaboratori e concorrenti. Bisogna sviluppare alcune specifiche skill che partono dalla capacità di capire i vantaggi delle alleanze fino ad arrivare all'attitudine nell'operare lealmente ma senza superare i giusti limiti di riservatezza e interesse aziendale. In altre parole, sviluppare una capacità di co-opetition (cooperation and competition), competenza che sempre più caratterizzerà il mondo delle imprese e delle istituzioni e, nello specifico, quello della comunicazione e dei media, mondi sempre più integrati e convergenti.
Questo volume vuole far riflettere, attraverso la presenza di autorevoli esperienze, sulle opportunità, ma anche i rischi, che la co-opetition può presentare. Destinatari sono tutte le persone impegnate nella comunicazione d'impresa e nei media - a livello strategico come operativo - compresi i professionisti del settore, i marketer e i responsabili delle strategie organizzative così come gli studenti universitari e di master.

Sergio Cherubini è professore ordinario di Marketing nella Facoltà di Economia dell'Università di Roma Tor Vergata. È direttore vicario del Master in Economia e Gestione della Comunicazione e dei Media. Autore di numerosi libri di marketing e comunicazione.
Simonetta Pattuglia è ricercatore di Economia e Gestione delle Imprese presso la Facoltà di Economia dell'Università di Roma Tor Vergata ove insegna Comunicazione delle Imprese e delle Istituzioni e ove coordina il Master in Economia e Gestione della Comunicazione e dei Media. E' autrice di articoli, saggi e curatele per pubblicazioni scientifiche e istituzionali.



Luigi Paganetto, Co-opetition come nuovo paradigma. Una premessa
Sergio Cherubini, Innovazione, co-opetizione e comunicazione
Simonetta Pattuglia, Le strategie di cooperazione e competizione nella comunicazione e nei media
Parte I. Il punto di vista dei marketer e dei comunicatori
Gianluca Comin, I nuovi strumenti per la gestione del consenso
Andrea Baracco, Dal co-marketing alla co-herence: il paradigma di Renault
Renato Roca, Brand e prodotti: una convivenza non sempre facile
Giovanni Tucci, Una partnership per valorizzare le competenze. Il caso AXA MPS
Luca Rossetti, Partnership e co-marketing. L'ascolto innanzitutto
Teresa Zompetti, Il gioco responsabile: un obiettivo comune
Annalaura di Luggo, Il lancio "oltre l'immaginazione" del 4sevenGenius
Marina Ceravolo, Nuovi formati pubblicitari, nuova co-opetition tra editore e concessionaria di pubblicità
Paola Mazzaglia, Il product placement cinematografico: quando i prodotti diventano attori. Il caso Camelot
Parte II. Il punto di vista dei media
Alberto Ceccarelli, MTV mobile. MTV e Tim: il co-branding competitivo come strumento per aggredire i giovani
Claudio Cappon, Rai Corporate e Rai prodotto: collaborazione e/o competizione
Caterina D'Amico, Il cinema e le modalità di fruizione: grande schermo e home video. Fratelli coltelli?
Parte III. Il punto di vista delle associazioni
Giuliano Zoppis, La comunicazione bancaria in tempi di crisi
Giampietro Vecchiato, Etica e reciprocità nella collaborazione.

Contributi: Andrea Baracco, Claudio Cappon, Alberto Ceccarelli, Marina Ceravolo, Gianluca Comin, Caterina D'Amico, Annalaura di Luggo, Paola Mazzaglia, Luigi Paganetto, Renato Roca, Luca Rossetti, Giovanni Tucci, Giampietro Vecchiato, Teresa Zompetti, Giuliano Zoppis

Collana: La cultura della comunicazione

Argomenti: Comunicazione d'impresa e pubblicità - Branding. Studi sui consumatori. Ricerche di mercato - Comunicazione esterna. Relazioni pubbliche

Livello: Studi, ricerche - Testi per professional

Potrebbero interessarti anche