La valutazione dell'attività di polizia

Contributi
Antonio Manganelli
Collana
Argomenti
Livello
Studi, ricerche
Dati
pp. 208,      1a edizione  2011   (Codice editore 287.29)

La valutazione dell'attività di polizia
Tipologia: Edizione a stampa
Prezzo: € 27,50
Disponibilità: Discreta




Clicca qui per acquistare
Codice ISBN: 9788856838046
Informazioni sugli e-book

Clicca qui per provare l'e-book
Tipologia: E-book (PDF) per PC, Mac, Tablet
Prezzo: € 20,99
Possibilità di stampa:  No
Possibilità di copia:  No
Possibilità di annotazione:  Si
Formato: PDF con DRM per Digital Editions
Scarica Adobe® Digital Editions

Clicca qui per acquistare
Codice ISBN: 9788856850031
Disponibile anche in:
Informazioni sugli e-book


Clicca qui per provare l'e-book

In breve

Il volume analizza le modalità dell’attività di polizia, esaminandone i principali settori di intervento, per poi prendere in considerazione le più significative esperienze di valutazione del lavoro delle Forze di Polizia, messe in atto nelle principali realtà internazionali, evidenziandone gli aspetti positivi e i limiti.

Presentazione del volume

Affrontare il problema della valutazione del lavoro di polizia è un compito particolarmente arduo, non solo per la complessità della professione e per l'insieme degli attori sociali - attivi e passivi - che coinvolge. La difficoltà è inoltre acuita se si accetta il concetto secondo il quale la nostra sicurezza oggettiva e il senso della nostra insicurezza soggettiva dipendono da numerosi fattori di cui la società deve farsi carico nel suo complesso, dall'inquietudine al disagio sociale, all'insieme dei bisogni destinati a moltiplicarsi per la struttura stessa della società oltre che per la loro caratteristica intrinseca.
Assodata l'opportunità e la necessità di valutare il lavoro della polizia, sarà importante trovare, nell'insieme degli strumenti oggi utilizzati a questo scopo, un equilibrio tra indicatori troppo generici e altri troppo specifici, per ottenerne alcuni che possano realmente facilitare la riuscita del lavoro in condizioni di legalità, libertà e dignità per tutti.
Gli autori analizzano in primo luogo le modalità dell'attività di polizia, esaminandone i principali settori di intervento, per poi prendere in considerazione le più significative esperienze di valutazione del lavoro delle Forze di Polizia, messe in atto nelle principali realtà internazionali, evidenziandone gli aspetti positivi e i limiti. Il volume si chiude con una serie di proposte finalizzate a introdurre anche nel nostro paese modalità di valutazione semplici e al contempo concrete.

Il lavoro è arricchito da un contributo del Prefetto Antonio Manganelli, Capo della Polizia - Direttore generale della Pubblica Sicurezza.

Francesco Carrer, criminologo, è esperto del Consiglio d'Europa e consulente di forze di polizia, enti locali e istituzioni in tema di sicurezza. Svolge interventi nell'ambito delle attività didattiche e di ricerca in materia di sicurezza con Università e istituti italiani e stranieri. Tra le sue pubblicazioni più recenti: La polizia nel terzo millennio. Potenzialità, limiti e modalità d'impiego (Milano, 2006); I funzionari della Polizia di Stato. Analisi su una professione alla ricerca di identità (Milano, 2006).
Giancarlo Dionisi, Viceprefetto e Direttore dell'Ufficio concorsi della Polizia di Stato, ha trascorso la sua ultraventennale carriera professionale ricoprendo importanti ruoli in Uffici del Dipartimento della Pubblica Sicurezza del Ministero dell'Interno: l'Ufficio per il Coordinamento delle Forze di Polizia, la Direzione Centrale della Polizia Criminale, l'Ufficio del Vice Capo della Polizia Vicario, l'Ufficio Studi e Legislazione. Ha fatto parte dello staff del Ministro per le Riforme e le Innovazioni nella Pubblica Amministrazione.

Indice


Introduzione
L'attività di polizia
(I sistemi di polizia; La misura della criminalità; La valutazione del lavoro di polizia)
Le modalità di lavoro della polizia
(La polizia comunitaria; La prevenzione e il controllo del territorio; La repressione e il controllo del territorio; La repressione e la tolleranza zero; L'ordine pubblico; L'attività di polizia giudiziaria; Le specializzazione e il controllo dei territori; Le tecnologie e il management; La formazione)
Le esperienze di valutazione
(La valutazione; Tra il rifiuto e l'esigenza; Attività di polizia: aspetti premiali ed aspetti perversi; Rapporti interni e rapporti con i cittadini; Gli indicatori di rendimento; Realtà extra-europee ed europee; Le opinioni dei cittadini)
Le proposte
Conclusioni
Antonio Manganelli, Le riflessioni
Riferimenti bibliografici.