I sistemi di programmazione e controllo nella conoscenza dei rischi nei processi operativi

Autori e curatori
Livello
Studi, ricerche
Dati
pp. 138,      1a edizione  2020   (Codice editore 365.1234)

I sistemi di programmazione e controllo nella conoscenza dei rischi nei processi operativi
Tipologia: E-book (PDF) per PC, Mac, Tablet
Prezzo: € 14,00
Possibilità di stampa:  No
Possibilità di copia:  No
Possibilità di annotazione:  Si
Formato: PDF con DRM per Digital Editions
Scarica Adobe® Digital Editions

Clicca qui per acquistare
Codice ISBN: 9788835101710
Clicca qui per provare l'e-book

In breve

L’attività di governo aziendale necessita di architetture di previsione (pianificazione e programmazione) e controllo che si concretizzino in termini contenutistici quale risposta a una gestione consapevole. In questa direzione i processi di previsione e controllo assumono una riconosciuta rilevanza nell’ambito del sistema dei rischi d’azienda. Abbracciando la visione prevalente del rischio d’azienda, il volume tenta di identificare logiche e strumenti che consentono di individuare le cause di disturbo in fase di attuazione all’ordine combinatorio di impiego delle risorse economiche definito in fase di programmazione.

Presentazione del volume

Nel corso dei decenni i concetti di programmazione e di controllo hanno formato e ancora rappresentano oggetto di un dibattito animato nella dottrina economico-aziendale e nella prassi, tale da portare alla formulazione di molteplici e differenti significati e nozioni definitorie.
In letteratura si riconosce un ruolo cruciale alla programmazione e al controllo quali processi fondamentali alla conduzione dell'azienda secondo principi e logiche razionali. L'attività di governo aziendale, dunque, necessita di architetture di previsione (pianificazione e programmazione) e controllo, nelle loro più variegate accezioni, che si concretizzino in termini contenutistici quale risposta ad una gestione consapevole.
In questa prospettiva, abbracciando la visione prevalente del rischio d'azienda nella dottrina economico-aziendale, la domanda di ricerca intende rispondere alla necessità di identificare le principali logiche e strumenti che consentono di individuare le cause di disturbo, in fase di attuazione, all'ordine combinatorio nell'impiego delle risorse economiche, opportunamente definito nella fase di programmazione.
Richiamando la "metafora dell'arciere", occorre dotarsi di una architettura efficiente (l'arco) ed efficace (le frecce) per il perseguimento degli obiettivi (bersaglio).

Assunta Di Vaio è professore associato di Economia aziendale presso il Dipartimento di Giurisprudenza dell'Università degli Studi di Napoli "Parthenope" dove insegna Economia aziendale, Governance dei sistemi portuali e Corporate Governance delle aziende marittime. È stata visiting professor presso prestigiose Università straniere. I principali temi di ricerca riguardano managerial accounting nei partenariati pubblico-privato, performance measurement, accounting information systems e management control, sustainable accounting and non-financial reporting. I suoi lavori sono stati pubblicati su numerose riviste internazionali. È componente di numerosi Editorial Advisory Board di riviste internazionali, fra cui Journal of Knowledge Management, Environment, Development and Sustainability, Account and Financial Management Journal, Business and Management Studies. È peer reviewer per i principali editor internazionali (Elsevier, Emerald, Taylor & Francis, MDPI, Springer).

Indice

Introduzione
La programmazione e il controllo in azienda: inquadramento concettuale e funzionale
(Il concetto di programmazione e controllo nelle aziende; Le finalità e la funzione della programmazione e del controllo; I postulati e i contenuti dell'attività di programmazione e controllo; La programmazione e il controllo nelle aziende: profili strategici e operativi)
La programmazione e il controllo nella dimensione strategico-operativa
(La programmazione e il controllo strategico; La programmazione e il controllo operativo; Le modalità di implementazione del controllo strategico e operativo; L'architettura organizzativa e informativa; I metodi e gli strumenti della programmazione e del controllo)
Il sistema dei rischi di azienda: l'analisi storico-evolutiva
(La configurazione del rischio di azienda; L'approccio economico al sistema dei rischi; Le origini del rischio e i fattori di influenza; Le caratteristiche del rischio e le relazioni con le funzioni aziendali)
Il ruolo della programmazione e del controllo nel sistema dei rischi nella dimensione strategica e operativa
(La tassonomia dei rischi di azienda; I rischi interni strategici e operativi; I rischi di processo; I rischi di combinazione da impiego delle risorse economiche nei processi strategico-operativi; La programmazione e il controllo dei rischi di combinazione economica)
Conclusioni, limiti e prospettive di ricerca
Bibliografia.