Xavier Tilliette inedito

Autori e curatori
Contributi
Piero Di Giovanni, Steffen Dietzsch, Jean Ferrari, Daniela Floriduz, Caterina Genna, Walter Kasper, Albert Raffelt, Peter Reifenberg, Paolo Scattolin, Andrea Tessier, Xavier Tilliette, Marcello Zanatta
Livello
Studi, ricerche
Dati
pp. 282,      1a edizione  2020   (Codice editore 505.19)
Peer reviewed content
Peer Reviewed Content

Xavier Tilliette inedito
Tipologia: Edizione a stampa
Prezzo: € 35,00
Disponibilità: Discreta





Clicca qui per acquistare
Tipologia: E-book (PDF) per PC, Mac, Tablet
Prezzo: € 24,50
Possibilità di stampa:  No
Possibilità di copia:  No
Possibilità di annotazione:  Si
Formato: PDF con DRM per Digital Editions
Scarica Adobe® Digital Editions

Clicca qui per acquistare
Tipologia: E-book (ePub) per PC, Mac, Tablet
Prezzo: € 24,50
Possibilità di stampa:  No
Possibilità di copia:  No
Possibilità di annotazione:  Si
Formato: Epub con DRM per Digital Editions
Scarica Adobe® Digital Editions

Clicca qui per acquistare

In breve

Il volume ricostruisce la figura e l’opera di Xavier Tilliette (1921-2018), teologo e filosofo, letterato, particolarmente distintosi nell’ambito della cultura contemporanea con i suoi studi su Maurice Blondel, l’Idealismo tedesco e la fenomenologia. L’autobiografia inedita di Tilliette, inserita integralmente in questo volume, consente per la prima volta di ricostruire l’iter formativo dell’uomo di fede e del filosofo.

Utili Link

Avvenire Che cosa la filosofia può pensare di Cristo (di Simone Paliaga)… Vedi...

Presentazione del volume

Il volume è dedicato alla figura e all'opera di Xavier Tilliette (1921-2018), teologo e filosofo, letterato, particolarmente distintosi nell'ambito della cultura contemporanea con i suoi studi su Maurice Blondel, l'idealismo tedesco e la fenomenologia. Allievo di Jean Wahl e di Vladimir Jankélévitch, nel 1938 è entrato nella Compagnia di Gesù. A Parigi, ha insegnato presso l'Institut Catholique e il Centre Sèvres; a Roma presso la Pontificia Università Gregoriana e la Pontifica Università Lateranense. Tra gli autori preferiti da Tilliette, sono da ricordare soprattutto Blondel e Schelling. Non vanno trascurati Husserl e Merleau-Ponty. L'autobiografia inedita di Tilliette, inserita integralmente in questo volume, consente per la prima volta di ricostruire l'iter formativo dell'uomo di fede e del filosofo.

Contributi di
: Antonio Russo, Caterina Genna, Walter Kasper, Xavier Tilliette, Daniela Floriduz, Albert Raffelt, Steffen Dietzsch, Jean Ferrari, Peter Reifenberg, Marcello Zanatta, Andrea Tessier, Paolo Scattolin e Piero Di Giovanni.

Antonio Russo è professore ordinario di Filosofia morale (Università di Trieste). Nato a Castroregio (Cs), si è laureato in filosofia nell'Università di Roma "La Sapienza", con M. M. Olivetti, M. Simonetti, U. Spirito. Dal 1974 al 1977 ha studiato liturgia presso l'Istituto liturgico di Sant'Anselmo (Roma). Nel 1980 ha conseguito la Licenza in teologia nella Pontificia Università Gregoriana. Dal 1982 al 1986 ha studiato a Tubinga (Germania), dove, nel 1989, ha conseguito il Dottorato in Teologia dogmatica (relatori W. Kasper e M. Seckler). Ha organizzato o co-organizzato numerosi convegni internazionali. Nel 2005-2008 ha coordinato un Network europeo di ricerca co-finanziato dalla John Templeton Foundation (Philadelphia, USA), chiamato Sophia-Europa, con la partecipazione di 15 sedi europee (tra cui Oxford, Tubinga, Varsavia, Limerick, Waterford, Heidelberg, Graz, Louvain e Aarhus). Nel 2008 ha dato vita, con A. Blandi, all'International X. Tilliette Institute (Firenze). Negli ultimi anni si è distinto per gli studi condotti su Franz Brentano.

Indice

Caterina Genna, Prefazione. La filosofia come santità della ragione
Walter Kasper,
Lettera al curatore
Parte I. Xavier Tilliette: figura e opera
Antonio Russo, Xavier Tilliette: nel solco di Schelling e Blondel
Daniela Floriduz,
Xavier Tilliette e la filosofia italiana
Parte II. Xavier Tilliette, Autobiografia inedita
Antonio Russo, Breve nota introduttiva
Xavier Tilliette,
Comment c'était. Souvenirs de la formation 1938-1968
Parte III. Maestri, amici e compagni nel cammino
Albert Raffelt, Maurice Blondel als Gesprächspartner. Texte zur Gottesfrage
Steffen Dietzsch,
"Wie Christum zu denken sei". Friedrich Engels als Hörer Schellings in Berlin
Jean Ferrari,
L'existence d'autrui: une blessure du cogito?
Peter Reifenberg,
Hermeneut des gelebten Glaubens: Gottsuche in "heiliger Nüchternheit". Zu einer wirklichkeitsbezogenen Theologie der Praxis - am Beispiel Walter Dirks 1901-1991
Parte IV. Varia
Marcello Zanatta, La dottrina del movimento e del mutamento nella "Fisica" di Aristotele
Andrea Tessier, Paolo Scattolin,
"Le tre cose di Stesicoro"
Piero Di Giovanni,
Postfazione.