La Mitopoiesi della Marca Moda

Strategie di brand building nelle imprese moda

Livello
Studi, ricerche
Dati
pp. 368,      1a edizione  2011   (Codice editore 244.1.48)

La Mitopoiesi della Marca Moda. Strategie di brand building nelle imprese moda
Tipologia: Edizione a stampa
Prezzo: € 42,50
Disponibilità: Discreta




Clicca qui per acquistare
Codice ISBN: 9788856839005
Informazioni sugli e-book

Clicca qui per provare l'e-book
Tipologia: E-book (PDF) per PC, Mac, Tablet
Prezzo: € 29,50
Possibilità di stampa:  No
Possibilità di copia:  No
Possibilità di annotazione:  Si
Formato: PDF con DRM per Digital Editions
Scarica Adobe® Digital Editions

Clicca qui per acquistare
Codice ISBN: 9788856867473
Disponibile anche in:
Informazioni sugli e-book


Clicca qui per provare l'e-book

In breve

Partendo dal presupposto che i grandi brand sono da considerare dei miti contemporanei, il volume analizza il mito e la marca moda, esplorando in dettaglio i loro elementi e arrivando alla costruzione di un modello completo del loro parallelismo. Una selezione di case history di aziende moda toscane illustra infine alcune strategie di successo di brand building e sviluppo.

Presentazione del volume

I grandi brand sono dei miti dei nostri tempi. Soprattutto nell'ambito moda uno dei compiti fondamentali del marketing è quello di proporre valori e imporre gusti fornendo agli stessi brand caratteri e notorietà che li rendano desiderabili fino a farli divenire preferibili.
I miti della moda sono identità che si animano nella nostra interiorità ed orientano i nostri comportamenti di acquisto e fruizione con mezzi più irrazionali che razionali, più inconsci che consci, più analogici che logici.
Il libro analizza il mito e la marca moda esplorando in dettaglio i loro elementi e arrivando alla costruzione di un modello completo del loro parallelismo. I presupposti della sua creazione derivano dall'individuazione e dalla scelta di un percorso narrativo da seguire. Deve essere un percorso avvincente e coinvolgente, portatore di un messaggio decodificabile e rappresentativo di determinati valori presumibilmente importanti per il destinatario.
In relazione alla mitopoiesi si esaminano gli strumenti di visual fashion relation , usati dalle aziende moda per la costruzione e lo sviluppo del proprio brand. La peculiarità principale di tali strumenti è il far vedere e conoscere al proprio pubblico i propri prodotti, comunicando attraverso la visione, la loro esistenza.
Il libro, infine, propone una selezione di case history di aziende moda toscane per capire le strategie di brand building e sviluppo adottate con successo.
Il volume si rivolge a tutti coloro che lavorano nell'ambito della moda con particolare attenzione al retail e marketing manager, all'agenzie di comunicazione ed agli imprenditori.

Cristiano Ciappei, ordinario di Strategia e valore d'impresa presso la Facoltà di Economia dell'Università degli Studi di Firenze, attualmente studia la valutazione delle imprese, il marketing della moda, le simulazioni strategiche.
Micaela Surchi, dottoranda in Economia ed organizzazione dell'imprese presso la Facoltà di Economia dell'Università degli Studi di Roma "Tor Vergata", si occupa dello studio delle strategie di marketing con particolare riferimento all'ambito moda e dello sviluppo dello start-up imprenditoriale.

Indice



Cristiano Ciappei , Introduzione
Il mito
La mitopoiesi
Gli addentellati idolatrici della griffe
Il fashion brand
Il parallelismo tra mito e brand
Il visual marketing nella mitopoiesi dell'immagine della marca moda
Una ricerca empirica sulle nuove marche toscane
Ilaria Guidi , Il percorso mitopoietico: un excursus sul mito e la sua formazione
(Introduzione al concetto di mitopoiesi; Il ruolo della critica filosofica nell'approccio allo studio del mito; La sopravvivenza dei miti, dei simboli e delle immagini nel mondo moderno e postmoderno; Cos'è un mito? Alcune considerazioni concettuali; Micaela Surchi , La moda e la creazione di beni simbolici; Bibliografia)
Micaela Surchi , Brand & moda
(Alcune considerazioni sui concetti di base; L'aspetto semiotico del brand; Branding; Le scelte di branding; Il brand nella moda; Le professionalità legate al brand; Elena Brilli , La creatività e la marca; Bibliografia)
Cristiano Ciappei , Il parallelismo tra mito e brand
(Mito e griffe alla ricerca di un assoluto identitario; Gli addentellati idolatrici della griffe; Il fashion brand tra commercio ed esperienza; La seduzione del fashion brand; I brand nella generazione e nella conservazione del valore; Il parallelismi tra mito e brand; Bibliografia)
Micaela Surchi , Visual Fashion Relation
(L'evento sfilata; Lo showroom; Le fiere della moda; Il brand coglie l'attimo: ecco il temporary store; Alcune professioni legate all'area retail; Bibliografia)
Ilaria Guidi , Mitopoiesi e brand building nelle imprese moda toscane
( Micaela Surchi , Le aziende moda in Toscana; Uno sguardo alla realtà toscana. Voglia di intraprendere nel settore moda; Brand, new brand. Giovani Stilisti crescono; Handmade, artigianato e vintage. La semplicità delle origini; Solo Dettagli? L'accessorio protagonista dei new brand; The Family Brand: quando il nome diventa brand; Il coraggio di fare brand. La sfida di QDT (Qualcosa di Travolgente); Il franchising a supporto del brand; Bibliografia).




Management

Finanza. Amministrazione. Controllo

Marketing. Pubblicità. Comunicazione. Vendite

Produzione. Logistica. Qualità.

Risorse umane

Banca, credito e assicurazioni

Commercio e turismo

Pubblicazioni in Open Access