Lo sviluppo sostenibile in azienda sanitaria

Progettazione, implementazione e misurazione della performance

Autori e curatori
Contributi
Fabio Rombini
Livello
Studi, ricerche
Dati
pp. 150,      1a edizione  2018   (Codice editore 365.1190)

Lo sviluppo sostenibile in azienda sanitaria. Progettazione, implementazione e misurazione della performance
Tipologia: E-book (PDF) per PC, Mac, Tablet
Prezzo: € 15,00
Possibilità di stampa:  No
Possibilità di copia:  No
Possibilità di annotazione:  Si
Formato: PDF con DRM per Digital Editions
Scarica Adobe® Digital Editions

Clicca qui per acquistare
Codice ISBN: 9788891767844
Clicca qui per provare l'e-book

In breve

Il volume indaga in che misura le aziende sanitarie italiane hanno integrato il principio di sviluppo sostenibile nell’ambito della propria operatività e discute la possibile integrazione della sostenibilità nei curricula delle professioni sanitarie. Il testo intende contribuire così sia agli studi economico-aziendali in tema di gestione aziendale e sviluppo sostenibile, sia allo sviluppo di prassi che possano modificare i comportamenti aziendali e degli attori che ne sono parte.

Presentazione del volume

Data la necessità, affermata a livello mondiale ed europeo, di evolvere verso servizi sanitari sostenibili, abbandonando progressivamente il modello di cura ospedale-centrico, il lavoro indaga in che misura le aziende sanitarie italiane hanno integrato il principio di sviluppo sostenibile nell'ambito della propria operatività. In particolare, una prima analisi approfondisce l'integrazione della sostenibilità nella visione della direzione generale e nella pianificazione, realizzazione e misurazione della performance di iniziative di sostenibilità intraprese dalle aziende del SSN. Una seconda analisi prende a riferimento il servizio sanitario della Regione Emilia Romagna, che, a seguito dell'emanazione del Programma per lo Sviluppo Sostenibile del SSR (D.G.R. no. 686 2007), ha proposto una serie di azioni volte a ridurre progressivamente l'impatto ambientale delle sue strutture e a formare il personale in ottica di applicazione di best practices. La valutazione degli impatti di progetto che ne deriva sottolinea la necessità di avvicinare maggiormente i professionisti sanitari alle tematiche di sviluppo sostenibile, il quale spesso non viene percepito come elemento caratterizzante la propria performance, ed in generale, la mancanza di competenze in campo ambientale rende il professionista sanitario impreparato alla gestione del binomio ambiente-salute.
Dato il ruolo che i professionisti potrebbero giocare nel promuovere modelli di cura sostenibili e centrati sul paziente, il lavoro discute la possibile integrazione della sostenibilità nei curricula delle professioni sanitarie, in particolare per quanto attiene la pianificazione e misurazione della performance di sostenibilità applicata a progetti di assistenza sanitaria.
In considerazione del tema trattato e degli studi sul campo attraverso i quali i vari temi sono stati analizzati, il volume intende contribuire sia agli studi economico-aziendali in tema di gestione aziendale e sviluppo sostenibile, sia allo sviluppo di prassi che possano modificare i comportamenti aziendali e degli attori che ne sono parte.

Caterina Cavicchi è Assegnista di ricerca di Economia aziendale presso il Dipartimento di Economia e Management dell'Università di Ferrara. Ha conseguito il titolo di Dottore di ricerca in Economia e management dell'innovazione e della sostenibilità presso l'Università di Ferrara nel 2017. Il suo ambito di ricerca riguarda principalmente la misurazione della performance di sviluppo sostenibile nelle aziende del settore pubblico, con particolare riferimento alla sanità e al sistema universitario.

Indice

Fabio Rombini, Prefazione
L'interpretazione del principio di sviluppo sostenibile nelle aziende sanitarie italiane
(Per una sanità sostenibile; Lo sviluppo sostenibile: alcune interpretazioni; Lo sviluppo sostenibile in sanità: un quadro internazionale; L'operazionalizzazione dello sviluppo sostenibile in azienda sanitaria; L'Italia e la sfida per la sostenibilità del sistema sanitario: prospettive emergenti nel contesto istituzionale)
Lo sviluppo sostenibile nelle aziende sanitarie italiane e il ruolo del capitale intellettuale
(Introduzione; Il capitale intellettuale per la sostenibilità delle aziende sanitarie italiane; La letteratura di base; Il capitale intellettuale di sostenibilità: il ruolo di singoli asset in ambito sanitario; Metodologia; La pianificazione e i progetti di sostenibilità nelle aziende sanitarie italiane; I driver di capitale intellettuale a supporto dei progetti; Conclusioni)
Il capitale intellettuale per lo sviluppo sostenibile di un Servizio Sanitario Regionale: l'esperienza della regione Emilia Romagna
(Introduzione; Il capitale intellettuale in azienda sanitaria; Le leve per la sostenibilità dell'assistenza sanitaria; Il caso studio; Metodologia; Risultati; Conclusioni)
La misurazione della performance di sviluppo sostenibile nelle aziende sanitarie italiane
(Introduzione al capitolo; La misurazione della performance di sviluppo sostenibile nel contesto della sanità italiana; Le aziende sanitarie e la misurazione della performance di sviluppo sostenibile; Gli strumenti di misurazione; Gli incentivi positivi e negativi alla misurazione della performance di sviluppo sostenibile; Il disegno dello studio; L'analisi dei dati; Risultati; Conclusioni)
Competenze di sustainability performance management e measurement nei curricula delle professioni sanitarie
(Il ruolo del professionista sanitario nella gestione della performance di sviluppo sostenibile; Descrizione dell'esperimento formativo condotto e sue finalità; I partecipanti e le definizioni date di sviluppo sostenibile; La pianificazione e misurazione della performance di sviluppo sostenibile dei progetti sviluppati; La valutazione dell'efficacia della formazione in tema di sustainability performance management e measurement; Conclusioni)
Bibliografia.