Terzo settore e nuovo welfare in Italia

Autori e curatori
Livello
Studi, ricerche
Dati
pp. 176,      1a edizione  2013   (Codice editore 1341.2.64)
Peer reviewed content
Peer Reviewed Content

Terzo settore e nuovo welfare in Italia
Tipologia: Edizione a stampa
Prezzo: € 23,00
Disponibilità: Discreta


Clicca qui per acquistare
Codice ISBN: 9788820439712

In breve

Come stanno reagendo le organizzazioni di terzo settore alla crisi della finanza pubblica? e in che modo si stanno confrontando con l’emergere dei nuovi bisogni e delle nuove diseguaglianze sociali? Il volume cerca di rispondere a questi interrogativi delineando un quadro teorico ed empirico aggiornato sull’evoluzione del terzo settore in Italia.

Presentazione del volume

Cresciuto negli ultimi trenta anni all'ombra del finanziamento pubblico e di un sistema di welfare dei servizi sociali e socio-sanitari in fase espansiva, il terzo settore deve oggi fare i conti con la crisi della finanza pubblica e l'emergere di nuovi bisogni e nuove diseguaglianze sociali in ambiti di intervento fino a oggi sconosciuti come quello della salute. Nella retorica politica emergente il terzo settore dovrebbe assumere un ruolo sempre più importante nella risposta ai nuovi bisogni e nel contrasto alle diseguaglianze. Ma che cosa sta accadendo sul piano della realtà empirica al terzo settore nell'attuale fase storica? Come stanno reagendo le organizzazioni di terzo settore alla crisi della finanza pubblica e in che modo si stanno confrontando con l'emergere dei nuovi bisogni e delle nuove diseguaglianze sociali?
Il volume si propone di fornire una risposta a questi interrogativi delineando un quadro teorico ed empirico aggiornato sull'evoluzione del terzo settore in Italia. L'obiettivo è quello, da un lato, di offrire una descrizione di un fenomeno che raccoglie decine di migliaia di organizzazioni e centinaia di migliaia di lavoratori e costituisce un elemento ormai strutturalmente caratterizzante delle politiche di welfare nazionali. Dall'altro, di colmare un vulnus di conoscenze e informazioni che non consentono di disegnare una politica di promozione e regolazione efficace allo sviluppo del terzo settore nazionale.

Luca Fazzi, professore associato presso il Dipartimento di Sociologia e Ricerca Sociale dell'Università di Trento, è autore di numerosi articoli e saggi sul tema del terzo settore e delle imprese sociali a livello sia nazionale, che internazionale. Ha inoltre recentemente pubblicato su questi temi Governance e organizzazione per l'impresa sociale (con C. Borzaga, Carocci 2008), Le imprese sociali (con C. Borzaga, Carocci 2011) e Welfare, innovazione e sviluppo locale (con A. Bernardoni e A. Picciotti, Il Mulino 2011).

Indice



Introduzione
C'è uno spazio per il terzo settore nel futuro delle politiche di welfare in Italia?
(Terzo settore e politiche di welfare; Il terzo settore come second-mover; Il terzo settore come motore autonomo del cambiamento; Il dibattito sul ruolo del terzo settore per il futuro del welfare in Italia)
L'evoluzione del terzo settore in Italia
(La nascita del nuovo terzo settore; L'istituzionalizzazione dei mercati sociali; La fase dell'integrazione nelle politiche pubbliche; Dopo il 2008: la fase della crisi)
Terzo settore e innovazione sociale
(Introduzione; La ricerca; Un quadro generale sui risultati; La mancata innovazione; Un quadro di sintesi)
Il terzo settore tra equità e giustizia sociale
(Introduzione; La ricerca; Un quadro generale sui risultati; Un quadro di sintesi)
Verso terre sconosciute
(Gli interrogativi aperti; Le sfide interne; Quali politiche)
Riferimenti bibliografici.