Le nostre spedizioni verranno sospese per la pausa estiva dal 27 luglio al 21 agosto (inclusi). Buone vacanze!
Eco Mind-Shift: promuovere il cambiamento

A cura di: Alberto Zatti

Eco Mind-Shift: promuovere il cambiamento

Guida pratica per sviluppare le competenze relazionali

Questo libro fornisce una presentazione concettuale di ciò che la psicologia della formazione ha da tempo esplorato: le condizioni della learnability, come capacità di mantenere “fresche” le energie per nuovi comportamenti; i processi che consentono di portare gli schemi operativi da un funzionamento automatizzato, spesso implicito, a una consapevolezza operativa; le potenzialità del lavoro di gruppo, la cui forza di fusione delle idee può portare a trovare soluzioni creative, ma anche conformismo e passività.

Edizione a stampa

18,00

Pagine: 128

ISBN: 9788891769220

Edizione: 1a ristampa 2022, 1a edizione 2018

Codice editore: 1305.254

Disponibilità: Discreta

Lavorare nei servizi per la persona significa operare dentro una rete relazionale in cui gli aspetti formali e informali si sovrappongono: ruoli istituzionali e affetti, status professionali e simpatie/antipatie, mission organizzative e filosofie personali si intrecciano a volte ordinatamente, a volte confusamente. La formazione psico-sociale può portare alla luce i limiti e le possibilità dei transfert relazionali degli operatori. Infatti, anche le relazioni tra colleghi possono generare schemi operativi che necessitano di essere di volta in volta riadattati ai contesti e ai problemi da affrontare.
Questo libro fornisce una presentazione concettuale di ciò che la psicologia della formazione ha da tempo esplorato: le condizioni della learnability, come capacità di mantenere "fresche" le energie per nuovi comportamenti; i processi che consentono di portare gli schemi operativi da un funzionamento automatizzato, spesso implicito, a una consapevolezza operativa; le potenzialità del lavoro di gruppo, la cui forza di fusione delle idee può portare a soluzioni creative, ma anche a conformismo e passività.
Organizzazioni differenti - aziende, enti del terzo settore, scuole e università - presentano tematiche simili quando entrano in gioco la comunicazione, le dinamiche relazionali, la valutazione dell'efficacia dei servizi rivolti alla persona. Guidando il lettore passo passo, il libro presenta le più collaudate esperienze di formazione on-site e una serie di casi per comprendere nella forma dello story-telling situazioni di impasse, errori da cui apprendere, andamenti "in avanti e/o indietro" del processo formativo.
Per rendere efficaci i cambiamenti formativi, il libro presenta 40 esercitazioni pratiche - disponibili sul sito www.francoangeli.it/Area_multimediale - da utilizzare nei contesti di formazione psico-sociale.

Alberto Zatti, è professore di Psicologia sociale e direttore del Master in Psicomotricità educativa all'Università degli Studi di Bergamo. Si occupa di ricerche sulle differenze psicologiche fra i sessi e sull'articolazione fra individuo e comunità. Tra le sue ultime pubblicazioni: Un dono per la coppia (Angeli, 2010); La psicologia maschile spiegata alle donne (Liguori, 2012); Il sentimento motorio. Psico-socio-ecologia dell'educazione psicomotoria (Angeli, 2013).

Simona Piazza, Prefazione
Alberto Zatti,
Introduzione
La formazione Eco mind shift
Alberto Zatti, Il quadro teorico
(Competenze e meta-competenze; Progettare e pro-gettarsi; Apprendere dall'esperienza; Apprendimento e cambiamento; Il ciclo della consapevolezza)
Alberto Zatti, Il processo di formazione Eco mind shift
(La fase dell'ignoranza ovvero Non Sapere di Non Sapere; La fase della presa di coscienza ovvero Sapere di Non Sapere; La fase della coscientizzazione ovvero Sapere di Sapere; La fase della consapevolezza ovvero Non Sapere di Sapere; Considerazioni conclusive)
Massimo Bellotto, Dinamica del gruppo di formazione
(La tensione tra opposti; Staff di formazione e valutazione della dinamica; Nuove questioni)
Massimo Bellotto, Dieci storie di formazione
(Premessa; Committenza e deontologia professionale; Cura del contesto; Perché fare formazione; Il formatore; Imparare dagli errori; Il cammelliere; L'infiltrato; Formazione per chi?; I rischi della comunicazione; Il Cantico)
Alberto Zatti, Katia Ponti, Massimo Bellotto, Esercitazioni per la formazione
Introduzione
Johary Window. Esercitazione sull'auto/etero-percezione
La spartizione della torta. Esercitazione per il gruppo
La relazione aiutante. Esercitazione per l'organizzazione
Christian Colautti, Postfazione
Bibliografia di riferimento.

Contributi: Massimo Bellotto, Christian Colautti, Simona Piazza, Katia Ponti

Collana: Strumenti per il lavoro psico-sociale ed educativo

Argomenti: Psicologia sociale, di comunità, politica, ambientale, dell'emergenza, del turismo - Teoria e tecniche di gestione e sviluppo delle risorse umane - Psicodiagnostica nel lavoro e nella formazione

Livello: Textbook, strumenti didattici - Testi per psicologi clinici, psicoterapeuti

Contenuti dell'allegato

area multimedia

Contenuti dell'allegato:
40 esercitazioni utilizzabili per facilitare il lavoro di formazione focalizzato sui tre vertici dello sviluppo delle competenze relazionali in ambito professionale: individuo, gruppo, organizzazione.

Potrebbero interessarti anche