Dinamiche del welfare pugliese.

Implementazione del Sistema Informativo Sociale Regionale: i risultati su sei reti di servizi alle persone

Contributi
Danilo Bolano, Elena Gentile, Emilio Gregori, Luigi Mauri, Giuliano Paterniti, Rebecca Zanuso
Livello
Studi, ricerche
Dati
pp. 224,      1a edizione  2010   (Codice editore 294.31)

Dinamiche del welfare pugliese. Implementazione del Sistema Informativo Sociale Regionale: i risultati su sei reti di servizi alle persone
Tipologia: Edizione a stampa
Prezzo: € 22,00
Disponibilità: Discreta




Clicca qui per acquistare
Codice ISBN: 9788856833324
Informazioni sugli e-book

Clicca qui per provare l'e-book
Tipologia: E-book (PDF) per PC, Mac, Tablet
Prezzo: € 17,99
Possibilità di stampa:  No
Possibilità di copia:  No
Possibilità di annotazione:  Si
Formato: PDF con DRM per Digital Editions
Scarica Adobe® Digital Editions

Clicca qui per acquistare
Codice ISBN: 9788856829440
Disponibile anche in:
Informazioni sugli e-book


Clicca qui per provare l'e-book

In breve

Un quadro complessivo dell’attuale Sistema Informativo Sociale Regionale della Puglia. Il volume offre un’approfondita analisi dell’evoluzione del sistema di welfare pugliese nell’ultimo triennio, relativamente all’ampia platea dei servizi sociali per prima infanzia, minori, disabili e anziani, e sottolinea le potenzialità e l’importanza di un Sistema Informativo Sociale per un’efficace gestione delle politiche sociali a tutti i livelli istituzionali.

Presentazione del volume

Questo volume è il risultato di uno sforzo di sintesi e di rappresentazione del percorso di lavoro seguito negli ultimi anni con il concorso di numerosi enti, istituzioni e persone coinvolte attivamente per la progettazione e la implementazione del Sistema Informativo Sociale Regionale della Puglia, per offrire un quadro complessivo di quello che allo stato attuale è il Sistema Informativo Sociale Regionale.
Oltre a un'approfondita analisi dell'evoluzione del sistema di welfare pugliese nell'ultimo triennio relativamente all'ampia platea dei servizi sociali per prima infanzia, minori, disabili e anziani, nei contributi qui presentati emergono limpidamente le potenzialità e l'importanza di un Sistema Informativo Sociale alla base di una precisa esigenza conoscitiva indispensabile per un'efficace gestione delle politiche sociali a tutti i livelli istituzionali.

Anna Maria Candela, dirigente del Servizio Programmazione Sociale e Integrazione Sociosanitaria della Regione Puglia, è responsabile dell'Osservatorio Regionale delle Politiche Sociali e coordinatrice del Progetto per la costruzione del Sistema Informativo Sociale Regionale.
Giovanni Viganò, vice-direttore operativo e responsabile dell'Area Sistemi Informativi e Ricerche di Synergia, esperto di metodologia della ricerca sociale e di osservatori sociali territoriali, svolge attività di ricerca principalmente nell'ambito delle politiche per anziani.

Indice



Elena Gentile, Prefazione
Anna Maria Candela, Giovanni Viganò, Introduzione
Anna Maria Candela, Il Sistema Informativo Sociale Regionale della Regione Puglia: il modello, gli strumenti, le fasi
(Il quadro normativo e operativo di riferimento; Articolazione territoriale; Articolazione contenutistica; Articolazione analistica; Articolazione istituzionale; Il SISR per supportare la costruzione di un welfare moderno)
Danilo Bolano, Il quadro socio-demografico della popolazione pugliese
(Il quadro socio-demografico della popolazione anni; Il quadro socio-demografico della popolazione minorenne; Il quadro socio-demografico della popolazione della popolazione disabile; Il quadro socio-demografico della popolazione anziana)
Rebecca Zanuso, La rete dei servizi per la prima infanzia
(L'universo delle strutture per la prima infanzia rilevate; Dati sul servizio; Il personale; Dati sull'utenza; Equilibrio tra domanda e offerta; Le rette praticate)
Giuliano Paterniti, La rete delle strutture residenziali per minori
(L'universo delle strutture residenziali per minori rilevate; Dati sul servizio; Il personale; Dati sull'utenza; Equilibrio tra domanda e offerta; Le rette praticate)
Giovanni Viganò, La rete delle strutture residenziali ad elevata intensità assistenziale per disabili
(L'universo delle strutture residenziali per disabili ad elevata intensità assistenziale rilevate; Dati sul servizio; Il personale; Dati sull'utenza; Equilibrio tra domanda e offerta; Le rette praticate)
Giuliano Paterniti, La rete delle strutture residenziali a bassa intensità assistenziale per disabili
(L'universo delle strutture residenziali per disabili a bassa intensità assistenziale rilevate; Dati sul servizio; Il personale; Dati sull'utenza; Equilibrio tra domanda e offerta; Le rette praticate)
Danilo Bolano, La rete dei servizi semiresidenziali per disabili
(L'universo dei servizi semiresidenziali per disabili rilevati; Dati sul servizio; Il personale; Dati sull'utenza; Equilibrio tra domanda e offerta; Le rette praticate)
Emilio Gregori, La rete delle strutture residenziali per anziani
(L'universo delle strutture residenziali per anziani rilevate; Dati sul servizio; Il personale; Dati sull'utenza; Equilibrio tra domanda e offerta; Le rette praticate)
Luigi Mauri, Anna Maria Candela, Indicatori di sintesi ed elementi prospettici
(Area prima infanzia; Area minori; Area disabili; Area anziani; La verifica di alcuni obiettivi di piano)
Glossario
Bibliografia di riferimento
Gli autori.