Misure di prevenzione antimafia

Attualità e prospettive

Contributi
Attilio Altieri, Barbara Angelillis, Laura Antonucci, Gianluca Bruno, Pasquale Cipriani, Vito Nicola Convertini, Francesca Delvecchio, Leonardo Di Gioia, Antonia Rosa Gurrieri, Vito Lacoppola, Francesco Pio Lasalvia, Filomena Maggino, Fabio Manca, Leonardo Palmisano, Giuseppe Pirlo, Patrizia Romanazzi, Massimo Russo, Eugenio Zaniboni
Livello
Studi, ricerche
Dati
pp. 204,      1a edizione  2019   (Codice editore 365.1228)

Misure di prevenzione antimafia. Attualità e prospettive
Tipologia: E-book (PDF) per PC, Mac, Tablet
Prezzo: € 22,99
Possibilità di stampa:  No
Possibilità di copia:  No
Possibilità di annotazione:  Si
Formato: PDF con DRM per Digital Editions
Scarica Adobe® Digital Editions

Clicca qui per acquistare
Codice ISBN: 9788891798633
Clicca qui per provare l'e-book

In breve

Il volume è il frutto di un’analisi multidisciplinare delle motivazioni che hanno portato all’adozione del d.lgs. n. 159/11 (c.d. codice antimafia) e degli effetti derivanti dalla sua applicazione con particolare riferimento alla misure di prevenzione. Il volume analizza la natura giuridica delle misure di prevenzione, per poi soffermarsi sugli effetti economici derivanti dalle infiltrazioni mafiose sull’economia reale e sugli strumenti messi a punto sia a livello nazionale che internazionale per prevenire tali infiltrazioni.

Presentazione del volume

Il presente volume è il frutto di un'analisi multidisciplinare delle motivazioni che hanno portato alla adozione del d.lgs. n. 159/11 (c.d. codice antimafia) e degli effetti derivanti dalla sua applicazione con particolare riferimento alle misure di prevenzione.
Le misure di prevenzione di carattere patrimoniale si sono rivelate particolarmente efficaci contro la criminalità organizzata, ma la loro applicazione suscita ancora non poche perplessità fra gli addetti ai lavori.
Il volume analizza la natura giuridica delle misure di prevenzione, per poi soffermarsi sugli effetti economici derivanti dalle infiltrazioni mafiose sull'economia reale e sugli strumenti messi a punto sia a livello nazionale che internazionale per prevenire tali infiltrazioni.
La globalizzazione delle attività criminali ha indotto la necessità di attribuire alla giustizia penale anche una funzione preventiva, di anticipazione del crimine, organizzando la risposta statale secondo modalità, forme e tempi nuovi che allontanano il sistema penale dalla sua immagine tradizionale consentendo di intervenire ante delictum.
Ciò comporta, inevitabilmente, una limitazione di alcuni diritti che può essere giustificata solo considerando la gravità e l'estensione del fenomeno che s'intende contrastare.

Corrado Crocetta professore di Statistica presso il Dipartimento di Economia dell'Università di Foggia.

Donatella Curtotti professore di Diritto processuale penale presso il Dipartimento di Giurisprudenza dell'Università di Foggia.

Marilene Lorizio professore di Economia presso il Dipartimento di Giurisprudenza dell'Università di Foggia.

Sergio Lorusso professore di Diritto processuale penale presso il Dipartimento di Giurisprudenza dell'Università di Foggia.

Adelmo Manna professore di Diritto penale presso il Dipartimento di Giurisprudenza dell'Università di Foggia.

Cinzia Motti professore di Diritto commerciale presso il Dipartimento di Giurisprudenza dell'Università di Foggia.

Indice

Filomena Maggino, Prefazione
Adelmo Manna, Natura giuridica delle misure di prevenzione: legislazione, giurisprudenza, dottrina
Marilene Lorizio, Antonia Rosa Gurrieri, Una lettura economica della criminalità organizzata
Barbara Angelillis, Laura Antonucci, Gianluca Bruno, Corrado Crocetta, Vito Lacoppola, Patrizia Romanazzi, Legalità e competitività
Antonia Rosa Gurrieri, Marile Lorizio, Imprese e criminalità
Laura Antonucci, Corrado Crocetta, Leonardo Di Gioia, Gomora S.P.A.: stima dell'economia criminale italiana
Pasquale Cipriani, Vito Nicola Convertini, Fabio Manca, Leonardo Palmisano, Giuseppe Pirlo,
Utilizzo del Modello di Regressione Logistica per l'analisi dell'infiltrazione mafiosa nei comuni italiani
Eugenio Zaniboni, La cooperazione interstatale nell'esecuzione delle misure di prevenzione dei reati transnazionali
Cinzia Motti, Sequestro di prevenzione e ragioni dell'impresa
Francesco Pio Lasalvia, Il diritto penale e la prevenzione possibile
Donatella Curtotti, Misure di prevenzione e processo penale
Francesca Delvecchio, Il controllo giudiziario come rimedio al "danno da collasso dell'azienda"
Attilio Altieri, Brevi note sul management receiver nel proceeds of crime act
Corrado Crocetta, Laura Antonucci, Marilene Lorizio, Massimo Russo, Il data warehouse dei beni sequestrati alla criminalità organizzata.