Agricoltura e territorio.

Alle radici dello sviluppo agricolo nel Sannio. Atti del Seminario di Studi Benevento, 24 marzo 2010

Autori e curatori
Contributi
Angela Cresta, Giuseppe Marotta, Mario Pedicini, Maria Antonietta Quesada, Valeria Taddeo
Livello
Studi, ricerche
Dati
pp. 132,      1a edizione  2010   (Codice editore 365.843)

Agricoltura e territorio. Alle radici dello sviluppo agricolo nel Sannio. Atti del Seminario di Studi Benevento, 24 marzo 2010
Tipologia: Edizione a stampa
Prezzo: € 17,50
Disponibilità: Discreta




Clicca qui per acquistare
Codice ISBN: 9788856838060
Informazioni sugli e-book

Clicca qui per provare l'e-book
Tipologia: E-book (PDF) per PC, Mac, Tablet
Prezzo: € 13,99
Possibilità di stampa:  No
Possibilità di copia:  No
Possibilità di annotazione:  Si
Formato: PDF con DRM per Digital Editions
Scarica Adobe® Digital Editions

Clicca qui per acquistare
Codice ISBN: 9788856866537
Disponibile anche in:
Informazioni sugli e-book


Clicca qui per provare l'e-book

In breve

Il volume presenta gli Atti di un seminario di studi sullo sviluppo agrario del Sannio, indagando con un approccio interdisciplinare, che tiene conto sia della qualità del paesaggio che delle informazioni di archivio, quegli aspetti che hanno trasformato e segnato il paesaggio delle aree rurali con tratti inconfondibili.

Presentazione del volume

Una particolarità della provincia di Benevento, nel corso del secolo ventesimo, è stata l'importanza del settore agricolo, anche se i caratteri dell'economia provinciale sono profondamente mutati e sono stati compiuti molti passi in avanti sulla strada della modernizzazione. Diversità morfologiche, ordinamenti colturali, popolamento e tipologie insediative hanno segnato il paesaggio delle aree rurali con tratti inconfondibili. Eppure raramente ci si è concentrati sulla qualità del paesaggio prodotto da tali trasformazioni, combinando l'informazione di archivio, i catasti, gli assetti proprietari, con la struttura degli usi del suolo e le relazioni fra le tessere del mosaico paesaggistico. Il fatto che si debba attendere gli anni Sessanta con Emilio Sereni per riconoscere l'origine culturale del paesaggio agrario, rispetto alla precedente concezione crociana di "bellezza d'insieme ", è esemplificativo della scarsa attitudine al riconoscimento della matrice storica della struttura del paesaggio, fatto salve le tradizionali ricerche storiche.
Gli Atti del Seminario di studi che qui si presentano confermano che l'attribuzione di un valore economico alle modifiche del paesaggio agrario costituisce un interessante campo d'indagine dall'approccio interdisciplinare (la Storia economica, l'Economia agroalimentare, la Geografia economica), assieme a quelle "carte preziose" che l'archivistica mette a disposizione degli studiosi, in quanto il significato storico del paesaggio e lo studio delle sue trasformazioni assumono un ruolo fondamentale in tale valutazione.

Parole chiave: Benevento, agricoltura e territorio, approccio interdisciplinare.

Vittoria Ferrandino è professore associato di Storia economica nell'Università degli studi del Sannio. Fra i suoi scritti più recenti si ricordano: Lo Strega e gli Alberti. Storia di un'industria dell'Italia meridionale (1999), L'economia sannita nel ventesimo secolo (assieme a E. De Simone, 2003) e Il Monte Pio dei Marinai di Torre del Greco. Tre secoli di attività al servizio dei "corallari" (2008).

Indice


Giuseppe Marotta, Prefazione
Mario Pedicini, Introduzione
Valeria Taddeo, Colture e culture del territorio attraverso la cartografia storica
Maria Antonietta Quesada, Il paesaggio e il territorio beneventano nel Settecento nelle fonti romane
Vittoria Ferrandino, Tentativi di innovazione nell'agricoltura sannita nella prima metà dell'Ottocento
Angela Cresta, Le trasformazioni urbano-rurali del territorio beneventano attraverso le fonti cartografiche
Vittoria Ferrandino, Conclusioni.