Le 6 cose che un capo deve saper fare

Strumenti manageriali per i capi intermedi

Autori e curatori
Collana
Argomenti
Livello
Testi per professional
Dati
pp. 120,   1a ristampa 2016,    1a edizione  2014   (Codice editore 2001.97)

Le 6 cose che un capo deve saper fare. Strumenti manageriali per i capi intermedi
Tipologia: Edizione a stampa
Prezzo: € 17,50
Disponibilità: Limitata





Clicca qui per acquistare
Tipologia: E-book (PDF) per PC, Mac, Tablet
Prezzo: € 11,99
Possibilità di stampa:  No
Possibilità di copia:  No
Possibilità di annotazione:  Si
Formato: PDF con DRM per Digital Editions
Scarica Adobe® Digital Editions

Clicca qui per acquistare
Tipologia: E-book (ePub) per PC, Mac, Tablet
Prezzo: € 11,99
Possibilità di stampa:  No
Possibilità di copia:  No
Possibilità di annotazione:  Si
Formato: Epub con DRM per Digital Editions
Scarica Adobe® Digital Editions

Clicca qui per acquistare

In breve

Un libro per tutti coloro che hanno un ruolo di manager intermedio all’interno della propria organizzazione: capi reparto, capi area, capi turno, capi linea, capi vendita, responsabili di ufficio, capi cabina, supervisor, team leader... Uno strumento prezioso per affrontare la sfida di essere un capo autorevole e riconosciuto (sia dai propri collaboratori sia dai propri responsabili).

Presentazione del volume

Raramente si inizia la propria esperienza professionale da capo, seppure di primo livello. Più spesso si arriva ad acquisire un ruolo direttivo dopo aver dimostrato competenza, affidabilità e rigore professionale in posizione di collaboratore.
Gestire risorse, raggiungere risultati attraverso gli altri, guidare e motivare le persone, essere responsabili degli obiettivi di un'unità organizzativa richiede tuttavia abilità e competenze ben diverse da quelle che hanno consentito di avere successo nel precedente ruolo. Si può pertanto affermare che si arriva sempre impreparati a svolgere il ruolo di capo.
Frutto di oltre 20 anni di esperienza in attività di formazione, di coaching, di valutazione, questo libro si rivolge a tutti coloro che hanno un ruolo di manager intermedio all'interno della propria organizzazione: capi reparto, capi area, capi turno, capi linea, capi vendita, responsabili di ufficio, capi cabina, supervisor, team leader...
Il volume offre gli strumenti operativi per affrontare in modo competente e consapevole le prassi e le responsabilità più critiche del ruolo: concentrare le energie sulle priorità e ottenere risultati da se stessi, condurre riunioni produttive e motivanti, delegare, elaborare e gestire progetti, dirigere con autorevolezza i collaboratori e orientarne il comportamento.
Il taglio pragmatico, l'attenzione al trasferimento nella pratica quotidiana degli strumenti illustrati, gli esercizi di approfondimento proposti, rendono questo libro uno strumento prezioso per affrontare la sfida di essere un capo autorevole e riconosciuto sia dai propri collaboratori sia dai propri responsabili.

David Cariani, psicologo del lavoro e delle organizzazioni, è senior partner di Humanities - HXO, una delle più accredidate e innovative società di consulenza italiane. Svolge la sua attività professionale dal 1993 nell'ambito della consulenza organizzativa, della formazione e della valutazione del personale. Ha progettato e realizzato attività di assessment e development center, coaching, formazione e sviluppo rivolte al personale e al management di imprese e aziende pubbliche e private italiane e multinazionali.

Indice



Introduzione
Ruolo e identità del capo intermedio
(Introduzione; Le diverse vesti professionali del capo intermedio; Applicazione pratica: la mia mission come capo intermedio)
Gestire efficacemente le proprie attività e il proprio tempo
(I quadranti del tempo; Migliorare la propria gestione del tempo e la propria efficacia; L'importanza della pianificazione; Applicazione pratica: pianificare una settimana lavorativa; Un fenomeno da evitare: la delega verso l'alto; Strategie e trucchi per risparmiare tempo)
Condurre riunioni produttive e motivanti
(La preparazione della riunione; La convocazione e l'ordine del giorno; La conduzione della riunione; Applicazione pratica: preparare una riunione; Come rendere più vivace e motivante una riunione; La conclusione della riunione; Cosa fare dopo la riunione)
Delegare obiettivi ai collaboratori
(Come realizzare un processo di delega; Applicazione pratica: progettare un colloquio di delega)
Elaborare e gestire un progetto
(Programmare progetti semplici; La gestione di progetti di media complessità; Applicazione pratica: utilizzare l'Action Plan)
Usare il feedback come strumento di sviluppo
(L'utilità del feedback; Le caratteristiche di un feedback efficace; Applicazione pratica: costruire un feedback efficace; Saper ricevere feedback)
Dirigere i collaboratori
(Criticare e richiamare all'ordine; Chiedere; Dire di no; Applicazione pratica: criticare, chiedere e dire di no in modo assertivo)
Trasferire nella pratica quotidiana gli strumenti e i modelli appresi
Riferimenti bibliografici.






Management

Finanza. Amministrazione. Controllo

Marketing. Pubblicità. Comunicazione. Vendite

Produzione. Logistica. Qualità.

Risorse umane

Banca, credito e assicurazioni

Commercio e turismo

Pubblicazioni in Open Access