La cura educativa per il reinserimento sociale di detenuti in Esecuzione Penale Esterna

Tra analisi e messa a punto del setting pedagogico

Contributi
Barbara Chitussi, Caterina Pongiluppi, Salvatore Vasta
Livello
Textbook, strumenti didattici. Testi per insegnanti, operatori sociali e sanitari
Dati
pp. 334,   1a ristampa 2018,    1a edizione  2016   (Codice editore 940.1.11)
Peer reviewed content
Peer Reviewed Content

La cura educativa per il reinserimento sociale di detenuti in Esecuzione Penale Esterna Tra analisi e messa a punto del setting pedagogico
Tipologia: Edizione a stampa
Prezzo: € 35,00
Disponibilità: Discreta


Clicca qui per acquistare
Codice ISBN: 9788891750143

In breve

Un testo pensato per educatori e pedagogisti, nonché per professionisti che con diverso grado e funzione operano nel settore penitenziario e psichiatrico, post-penitenziario e post-psichiatrico, ma anche dei servizi sociali e culturali, psicologici e della mediazione nonché dei più complessivi servizi alla persona.

Presentazione del volume

Il volume - pensato a livello interdisciplinare e multiprofessionale - colloca il tema/problema della cura educativa per il reinserimento sociale di detenuti in Esecuzione Penale Esterna entro la cornice teorica e pratica della Pedagogia generale e sociale e nello specifico dell'Educazione degli Adulti. Esso infatti assume tale tema-problema all'interno dell'educazione (permanente) degli adulti e in età adulta, sia in quanto prospettiva, tipicamente pedagogica, a cui educare l'intera società, sia in quanto processo e pratica "meta" (formazione iniziale e in servizio di adulti che andranno a educare altri adulti).
Il testo è pensato per educatori e pedagogisti, nonché per insegnanti e professionisti che a diverso titolo operano nel settore penitenziario e psichiatrico, post-penitenziario e post-psichiatrico, ma anche nei servizi sociali e culturali, psicologici e della mediazione nonché dei più complessivi servizi alla persona.
Con contributi di Salvatore Vasta, Caterina Pongiluppi, Barbara Chitussi.

Laura Cerrocchi è professore associato di Pedagogia generale e sociale presso il Dipartimento di Educazione e Scienze Umane dell'Università degli Studi di Modena e Reggio Emilia.Tra le sue pubblicazioni: Contesti educativi per il sociale. Approcci e strategie per il benessere individuale e di comunità (a cura di con L. Dozza, Trento 2007); L'intercultura in prospettiva pedagogica. Tra processi e pratiche (Bari 2013); Educare "nella e alla" età senile. Processi e pratiche di alfabetizzazione digitale e di socializzazione intra- e inter-generazionale (a cura di con E. Giliberti, Parma 2014).

Francesca Cavedoni è responsabile del Servizio Carcere e Accoglienza della Cooperativa di Solidarietà Sociale L'Ovile di Reggio Emilia. Ha svolto lo Spinner Road of Patience (2013) e pubblicato saggi in volumi collettanei.

Indice

Laura Cerrocchi, Introduzione
Parte I. Il quadro teorico
Laura Cerrocchi, Francesca Cavedoni, L'autore di reato e il trattamento entro le interrelate trame del conflitto e in prospettiva pedagogica
(L'autore di reato e il trattamento: la collocazione del tema-problema nella pedagogia; La collocazione del tema dell'autore del reato e del problema del trattamento entro la categoria del conflitto; Le ricadute dei trend del cambiamento socio-culturale della contemporaneità sull'autore del reato e il trattamento; Riferimenti bibliografici)
Salvatore Vasta, Corpi imprigionati, corpi senza prigione. Per un'ontologia del corpo recluso
(Il ritmo della re-clusione; Tempi e divenire; Ristrutturare per ridivenire; Riferimenti bibliografici)
Caterina Pongiluppi, Il contributo della giustizia riparativa
(Premessa; Un'alternativa; I programmi di giustizia riparativa. La mediazione penale; Giustizia riparativa e funzioni della pena; Spazi normativi; La messa alla prova per i soggetti adulti; Concludendo; Riferimenti bibliografici)
Barbara Chitussi, Identità, biografia, personalità. Michel Foucault e le alternative alla prigione
(Introduzione; La diffusione delle funzioni carcerarie; Funzione psicologica e archivio biografico; Individuo giuridico e individuo disciplinare; Feste dei condannati e feste dei pazzi; Riferimenti bibliografici)
Laura Cerrocchi, Francesca Cavedoni, Verso un'istituzione-istituente: la cura educativa per il reinserimento sociale di soggetti in Esecuzione Penale Esterna
(Il tema-problema secondo la pratica di una cura educativa in prospettiva pedagogica; Il fine e il mezzo dell'istituzione-comunità-gruppo in prospettiva pedagogica: il panorama sociale e culturale; I fattori sociali, culturali e psicologici: la ricorsività fra il conoscere e progettare in prospettiva pedagogica; Riferimenti bibliografici)
Parte II. L'Esecuzione Penale Esterna e le strutture intermedie: il quadro normativo e una prima rassegna delle ricerche e dei progetti
Caterina Pongiluppi, Luoghi normativi e spazi fisici in Esecuzione Penale Esterna. Un quadro di riferimento
(Premessa; La legge sull'ordinamento penitenziario e le misure alternative alla detenzione; Gli uffici di esecuzione penale esterna; Gli istituti di uscita temporanea; Le sanzioni sostitutive delle pene detentive brevi e le misure di sicurezza non detentive; La pericolosità sociale; Concludendo; Riferimenti bibliografici)
Francesca Cavedoni, Laura Cerrocchi, Le ricerche e i progetti. L'Esecuzione Penale Esterna e le rispettive strutture intermedie (comunità e/o gruppi-appartamento)
(La funzione della rassegna delle ricerche e dei progetti sull'Esecuzione Penale Esterna e le rispettive strutture intermedie (comunità e/o gruppi-appartamento); Le ricerche. L'Esecuzione Penale Esterna e le rispettive strutture intermedie (comunità e/o gruppi-appartamento); I progetti. Le origini e le evoluzioni delle strutture intermedie (comunità e/o gruppi-appartamento) per l'Esecuzione Penale Esterna: il quadro regionale; Riferimenti bibliografici)
Parte III. L'indagine e l'intervento sul campo
Laura Cerrocchi, Francesca Cavedoni, La ricerca-azione: tra analisi e messa a punto del setting pedagogico
(La cornice teorica e metodologica di riferimento; La collaborazione tra il mondo accademico e la Cooperativa di Solidarietà Sociale L'Ovile; La scelta di non escludere la continuità tra l'esperienza nel post-OPG e quella nell'EPE; Le finalità della ricerca-azione; Il contesto della ricerca-azione; Il disegno della ricerca-azione; L'analisi e l'interpretazione dei dati; Il setting educativo del gruppo-appartamento "Casa don Dino Torreggiani": tra sistema d'ipotesi e cornice organizzativa degli interventi)
Laura Cerrocchi, Osservazioni conclusive. La formazione dell'educatore sociale e del pedagogista: tra curricolo formativo e profilo professionale
Laura Cerrocchi,
Le linee di evoluzione entro la restituzione della ricerca-azione
(Riferimenti bibliografici)
Ringraziamenti.