Le nostre spedizioni verranno sospese per la pausa estiva dal 27 luglio al 21 agosto (inclusi). Buone vacanze!
Imprese mutanti.

A cura di: SPE - Scuola di politica ed economia

Imprese mutanti.

Identikit delle PMI che crescono a ritmo di cambiamento

Quali sono le caratteristiche delle imprese che si sono “rimboccate le maniche” per battere la crisi, i competitors e la recessione mondiale? Quali sono quelle imprese che, affrontando il cambiamento, si sono evolute e perché ci sono riuscite? Partendo da un’indagine sui comportamenti “virtuosi” di alcune aziende del vicentino che, nonostante la crisi, hanno ottenuto una crescita significativa negli ultimi tre anni, il volume cerca di rispondere a questi interrogativi.

Edizione a stampa

20,00

Pagine: 160

ISBN: 9788820450953

Edizione: 1a edizione 2013

Codice editore: 1490.42

Disponibilità: Buona

Pagine: 160

ISBN: 9788820461928

Edizione:1a edizione 2013

Codice editore: 1490.42

Possibilità di stampa: No

Possibilità di copia: No

Possibilità di annotazione:

Formato: PDF con DRM per Digital Editions

Informazioni sugli e-book

Pagine: 160

ISBN: 9788820461942

Edizione:1a edizione 2013

Codice editore: 1490.42

Possibilità di stampa: No

Possibilità di copia: No

Possibilità di annotazione:

Formato: ePub con DRM per Digital Editions

Informazioni sugli e-book

La crisi economica mondiale che dal 2008 ha colpito anche l'Italia ha mutato le condizioni e gli equilibri che in passato hanno consentito alle nostre imprese di nascere, crescere e prosperare. Ma la crisi, così come abbiamo imparato a viverla e a conoscerla negli ultimi cinque anni, è sempre uguale a se stessa in tutti i territori, in tutti i settori e, soprattutto, nelle diverse tipologie di impresa?
Se ogni crisi è sorgente di nuove opportunità, le mutate condizioni del mercato e del credito, le diverse attitudini ai consumi e i differenti bisogni del pubblico aprono spazi di sviluppo tutti da interpretare. Le imprese che sono riuscite a interpretare il nuovo scenario sono oggetto di questa pubblicazione, che traccia un identikit delle PMI vincenti, ossia di quelle imprese che hanno cambiato paradigma nel guardare al mercato, nel gestire e nel comunicare l'impresa, nell'affrontare problemi aziendali inesplorati.
Se l'imperativo è quello di recuperare competitività, produttività ed efficienza, quali sono le caratteristiche delle imprese che si sono "rimboccate le maniche" per battere la crisi, i competitors e la recessione mondiale? Quali sono, in altre parole, le imprese "mutanti", cioè quelle imprese che, affrontando il cambiamento e adattandosi, si sono evolute e perché ci sono riuscite?
A questi interrogativi la pubblicazione cerca di fornire una risposta a partire da un'indagine sui comportamenti "virtuosi" messi in atto da quelle aziende del vicentino che, nonostante la crisi, stanno ottenendo risultati positivi sul mercato, con una crescita significativa negli ultimi tre anni.

La Scuola di Politica ed Economia (SPE) di Confartigianato Vicenza nasce nel 2001 come percorso formativo rivolto agli imprenditori, con un duplice obiettivo: da un lato, fornire strumenti per interpretare l'attualità e sviluppare conoscenze e competenze utili alla singola impresa per crescere a affrontare le sfide del mercato; dall'altro, preparare gli imprenditori ad esercitare efficacemente il proprio ruolo come classe dirigente associativa e nella società civile per rispondere alle esigenze delle imprese e della collettività.



Agostino Bonomo, Pietro De Lotto, Prefazione
Giampietro Vecchiato, Tania Ceretta, Introduzione
(L'evoluzione della specie; Cambiare per non morire; Caccia alle imprese "mutanti")
Parte I. Chi sono i "mutanti"? Lettura dai risultati della ricerca e confronto con altre ricerche
Paolo Gubitta, Le imprese mutanti: tra imprenditorialità, organizzazione e strategia
(Perché studiare i "Piccoli" di successo; Quando i "Piccoli" competono in un ambiente "ostile"; L'imprenditorialità nei "Piccoli" di successo; Come i "Piccoli" si organizzano per il successo; Le strategie dei "Piccoli" di successo; Cosa resta da fare)
Parte II. Alla sostanza del cambiamento
Giampietro Vecchiato, Tania Ceretta, Premessa
Leggere il cambiamento: oltre i luoghi comuni
(Tania Ceretta, Adattarsi al cambiamento. Abbiamo sempre fatto così?; Mariapaola La Caria, Decidere in azienda. Esistono scelte giuste e sbagliate?; Claudio De Monte Nuto, Imprenditore vs manager. Se non è zuppa è pan bagnato?; Marta Bagno, Focalizzazione: definire obiettivi e inseguire una vision chiara. Il tempo aggiusta ogni cosa?; Vladi Riva, Innovazione e tecnologia: dalla rivoluzione industriale alle tecnologie green. Chi lascia la strada vecchia per la nuova sa quel che lascia, ma sa quel che trova?; Tania Ceretta, Customer Engagement. La vendita la fa solo la forza vendita?; Tania Ceretta, Ripensare il modello di business. Il successo alimenta il successo?; Giampietro Vecchiato, Risorse umane motivate e imprenditrici di se stesse. L'ultimo spegne la luce?; Tania Ceretta, Performance aziendali. La competizione interna porta ai migliori risultati?; Marta Bagno, Leadership ambiziosa. L'importante non è vincere, ma partecipare?; Andrea Rossi, Internazionalizzazione. L'erba del vicino è sempre più verde?; Federica Piran, Internazionalizzarsi per crescere. C'è sempre una prima volta?; Federica Scalco, Applicare la CSR nell'impresa. La mano sinistra non sa quello che fa la mano destra?; Eleonora Marampon, In azienda come a casa. I "panni sporchi" si lavano in famiglia?; Sandra Fontana, Impresa e famiglia nel sogno di essere Highlander. Mal comune mezzo gaudio?; Luciano Sassetto, Accesso al credito. Chi cerca, trova sempre?; Marco Amendola, Stakeholder Engagement. È uno "sporco mestiere", ma qualcuno lo deve pur fare?; Giampietro Vecchiato, Relazioni pubbliche e comunicazione. "Ben fatto" è meglio di "ben detto"?; Valentino Fontolan, Coinvolgimento nella mission aziendale e reputazione. A tutti è concessa una seconda possibilità?; Marta Bagno, Formazione permanente. Chi si ferma è perduto?)
Parte III. Dalla creatività individuale all'innovazione nelle organizzazioni
Giampietro Vecchiato, Creare un ambiente innovativo e aperto al cambiamento
(Premessa; Dall'omologazione alla personalizzazione; Creatività, imprenditorialità, innovazione; Caratteristiche delle persone creative; Come creare un ambiente creativo; Fattori che ostacolano l'innovazione; I killer della creatività)
Parte IV. Imprese mutanti: tre casi di successo
Marco Amendola, Chi cambia, evolve
(Linea Sette snc. Orecchie da mercato; FASP Automazioni snc. Competere nei mercati globali: la forza della rete; AMB Le Privilege srl. Il coraggio di cambiare a ritmo di innovazione)
Bibliografia
Autori, imprenditori, contributori.

Contributi: Marco Amendola, Marta Bagno, Agostino Bonomo, Tania Ceretta, Pietro De Lotto, Claudio De Monte Nuto, Sandra Fontana, Valentino Fontolan, Paolo Gubitta, Mariapaola La Caria, Eleonora Marampon, Federica Piran, Vladi Riva, Andrea Rossi, Luciano Sassetto, Federica Scalco, Giampietro Vecchiato

Collana: Casi e studi d'impresa

Argomenti: Piccole imprese, studi professionali - Storie e casi d'impresa

Livello: Saggi, scenari, interventi

Potrebbero interessarti anche