Quando i bambini rifiutano la scuola

Una guida alla terapia cognitivo-comportamentale

Contributi
David H. Barlow, Lorenza Isola
Livello
Testi per insegnanti, operatori sociali e sanitari. Testi per psicologi clinici, psicoterapeuti
Dati
pp. 288,      1a edizione  2010   (Codice editore 1305.115)

Quando i bambini rifiutano la scuola. Una guida alla terapia cognitivo-comportamentale
Tipologia: Edizione a stampa
Prezzo: € 33,00
Disponibilità: Discreta


Clicca qui per acquistare
Codice ISBN: 9788856815702

In breve

Una risorsa preziosa e dettagliata per tutti quei professionisti, terapeuti, insegnanti che devono affrontare efficacemente i principali tipi di comportamento di rifiuto scolare. Il manuale comprende strumenti per valutare le ragioni del bambino che si rifiuta di andare a scuola e presenta tecniche ben testate che si accordano alla funzione del comportamento, così da avere un trattamento adattato alle particolari caratteristiche del bambino.

Utili Link

Famiglia Oggi Recensione (di Francesca Tonnarelli Grassetti)… Vedi...
Il Venerdì di Repubblica Mal di scuola (di Giuliano Aluffi)… Vedi...
Orientamenti Pedagogici Recensione (di M.C.Monacchia)… Vedi...

Presentazione del volume

Molti sono i bambini e i ragazzi che si rifiutano di frequentare la scuola o hanno difficoltà a restare in classe per l'intero giorno, con conseguente inevitabile ansia. Il comportamento di rifiuto scolare può contribuire allo sviluppo di problemi scolastici, sociali e psicologici, può incidere sulle possibilità future e ripercuotersi significativamente sul funzionamento familiare. La terapia cognitivo-comportamentale (CBT) si è dimostrata essere un trattamento altamente efficace con i ragazzi che presentano questo comportamento.
Questa guida per terapeuti delinea quattro protocolli di trattamento, basati sulla terapia cognitivo-comportamentale, che possono essere utilizzati per affrontare efficacemente i principali tipi di comportamento di rifiuto scolare. La guida si concentra sulle quattro principali ragioni per cui i bambini tipicamente rifiutano la scuola: per alleviare l'angoscia collegata alla scuola, per evitare situazioni sociali o valutative negative, per ottenere attenzione dal genitore o da altri significativi e per ottenere ricompense positive fuori dal contesto scolastico.
Questo manuale comprende strumenti per valutare le ragioni del bambino che si rifiuta di andare a scuola ed è basato su un modello funzionale, prescrittivo. Presenta tecniche ben testate che si accordano alla funzione del comportamento, così da avere un trattamento adattato alle particolari caratteristiche del bambino. Ciascun insieme di trattamenti contiene una dettagliata discussione di argomenti speciali pertinenti alla terapia di giovani con un comportamento di rifiuto scolare, come le cure mediche, gli attacchi di panico e l'essere derisi.
Una preziosa risorsa, quindi, per tutti quei professionisti che trattano tali problematiche.

Christopher A. Kearney, PhD, è professore di psicologia e direttore della UNLV Child School Refusal and Anxiety Disorders Clinic presso la University of Nevada, Las Vegas. È autore di numerosi articoli su riviste specializzate e libri sul comportamento di rifiuto scolare e i disturbi d'ansia nei ragazzi.
Anne Marie Albano, PhD, ABPP, è professore associato presso la Clinical Psychology e Psychiatry della Columbia University/New York State Psychiatry Institute e direttore della Columbia University Clinic for Anxiety and Related Disorders. È socio fondatore della Academy of Cognitive Therapy e presidente della Association for Behavioral and Cognitive Therapies.

Indice



David H. Barlow,Introduzione
Lorenza Isola, Introduzione all'edizione italiana
Informazioni introduttive per i terapeuti
(I presupposti teorici di questo programma; Il focus del problema; Lo sviluppo del programma di trattamento e le sue basi empiriche; Terapia cognitivo-comportamentale per giovani con comportamento di rifiuto scolare; Modello della terapia cognitivo-comportamentale per il comportamento di rifiuto scolare; Rischi e benefici di questo programma terapeutico; Trattamenti alternativi; Assessment e approccio terapeutico prescrittivo per il comportamento di rifiuto scolare; Informazioni specifiche su casi particolari di comportamento di rifiuto scolare; E se il vostro modello non fosse adatto al mio caso?; Cure farmacologiche; Argomenti principali di questa guida;L'uso del manuale per genitori e il libro di autoistruzioni)
Assessment
(Quale comportamento è problematico?; Cosa favorisce il mantenimento del comportamento di rifiuto scolare?; Qual è il miglior trattamento per il comportamento di rifiuto scolare?; L'importanza dell'analisi nell'assessment del comportamento di rifiuto scolare; Seduta di assessment e procedure consigliate; Le procedure per valutare il comportamento problematico; Le procedure di assessment delle variabili di mantenimento del comportamento di rifiuto scolare; Assegnazione del trattamento prescrittivo; Monitoraggio quotidiano del comportamento di rifiuto scolare; Contattare il personale scolastico; Prendere contatto con il medico; Esempio di un caso: assessment e assegnazione del trattamento)
Seduta di consultazione e per le procedure generali di trattamento
(Seduta di consultazione; Altre considerazioni; Aspetti generali delle sedute; Riduzione del programma terapeutico; La fine del trattamento; Leggendo questa guida)
Bambini che rifiutano la scuola per evitare stimoli che provocano loro emozioni negative
Seduta 1 - Trattamento iniziale
(Materiale necessario; Profilo della seduta; Psicoeducazione; Esempio di dialogo; Creare una gerarchia dell'ansia e dell'evitamento; Tecniche di rilassamento e respirazione; Istruzioni per il rilassamento (tratte da Ollendick, Cerny, 1981); Istruzioni per l'allenamento respiratorio; Homework)
Seduta 2 - Intensificare la terapia
(Profilo della seduta; Preparare il bambino alla desensibilizzazione sistematica; Esempio di dialogo; Costruire lo scenario dell'ansia; Rilevare i livelli d'ansia durante il processo di desensibilizzazione; Dirigere la desensibilizzazione immaginativa; Elaborare i dati della desensibilizzazione; Le curve dell'abituazione; Homework)
Sedute 3 e 4 - Lo sviluppo del trattamento
(Profilo delle sedute; Continuare la desensibilizzazione sistematica; Introdurre il bambino alla desensibilizzazione in vivo; Esempio di dialogo; Condurre la prima desensibilizzazione in vivo; Andamento e assistenza durante la desensibilizzazione in vivo; Homework)
Sedute 5 e 6 - Sviluppo avanzato del trattamento
(Profilo delle sedute, Prendere in esame la desensibilizzazione in vivo e i compiti STIC assegnati; Intensificare i compiti STIC: eliminare i segnali di sicurezza; Pratiche in vivo; Homework)
Sedute 7 e 8 - Completare il trattamento e prepararsi a terminarlo
Bambini che rifiutano la scuola per fuggire da situazioni sociali avversive e/o valutative
Seduta 1 - Inizio trattamento
(Materiali necessari; Profilo della seduta; Psicoeducazione; Costruire una gerarchia dell'ansia e degli evita menti; Identificare i pensieri negativi; Il team di allenamento; Homework)
Seduta 2 - Intensificare il trattamento
(Profilo della seduta; Mettere in dubbio e cambiare i pensieri negativi; Esempio di dialogo; Monitoraggio dell'ansia durante l'esposizione comportamentale; Inizio dell'esposizione comportamentale; Elaborazione delle esposizioni; Curve dell'abituazione; Andamento, assistenza ed esposizione; Homework)
Sedute 3 e 4 - Sviluppo del trattamento
(Profilo delle sedute; Revisione della settimana; Esempio di dialogo; Intensificazioni l'esposizione comportamentale; Progettare le esposizioni più difficili; Esempio di dialogo; Esempio di dialogo; Homework)
Sedute 5 e 6 - Stadio avanzato del trattamento
(Profilo delle sedute; Pensiero realistico; Esempi di esposizione sociale, valutativa e processo di ristrutturazione; Coinvolgere altre persone nella terapia del bambino; Homework)
Sedute 7 e 8 - Completare il trattamento e prepararsi per la conclusione
Bambini che rifiutano la scuola per avere attenzione
Seduta 1 - Trattamento iniziale
(Materiale necessario; Profilo della seduta; Rinnovare le regole date dai genitori; Stabilire delle routine regolari; Mettere in atto punizioni per il comportamento di rifiuto della scuola; Ricompensare la frequenza scolastica; Homework)
Seduta 2 - Intensificazione del trattamento
(Descrizione della seduta; Rinnovare le regole date dai genitori; Esempio di dialogo; Stabilire routine regolari; Dare punizioni per il comportamento di rifiuto scolare; Dare le ricompense per la frequenza della scuola; Homework)
Sedute 3 e 4 - Sviluppo della terapia
(Definizione delle sedute; Migliorare i comandi dati dai genitori; Esempio di dialogo; Definire delle routine stabili; La frequenze forzata della scuola; Mettere in atto la punizione per il comportamento di rifiuto scolaro; Le procedure giornaliere; Ricompensare la frequenza scolastica; Homework)
Sedute 5 e 6 - Stato avanzato del trattamento
(Definizione delle sedute; Ristrutturare gli ordini dei genitori; Esempio di dialogo; Stabilire delle routine fisse; Frequenza forzata; Eccessiva ricerca di rassicurazione; Mettere in atto le punizioni per i comportamenti di rifiuto scolare; Dare le ricompense per la frequenza della scuola; Homework)
Sedute 7 e 8 - Completare la terapia
(Descrizione delle sedute; Ristrutturare gli ordini dei genitori; Stabilire routine fisse; Mettere in atto le punizioni per il comportamento di rifiuto della scuola; Mettere in atto le ricompense per la frequenza della scuola; Homework)
Giovani che rifiutano la scuola per ottenere gratificazioni concrete al di fuori di essa
Seduta 1 - Inizio del trattamento
(Materiale necessario; Profilo della seduta; Stabilire tempi e luoghi per negoziare la soluzione del problema; Definire il comportamento problematico; Progettare il contratto; Mettere in atto il contratto;Homework)
Seduta 2 - Intensificazione del trattamento
(Profilo della seduta; Stabilire tempi e luoghi per negoziare le soluzioni del problema; Definire il comportamento problematico; Progettare il contratto; Esecuzione del contratto; Problemi frequenti; Homework)
Sedute 3 e 4 - Sviluppo del trattamento
(Profilo delle sedute; Stabilire tempi e luoghi per negoziare le soluzioni ai problemi; Training sulle abilità di comunicazione; Definire il comportamento problematico; Training sull'abilità di dire dei no ai coetanei; Esempi di dialogo; Progettare il contratto; Esecuzione del contratto; Accompagnare il bambino a scuola; Homework)
Sedute 5 e 6 - Sviluppo avanzato del trattamento
(Profilo delle sedute; Stabilire tempi e luoghi per negoziare le soluzioni dei problemi; Training avanzato sulle abilità di comunicazione; Esempio di dialogo; Esempio di dialogo; Esempio di dialogo; Definire il comportamento problematico; Training sull'abilità di opporsi alla pressione dei coetanei; Progettare un contratto; Mettere in atto il contratto; Accompagnare il ragazzo a scuola; Homework)
Sedute 7 e 8 - Completare il trattamento
(Stabilire tempi e luoghi per negoziare le soluzioni dei problemi; Definire il comportamento problematico; Progettare il contratto; Mettere in atto il contratto; Homework)
Prevenzione degli errori e delle ricadute
(Gli errori che favoriscono le ricadute; Il verificarsi di errori; Se si verifica una



  • Psichiatria, neuropsichiatria, neuroscienze, psicofisiologia, psicobiologia
  • Psicologia cognitiva, psicologia della personalità
  • Psicologia sociale, di comunità, politica, ambientale, dell'emergenza, del turismo
  • Scienze e tecniche psicologiche per l'intervento clinico

    Scienze e tecniche psicologiche per il lavoro, l'impresa, le organizzazioni

    Teoria e tecniche dei test, psicometria, psicodiagnostica

    Scienze e tecniche psicologiche dello sviluppo e dell'educazione

    Teoria e tecniche per la riabilitazione

    Prevenzione e clinica delle dipendenze

    Psicologia giuridica, investigativa, forense, criminale, psicologia della devianza

    Psicologia della salute, psicologia del benessere, educazione al benessere

    Psicologia dell’arte e della letteratura, psicologia estetica

    Storia della psicologia

    Professione psicologo

    Servizi di cura

    Pubblicazioni in Open Access


    Pubblicità