Il risorgimento democratico

Tra unità e federazione

Autori e curatori
Contributi
Gianmaria Bosisio, Arturo Colombo, Giuseppe Fantuzzi, Matteo Angelo Galdi, Melchiorre Gioia, Giuseppe Lattanzi, Giovanni Antonio Ranza
Livello
Studi, ricerche
Dati
pp. 160,      1a edizione  2011   (Codice editore 1510.12)

Il risorgimento democratico. Tra unità e federazione
Tipologia: Edizione a stampa
Prezzo: € 22,00
Disponibilità: Discreta


Clicca qui per acquistare
Codice ISBN: 9788856839852

In breve

Il volume affronta il tema del dualismo “tra unità e federazione”, sul quale si sono scontrati e incontrati i maggiori esponenti del Risorgimento democratico italiano. I temi che chiamano in causa l’educazione politica, i doveri di ogni cittadino, la battaglia per la costruzione di un’Italia repubblicana costituiscono nodi problematici di una riflessione politica tuttora molto attuale.

Presentazione del volume

Questo saggio, arricchito da un'originale selezione antologica, affronta un tema molto attuale nel dibattito contemporaneo, perché intorno al dualismo "tra unità e federazione" si scontrano e si incontrano i maggiori esponenti del Risorgimento democratico italiano, in primis Mazzini e Cattaneo. Le loro proposte unitarie e i loro progetti federalisti servono a illustrare i complessi momenti di un percorso storico, che prende avvio nel periodo giacobino e giunge fino agli ultimi decenni dell'Ottocento.
I temi che chiamano in causa l'educazione politica, i doveri di ogni cittadino, la battaglia per la costruzione di un'Italia repubblicana - pur nelle varie ipotesi risolutive - costituiscono altrettanti nodi problematici di una riflessione politica, che non coinvolge solo Cattaneo e Mazzini, ma trova una serie di suggestive proposte da parte di personalità come Melchiorre Gioia o Matteo Angelo Galdi, Giuseppe Fantuzzi o Giovanni Antonio Ranza che, già alla fine del Settecento, avevano saputo avanzare suggerimenti e prospettive di rinnovamento per quel proficuo futuro della nostra nazione, su cui è indispensabile riflettere ancora oggi.
Il contributo storiografico di Giovanna Angelini, inserito nella Collana della Società Umanitaria, vuole essere anche un omaggio, indiretto ma eloquente, alle linee-guida che, nella fedeltà ai valori del Risorgimento, continuano a contraddistinguere l'impegno operoso del benemerito sodalizio milanese.

Giovanna Angelini insegna storia delle dottrine politiche all'Università di Pavia. Per i nostri tipi ha pubblicato, tra l'altro: Il socialismo del lavoro (1986); La cometa rossa (1994); L'altro socialismo (1999); L'ideale e la realtà (2003); L'ultimo Mazzini (2008); con A. Colombo e V.P. Gastaldi, La galassia repubblicana (1998) e Poteri e libertà (2001). Ha curato inoltre con A. Colombo, Eretici e dissidenti (2006); con M. Tesoro, De amicitia. Scritti dedicati a Arturo Colombo (2007).

Indice



Arturo Colombo, Presentazione
Il Risorgimento democratico tra unità e federazione
(Le ipotesi politico-istituzionali del triennio giacobino; La soluzione federale tra realismo e tendenze antidemocratiche; Mazzini, Cattaneo e la prospettiva federalista)
Testi e documenti
Parte I. Il periodo giacobino e la costruzione dell'Italia
Le proposte unitarie
( Matteo Angelo Galdi, Dall'educazione alla democrazia; Melchiorre Gioia, "Omnia ad unum"; Giuseppe Lattanzi, La repubblica, i doveri del cittadino e i diritti dell'uomo)
I progetti federalismi
( Gianmaria Bosisio, La struttura federale con una "testa" in più; Giuseppe Fantuzzi, Il modello "demostocratico"; Giovanni Antonio Ranza, Il "gran federalismo" che unisce e affratella)
Parte II. Due programmi per l'assetto politico del paese
Mazzini: l'unità nella libertà
(La vita locale "dev'esser libera e sacra"; Il "municipium" come contropotere; Il federalismo e la priorità degli interessi; Il rifiuto del modello accentrato francese; L'Italia e l'Europa; Nazione e comune: gli elementi naturali di un popolo: L'ordinamento politico-amministrativo della nuova Italia; L'efficacia dell'istituzione repubblicana: America e Svizzera "docent")
Cattaneo: l'unione federale
(La città è una piccola patria; Il tricolore e la "fratellanza delle genti d'Italia"; dalle "republichette" al "republicone"; La forza dell'opinione pubblica; "Ognuno per tutti e tutti per ognuno"; La libertà è una pianta dalle molte radici; Gli Stati uniti d'Italia; La pluralità dei centri viventi)
Indice dei nomi.