Quando il territorio fa scuola

Da un'indagine sulle pluriclassi a un'idea di scuola

Autori e curatori
Contributi
Andrea Bobbio, Stefano Cacciamani, Italo Fiorin, Pierluigi Malavasi, Davide Parmigiani, Anna Maria Pioletti, Antonella Primi, Anna Maria Repetto, Andrea Traverso, Nicoletta Varani, Luca Vaudagnotto
Argomenti
Livello
Textbook, strumenti didattici. Testi per insegnanti, operatori sociali e sanitari
Dati
pp. 176,   1a ristampa 2012,    1a edizione  2010   (Codice editore 316.2)

Quando il territorio fa scuola. Da un'indagine sulle pluriclassi a un'idea di scuola
Tipologia: Edizione a stampa
Prezzo: € 23,50
Disponibilità: Buona


Clicca qui per acquistare
Codice ISBN: 9788856832969

In breve

La dislocazione spaziale dei processi formativi, poiché ne condiziona l’organizzazione e la gestione, costituisce una variabile ecologica importante anche in termini pedagogici. Il volume indaga sulla fenomenologia della scuola “isolata” e della pluriclasse, un’esperienza didattica specifica che nelle comunità isolate, come quelle montane o rurali, s’è affermata come situazione scolastica permanente, caratterizzandosi quale fattore di conservazione ed evoluzione dell’identità culturale del territorio, con interessanti ricadute sociali e produttive.

Presentazione del volume


I fattori geografici e ambientali hanno sempre condizionato la trasmissione dei saperi e la permeabilità delle comunità locali ai dispositivi di formazione, in particolare di quelli scolastici.
In Italia la scuola si è fatta carico, nel corso del tempo, dell'alfabetizzazione culturale anche delle comunità isolate, quali quelle montane o rurali, eccentriche alle grandi vie di comunicazione. Ciò ha originato esperienze didattiche specifiche - le pluriclassi - che in molti casi si sono dimostrate essenziali per la conservazione e l'evoluzione dell'identità culturale del territorio, con interessanti ricadute sociali e produttive.
Di fronte alla tendenza a "voltare pagina", privilegiando le esigenze (reali) di contenimento dei costi e ottimizzazione delle risorse, qualche interrogativo è opportuno: qual è il prezzo del conflitto fra queste esigenze e quelle, altrettanto oggettive, di valorizzare le dimensioni ambientali dei contesti sociali e le risorse culturali delle comunità che insistono su un territorio?
Se la scelta è per la priorità dell'educazione e della cultura, allora la specificità didattica della pluriclasse, nella prospettiva dell'attuale modello scolastico, può trasformarsi da potenziale criticità in risorsa educativa. Le suggestioni metodologiche che ne derivano, infatti, possono valere anche per contesti differenti, compresi quelli urbani, comunque oggi segnati dall'identico bisogno di dare senso alla scuola in rapporto alla comunità che la genera e ne usa, perché prendano vita, cioè, esperienze formative corrispondenti ad un progetto responsabile di comunità civile, di cittadinanza, di sostenibilità educativa.

Renza Cerri è professore ordinario di Didattica generale e Pedagogia speciale all'Università di Genova. Insegna Didattica generale e Didattica degli eventi culturali. Presiede il GRED (Gruppo di Ricerca educativa e didattica). Si occupa in particolare di formazione degli insegnanti e degli operatori pedagogici sul territorio, nonché dell'interazione fra processi educativi formali ed informali. Tra le sue pubblicazioni più recenti: Valutare i progetti educativi (Milano, 2004), L'evento didattico. Dinamiche e processi (Roma, 2007), Didattica in azione. Professionalità e interazioni nei contesti educativi (Roma, 2008), Eventi culturali e percorsi di formazione (Roma 2008).

Indice



Renza Cerri, Introduzione. I costrutti di base e la metodologia della ricerca
Parte I. Ambiente, educazione, territorio
Pierluigi Malavasi, Pedagogia dell'ambiente e scuola nel territorio
Nicoletta Varani, Prospettive sistemiche e sostenibili
Anna Maria Pioletti, Territori. Le scuole di montagna: l'esempio della Valle d'Aosta
Antonella Primi, Territori. Per una geografia delle pluriclassi in Liguria
Parte II. Scuola e comunità
Andrea Bobbio, Tra vicino e lontano
Luca Vaudagnotto, Scuole. Le pluriclassi in Valle d'Aosta: studio di casi
Andrea Traverso, Scuole. Le pluriclassi in Liguria: studio di casi
Italo Fiorin, Una scuola nella comunità
Stefano Cacciamani, Davide Parmigiani, Le comunità di collaborazione tra la classe e la rete
Anna Maria Repetto, Cittadinanza: territori e comunità
Renza Cerri, Conclusione. Un'idea di scuola, un'idea di territorio
Bibliografia
Gli autori.