Ambiente ed ecologia

Per una nuova Visione del Progetto Territoriale

Autori e curatori
Contributi
Giulia Bonafede, José Farina Tojo, Annalisa Giampino, Francesco Lo Piccolo, Paola Marotta, Grazia Napoli, Gabriele Paolinelli, Attilia Peano, Carlo Peraboni, Marco Picone, Maria Cristina Treu
Collana
Livello
Studi, ricerche
Dati
pp. 256,      1a edizione  2012   (Codice editore 1862.163)

Ambiente ed ecologia. Per una nuova Visione del Progetto Territoriale
Tipologia: Edizione a stampa
Prezzo: € 33,00
Disponibilità: Buona




Clicca qui per acquistare
Codice ISBN: 9788820408688
Informazioni sugli e-book

Clicca qui per provare l'e-book
Tipologia: E-book (PDF) per PC, Mac, Tablet
Prezzo: € 23,00
Possibilità di stampa:  No
Possibilità di copia:  No
Possibilità di annotazione:  Si
Formato: PDF con DRM per Digital Editions
Scarica Adobe® Digital Editions

Clicca qui per acquistare
Codice ISBN: 9788856858860
Disponibile anche in:
Informazioni sugli e-book


Clicca qui per provare l'e-book

In breve

Alcuni scritti sui nuovi approcci al progetto di territorio, alle sue differenti scale e nelle sue molteplici declinazioni. Il testo pone alcune domande su possibili e plausibili usi futuri e propone delle riflessioni su temi che sempre di più devono essere tenuti in considerazione per un corretto e positivo progetto di territorio.

Presentazione del volume

Nel 1972, durante la Conferenza dell'ONU sull'Ambiente umano tenutasi a Stoccolma, si discuteva sul bisogno di prospettive e principi comuni al fine di inspirare e guidare i popoli del mondo verso una conservazione e un miglioramento dell'ambiente umano. Nel 1992, a Rio de Janeiro durante la Conferenza su Ambiente e Sviluppo, riprendendo il concetto di sviluppo sostenibile espresso nel Rapporto Brundt-land, venivano adottate la Dichiarazione di Rio e l'Agenda 21.
Oggi le comunità scientifiche nazionali e internazionali si interrogano sempre di più sul complesso rapporto tra ecologia ed economia, in tutte le sue forme e nei molteplici ambiti in cui questo rapporto ha influenza. Uno di questi è certamente quello delle scienze del territorio, campo pluri e multidisciplinare che vede nel progetto territoriale il tema centrale su cui confrontarsi. L'uso del territorio è indubbiamente cambiato. L'uomo ha modificato sempre di più il suo modo di trasformarlo, modificandolo e trasfigurandone l'identità. Differenti sono le ragioni che sono dietro tale atteggiamento. È indubbio, però, che la maggior parte delle azioni, a prescindere dalle ragioni, incidono sulle aree libere (siano esse naturali, agricole o ex-agricole), provocando dei cambiamenti strutturali non indifferenti e non più trascurabili.
Il presente volume da un lato raccoglie alcuni scritti su nuovi approcci al territorio, alle sue differenti scale e nelle sue molteplici declinazioni; dall'altro pone domande su possibili e plausibili usi futuri di esso e propone delle riflessioni su temi che devono sempre più essere tenuti in considerazione per un corretto e positivo progetto territoriale.

Filippo Schilleci architetto e paesaggista, dottore di ricerca in Pianificazione urbana e territoriale, è ricercatore di Urbanistica presso l'Università degli Studi di Palermo. I suoi interessi di ricerca sono prevalentemente orientati sui temi del rapporto tra gli spazi liberi e il costruito e su quello della continuità ambientale e della reticolarità ecologica del territorio. Concilia ricerca e didattica, trasferendone i risultati anche nella sua attività professionale. Ha pubblicato articoli e saggi sui temi dell'identità del territorio e della pianificazione ecologica su testi e riviste nazionali e internazionali. Tra le sue recenti pubblicazioni: Visioni metropolitane (Alinea, 2008) e Environmental Planning Research: Ethical Perspectives in Institutional and Value-Driven Approach (Ashgate, 2009).

Indice



Filippo Schilleci, Ambiente ed Ecologia. Conservazione ed evoluzione di un rapporto
Maria Cristina Treu, L'approccio ambientale alla pianificazione
(Riferimenti istituzionali e disciplinari; Trasformazioni urbane ed esperienze di piano; L'approccio ambientale e i progetti di paesaggio; Il modello di piano)
Attilia Peano, Il paesaggio nel progetto di territorio
(Il territorio italiano di oggi; Domande di nuova qualità; Paesaggio; Le nuove regole per il paesaggio; La pianificazione paesaggistica in corso; Il paesaggio nel progetto del territorio)
Filippo Schilleci, Innovazione e pianificazione. Una nuova visione per il progetto del territorio provinciale
(Ripartire dal territorio; La visione ecologica di un progetto; Rete Ecologica: innovazione di un concetto; La Rete Ecologica e gli Strumenti di pianificazione; Casi studio; Un'agenda per il futuro)
Gabriele Paolinelli, La concezione paesaggistica del piano territoriale comunale
(Conservazione e trasformazione: azione; Pianificare i territori osservando e pensando i paesaggi; L'esperienza del piano strutturale di Porano in Umbria; L'esperienza del piano strutturale di Bagno a Ripoli in Toscana)
Infrastrutture verdi tra tutela ambientale e valorizzazione degli spazi pubblici
(Il tema dell'infrastruttura verde; Infrastruttura verde, un progetto di coesione territoriale; Interazione, connettività e multifunzionalità. Il ruolo dello spazio pubblico; Esperienze e conclusioni)
Marco Picone, Scienze sociali e progetto di territorio
(Introduzione; Il paesaggio nelle scienze sociali; Una questione di metodi; Esperienze: per una progettazione territoriale inclusiva)
Grazia Napoli, La valutazione ambientale: l'evoluzione e l'integrazione dei processi di valutazione VAS, VIA e VINCA
(I processi di valutazione per l'ambiente; "Ambiente" come termine polisemico; Modelli si sviluppo economico, politiche ambientali e teorie del valore; Ambito di applicazione dei processi di valutazione ambientale; Procedimento tecnico-amministrativo; Metodologie di valutazione degli impatti; Conclusioni)
Giulia Bonafede, Ambiente urbano e gestione dei rifiuti
(Il paesaggio dei rifiuti: un rimosso collettivo; Smaltimento verso gestione verso società del riciclo; Piani di gestione e analisi d'idoneità; Casi studio; Conclusioni)
Paola Marotta, Etica e nuova estetica del paesaggio. Cambiamenti climatici ed energie innovative
(Energie rinnovabili e governo del territorio; Le aree agricole nei processi di trasformazione territoriale; Cambiamenti climatici: l'avanzare della desertificazione in Italia; Il tema della prevenzione come questione etica per il progetto di territorio)
José Fariña Tojo, El patrimonio histórico como elemento del paisaje y del ambiente
(Introducción; El paisaje urbano; Los elementos del Patrimonio Histórico; El problema de la escala; El problema económico; Planteamiento inicial; Los criterios de valoración; Niveles de interés; Cuencas visuales y entornos; Propuesta de niveles de valoración; El resultado final)
Annalisa Giampino, Territorio, ambiente e paesaggio: quale possibile integrazione?
(Introduzione; Lo 'spazio' si fa in tre? Riflessioni sulle categorie 'ambiente', 'territorio' e 'paesaggio'; Lesson from Europe: il progetto di territorio quale ambito di ricomposizione della complessità territoriale; Territorio, ambiente e paesaggio: quale integrazione?)
Francesco Lo Piccolo, La notte degli incendi, una conclusione amara: temi etici e sfide disciplinari della questione ambientale
(Ancora una volta, il fuoco; Il progetto di territorio, tra pessimismo della ragione ed ottimismo della volontà; Ascolta, la natura è in concerto)
Gli autori.




newsletter facebook rss

Linkedin Facebook Twitter RSS Informatemi