Pro Loco

Identità e cultura del territorio

Contributi
Costantino Cipolla
Livello
Studi, ricerche
Dati
pp. 160,   figg. 100,     1a edizione  2016   (Codice editore 278.2.5)
Peer reviewed content
Peer Reviewed Content

Pro Loco. Identità e cultura del territorio
Tipologia: Edizione a stampa
Prezzo: € 13,00
Disponibilità: Discreta




Clicca qui per acquistare
Codice ISBN: 9788891728357
Informazioni sugli e-book

Clicca qui per provare l'e-book
Tipologia: E-book (PDF) per PC, Mac, Tablet
Prezzo: € 9,00
Possibilità di stampa:  No
Possibilità di copia:  No
Possibilità di annotazione:  Si
Formato: PDF con DRM per Digital Editions
Scarica Adobe® Digital Editions

Clicca qui per acquistare
Codice ISBN: 9788891736246
Disponibile anche in:
Informazioni sugli e-book


Clicca qui per provare l'e-book

In breve

Passioni e immagini, un’inedita e originale presentazione del mondo delle Pro Loco, già riconosciuto dall’Unesco nella sua funzione di valorizzazione del patrimonio immateriale, e un’occasione per riflettere sui sentieri che legano passato e futuro pensando all’identità del nostro territorio in una chiave culturale e turistica volta a metterne in risalto tipicità e bellezze.

Presentazione del volume

Un racconto, un volo, quasi una visione su un'Italia nuova e antica che lotta e s'impegna ogni giorno per non scomparire, indispensabile, purissima sorgente da cui zampillano cultura e biodiversità, emozioni e storia del nostro popolo e fonte viva ormai rara a cui dissetarsi in questo deserto globale che tutto uniforma e rende piatto, ripetitivo.
Il volume è un'appassionata narrazione ma anche una composizione estetica e concettuale di ingredienti comuni tra foto, didascalie iconiche, poesie, parole chiave con l'obiettivo di fornire una esaustiva e accattivante presentazione di cosa sono le Pro Loco d'Italia, grazie al ricorso alla sociologia.
Documentazione narrativa di un progetto di uomini e donne e di ritualismi spontanei e pur organizzati di cui vengono selezionate e mostrate alcune scene significative, si apre e si spiega al lettore da un lato grazie al codice iconico proposto dalle fotografie, dall'altro dalla cornice delle parole che di quelle immagini ne illuminano e inchiodano alcuni significati, utili per conoscere e scoprire in modo immediato e meno scontato una realtà a complesso radicamento territoriale.
Passioni ed immagini, una inedita e originale presentazione del mondo delle Pro Loco, già riconosciuto dall'Unesco nella sua funzione di valorizzazione del patrimonio immateriale, e un'occasione per riflettere sui sentieri che legano passato e futuro pensando all'identità del nostro territorio in una chiave culturale e turistica volta a metterne in risalto tipicità e bellezze.

Costantino Cipolla ordinario di Sociologia generale presso l'Università degli Studi di Bologna, è autore e curatore di circa 150 volumi di taglio scientifico. Tra le sue opere si segnalano, per i nostri tipi: Epistemologia della tolleranza (1997, 5 voll., 3.218 pp.); Le emozioni del gusto. Alcuni criteri per un ristorante italiano d'eccellenza (2008); (con Biasion G.) Le emozioni dell'ospitalità. Come valutare la qualità di un albergo (2010) (a cura di); Il Maestro di vino (2013) (a cura di); Dalla relazione alla connessione nella web society (2015). Si veda il sito www.unibo.it/docenti/costantino.cipolla.

Claudio Nardocci nato a Cerveteri (RM) nel 1954. Imprenditore, è dal 1985 nel mondo del volontariato turistico. Fondatore di numerose associazioni, componente dell'Osservatorio Nazionale dell'Associazionismo di Promozione Sociale presso il Ministero delle Politiche Sociali. Nel 2001 viene insignito del premio "Benemerito del Turismo" da parte della Federazione Europea della Stampa Turistica. Esperto di marketing turistico è dal 1996 Presidente dell'Unione Nazionale Pro Loco d'Italia. E' inoltre formatore nazionale per i Volontari del Servizio Civile. Ha pubblicato: "Il genio del luogo" (1997), "Cynara golosa" (2000), "Te la do io la festa!" (2003) e "Aperto per Ferie, il turismo dei sogni" (2006). Da novembre 2014 è Vice Presidente dell'Organizzazione Internazionale Turismo Sociale.

Francesca Guarino sociologa, è ricercatrice in Sociologia generale presso l'Università degli Studi di Bologna, insegna Sociologia presso la Scuola di Psicologia e Scienze della Formazione di Cesena. I suoi interessi sono dedicati alla ricerca sociologica sul campo e alla sociologia visuale, in particolare in ambito socio-culturale. Per i nostri tipi, tra gli altri, ha pubblicato "Alcol e stile giovane. Una interpretazione sociologica" (2010).