Diritto dello Spettacolo

Autori e curatori
Collana
Argomenti
Livello
Textbook, strumenti didattici
Dati
pp. 130,      1a edizione  2017   (Codice editore 315.1.7)

Diritto dello Spettacolo
Tipologia: Edizione a stampa
Prezzo: € 17,00
Disponibilità: Discreta


Clicca qui per acquistare
Codice ISBN: 9788891760821

In breve

Questo manuale dedicato al Diritto dello Spettacolo punta l’attenzione su cinque aree artistiche – la musica, la danza, il teatro, il cinema e le arti figurative – testimonianze tangibili del «fuoco sacro» dello Spettacolo. Il testo si rivolge non soltanto agli operatori del diritto e ai professionisti del settore, ma anche agli allievi degli Istituti AFAM e a chiunque sia desideroso di approcciarsi, per necessità o per diletto, a una materia di inesauribile fascino da non conoscere eguali.

Utili Link

Hystrio Recensione (di I.Angelone e A.Camaldo)… Vedi...

Presentazione del volume

Il volume, in virtù della chiarezza e della sintesi dei contenuti, si rivolge agli allievi degli Istituti AFAM, agli operatori del diritto e ai professionisti del settore, nonché a chiunque sia desideroso di avvicinarsi alla materia del Diritto dello Spettacolo, complessa e articolata sul piano giuridico, ma di ineguagliabile fascino.
La stesura di un'opera manualistica è dettata da una duplice esigenza.
La prima risiede nell'intento di offrire a una disciplina così variegata il maggior grado di organicità possibile.
La seconda è rinvenibile nel tentativo ambizioso di restituire all'Arte, intrisa per definizione di assoluta beltà, il giusto valore per lungo tempo negato.
Fedele alleato in questa impresa è l'adozione di un linguaggio chiaro e semplice, senza mai lesinare sulla completezza della forma e dei contenuti trattati.
Il campo di ricerca punta l'attenzione su cinque aree artistiche - la musica, la danza, il teatro, il cinema e le arti figurative - testimonianze tangibili di quel "fuoco sacro" di cui lo Spettacolo è emblematico testimone.
La selezione dei temi approfonditi nel testo coniuga storia, contemporaneità e prospettiva: dunque, uno sguardo al passato, con occhio attento al presente, ma vigile sul futuro.

Gaia Troisi (1987) è avvocato presso il Foro di Salerno ed esercita la propria attività nel settore del diritto amministrativo, con particolare riferimento all'area dei contratti pubblici. Laureata in Giurisprudenza nel 2012 presso l'Università degli Studi Suor Orsola Benincasa di Napoli, è cultore della materia presso la cattedra di Diritto amministrativo di tale Ateneo. Collabora stabilmente con una Rivista giuridica di settore ed è autrice di pubblicazioni scientifiche su temi di diritto amministrativo e di diritto dello spettacolo.

Indice

Abbreviazioni
Ringraziamenti
Premessa
La cultura nella Costituzione
(La funzione pedagogica delle arti; La promozione e lo sviluppo della cultura e la tutela del patrimonio artistico nella Costituzione; La libertà delle arti e della scienza; Il riparto di competenze nel settore della cultura tra legislazione e giurisprudenza)
L'organizzazione delle attività culturali e dello spettacolo
(Il Ventennio fascista e il Ministero della Cultura Popolare; La caduta del Regime e il Ministero del Turismo e dello Spettacolo; Gli anni Novanta e il Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo; La stagione delle riforme; Le nuove frontiere di governo dopo la revisione costituzionale 8 diritto dello spettacolo)
Una didattica per la cultura
(La riforma degli Istituti AFAM: Storia di una chimera; La "fonte" dell'autonomia; Il personale docente; I regolamenti didattici; L'offerta formativa, l'ammissione ai corsi e i crediti formativi accademici; Le Accademie di Belle Arti; L'Accademia Nazionale di Danza; L'Accademia Nazionale d'Arte Drammatica; I Conservatori di musica; Il "caso dei diplomi")
Il sostegno finanziario alla cultura
(Guida pratica alla lettura; L'intervento dello Stato; In medio stat virtus; L'intervento privato; L'intervento "globale" dell'Unione Europea)
Il controllo sulle opere cinematografiche
(La censura cinematografica in Italia tra storia e politica; Il cinema dei burocrati: gli adempimenti necessari alla proiezione del film; La libertà di espressione artistica nel mirino della censura: il caso Ultimo tango a Parigi; Il controllo sulle pellicole cinematografiche nella legge n. 220/2016. Lo stato dell'arte)
L'artista e la sua opera
(Il diritto d'autore; La Società Italiana degli Autori e degli Editori; Creatività e nuove tecnologie: l'arte nell'era digitale)
Indice della giurisprudenza
Bibliografia.