Continuità dell'essere, crollo e oltre il crollo.

Sul lavoro di Donald W. Winnicott

Contributi
Maria Luisa Algini, Marco Armellini, Mario Bertolini, Stefano Bolognini, Barchisio Carau, Teresa I. Carratelli, Anna Margarida Chagas Bovet, Pia De Silvestris, Matteo De Simone, Fiorella Del Pidio, Peter Dreyfus, Antonino Ferro, Maria Grazia Fusacchia, Celestino Genovese, Andrè Green, Patricia Grieve, Litza Guttieres-Green, Jennifer Johns, Angela Joyce, Anna Maria Lanza, Egle Laufer, Daniela Lucarelli, Giuseppe Maffei, Juliet Mitchell, Anna Maria Nicolò, Saul K. Pena, Lore Schacht, Maria Cristina Stefanini, Livia Tabanelli, Sarantis Thanopulos, Margret Tonnesmann, Manuela Trinci, Lucia Vallini, Robbert Wille, Ken Wright, Sylvia Zwettler-Otte
Livello
Testi per psicologi clinici, psicoterapeuti
Dati
pp. 350,      1a edizione  2016   (Codice editore 1215.1.40)

Continuità dell'essere, crollo e oltre il crollo. Sul lavoro di Donald W. Winnicott
Tipologia: Edizione a stampa
Prezzo: € 45,00
Disponibilità: Discreta





Clicca qui per acquistare
Tipologia: E-book (PDF) per PC, Mac, Tablet
Prezzo: € 34,99
Possibilità di stampa:  No
Possibilità di copia:  No
Possibilità di annotazione:  Si
Formato: PDF con DRM per Digital Editions
Scarica Adobe® Digital Editions

Clicca qui per acquistare
Tipologia: E-book (ePub) per PC, Mac, Tablet
Prezzo: € 34,99
Possibilità di stampa:  No
Possibilità di copia:  No
Possibilità di annotazione:  Si
Formato: Epub con DRM per Digital Editions
Scarica Adobe® Digital Editions

Clicca qui per acquistare

In breve

Winnicott, più di ogni altro psicoanalista, ha ampliato il campo teorico-clinico della psicoanalisi con le sue perenni e naturali controversie. In questo libro si potranno leggere delle feconde riflessioni su alcune delle sue scoperte più creative: l’enfasi sulla continuità dell’essere; la natura dell’unità psicosomatica e le esperienze che disturbano o impediscono il senso di continua aliveness; la concettualizzazione degli stati mentali precoci; le caratteristiche paradossali del Sé e la sua relazione con il mondo degli oggetti e degli altri.

Presentazione del volume

Winnicott, più di ogni altro psicoanalista, ha ampliato il campo teorico-clinico della psicoanalisi con le sue perenni e naturali controversie.
In questo libro si leggeranno feconde riflessioni su alcune delle scoperte più creative di Winnicott: l'enfasi sulla continuità dell'essere; la natura dell'unità psicosomatica e le esperienze che disturbano o impediscono il senso di continua aliveness; la concettualizzazione degli stati mentali precoci; le caratteristiche paradossali del Sé e la sua relazione con il mondo degli oggetti e degli altri.
Questo volume raccoglie studi teorico-clinici di grandi psicoanalisti come Mario Bertolini, Stefano Bolognini, Peter Dreyfus, Antonino Ferro, André Green, Jennifer Johns, Egle Laufer, Giuseppe Maffei, Juliet Mitchell, Ken Wright... Questi e molti altri non meno importanti si confrontano con il pensiero del grande Maestro inglese e mostrano la fertilizzazione incrociata che nasce dal suo pensiero.

Andreas Giannakoulas, medico psichiatra, psicoanalista, già presidente dell'Associazione Italiana di Psicoanalisi (AIPsi), è membro ordinario della British Psychoanalytical Society e della International Psychoanalytic Society. Fondatore e presidente onorario del Corso di Psicoterapia Psicoanalitica del Bambino, dell'Adolescente e della Coppia (ASNE-SIPsIA) presso la Sapienza Università di Roma, ha insegnato come Visiting Professor in varie Università in Italia e all'estero.

Francesca Neri Bertolini, medico neuropsichiatra infantile, direttore della Scuola di Specializzazione in Neuropsichiatria Infantile e professore ordinario di Neuropsichiatria Infantile all'Università di Milano Bicocca. Membro associato della Associazione Italiana di Psicoanalisi e membro dell'IPA, è segretario scientifico oltre che docente della scuola di specializzazione in Psicoterapia dell'infanzia e adolescenza dell'ASNEA, riconosciuta dal MIUR.

Indice

Francesca Neri Bertolini, Andreas Giannakoulas, Introduzione
Parte I. La continuità dell'essere: il crollo e le sue vicissitudini
Mario Bertolini, Essere nel lavorio psicofisico presimbolico
(Capacità psicofisica dell'oggetto altro di incontrare i bisogni somatici del soggetto: desomatizzazione; Essere e capacità di stupirsi della forma dell'impronta di sé nell'altro; Bibliografia)
Jennifer Johns, Continuità dell'essere: non integrazione, integrazione e disintegrazione
(Bibliografia)
Antonino Ferro, Il gioco interpretativo
(Bibliografia)
Margret Tonnesmann, L'evoluzione teorico-clinica della tradizione indipendente. La tecnica psicoanalitica allora e oggi
(Bibliografia)
Peter Dreyfus, Discussione del lavoro di Margret Tonnesmann. L'evoluzione teorico-clinica della tradizione indipendente. La tecnica psicoanalitica allora e oggi
Sylvia Zwettler-Otte, Il primo impatto della psicoanalisi e la cosiddetta crisi dei giorni nostri. La paura del crollo
(Il "mito dell'eroe" secondo Freud e l'enfasi del rifiuto nella storia del primo impatto della psicoanalisi; La cosiddetta crisi dei nostri giorni; Un esempio del capovolgimento della prospettiva temporale: un lampo di intuizione in una tragedia antica; Il significato di crisi nel giuramento di Ippocrate: un particolare linguistico interessante; Continuità dell'essere: la crisi e oltre; Bibliografia)
Teresa I. Carratelli, Il disturbo psicosomatico come crollo impossibile nei pazienti schizoidi
(Bibliografia)
Patricia Grieve, Amleto ed Edipo: progresso e regressione nella prima adolescenza
(Un caso clinico; Discussione; Bibliografia)
Bachisio Carau, Ripensando Winnicott: "Il nuovo significato della violenza"
(Premessa; Una sfida terapeutica; Quale spazio terapeutico; La violenza passiva; Conclusione; Bibliografia)
Anna Maria Nicolò, Costruire e ricostruire il setting con gli adolescenti: una nota sul transfert sul setting concreto
(Lo stabilirsi del setting in adolescenza: una vera sfida terapeutica; Quali gli strumenti per costruire setting con gli adolescenti e garantirne la processualità?; Il transfert sul setting concreto; Commento; Transfert sull'ambiente fisico; Conclusione; Bibliografia)
Sarantis Thanopulos, La passione che distrugge e il senso di responsabilità
(Un brandello di stoffa; Lo specchio rotto; L'oggetto distrutto; Bibliografia)
Matteo De Simone, Dal frammento alla forma. Il difficile viaggio verso l'identità
(Appendice; Bibliografia)
Anna M. Lanza, Anna M. Chagas Bovet, Crollo, conoscenza, creatività
(Esempio clinico; Bibliografia)
Giuseppe Maffei, Jung e la malattia creativa
(Bibliografia)
Saul K. Peña, La follia rimossa degli uomini sani
(Bibliografia)
Marco Armellini, Maria Cristina Stefanini, Manuela Trinci, Lucia Vallini, Talento, speranza, fear of breakdown
(L'immediatezza e la necessità; L'aggressività; Il talento; La speranza; La mente e la mano; L'ammirazione/la meraviglia; Bibliografia)
Parte II. La continuità dell'essere: al di là e oltre il crollo
André Green, Fonti e vicissitudini dell'essere nell'opera di Winnicott
(L'essere in Winnicott; Commento; Accordi e disaccordi; Ipotesi sull'essere di Winnicott; Sul continuare ad essere; Premonizione della morte: la paura del crollo; Bibliografia)
Egle Laufer, Adolescenza prima e oltre il crollo
(Bibliografia)
Francesca Neri Bertolini, Adolescenza prima e oltre il crollo. Discussione sul lavoro di Egle Laufer
Juliet Mitchell, Usare Winnicott per pensare sul genere sessuale
(Bibliografia)
Litza Guttieres-Green, Maschile e femminile. Freud, Winnicott e altri
(Dopo Winnicott; Conclusione; Bibliografia)
Lore Schacht, La capacità di sostenere il collasso. Il viaggio di Rilke in Egitto
(E difendersi è difficile; Fare Cose spinto dalla paura; Bibliografia)
Stefano Bolognini, Discussione sul lavoro di Lore Schacht
(Bibliografia)
Ken Wright, La follia repressa degli analisti sani
(Bibliografia)
Angela Joyce, Le cure materne sufficientemente buone e l'importanza dell'insuccesso. Una presentazione focalizzata su un breve film di un bambino piccolo e sua madre
(La conoscenza implicita; Sufficientemente buona, ma non perfetta; Riparazione interattiva: la capacità di tollerare le frustrazioni e di ripararle; Angosce primitive e difese primitive; Bibliografia)
Robbert Wille, La capacità di tollerare il dolore psichico
(Introduzione; Il concetto di dolore psichico; Caso clinico; Lo sviluppo della capacità di tollerare il dolore psichico; Caso clinico; La tolleranza del dolore psichico quale scopo analitico implicito; Aspetti tecnici; Caso clinico; Conclusioni; Bibliografia)
Daniela Lucarelli, Livia Tabanelli, Adolescente e continuità dell'essere: le articolazioni di un percorso complesso
(Bibliografia)
Maria Luisa Algini, Maria Grazia Fusacchia, Talento, speranza e paura del crollo
(Nelle faglie dell'analista; La paura del "proprio" crollo; Bibliografia)
Fiorella Del Pidio, La dimensione preverbale nella relazione autistica
(Sedute esplorative; La terapia della coppia madre-bambino in un setting comune; Bibliografia)
Pia De Silvestris, Dopo l'avvento e prima della parola
(Bibliografia)
Celestino Genovese, L'Io, l'Es e l'amore spietato
Bibliografia.




  • Psichiatria, neuropsichiatria, neuroscienze, psicofisiologia, psicobiologia
  • Psicologia cognitiva, psicologia della personalità
  • Psicologia sociale, di comunità, politica, ambientale, dell'emergenza, del turismo
  • Scienze e tecniche psicologiche per l'intervento clinico

    Scienze e tecniche psicologiche per il lavoro, l'impresa, le organizzazioni

    Teoria e tecniche dei test, psicometria, psicodiagnostica

    Scienze e tecniche psicologiche dello sviluppo e dell'educazione

    Teoria e tecniche per la riabilitazione

    Prevenzione e clinica delle dipendenze

    Psicologia giuridica, investigativa, forense, criminale, psicologia della devianza

    Psicologia della salute, psicologia del benessere, educazione al benessere

    Psicologia dell’arte e della letteratura, psicologia estetica

    Storia della psicologia

    Professione psicologo

    Servizi di cura

    Pubblicazioni in Open Access


    Pubblicità