L'approccio gestaltico con le organizzazioni

Contributi
Sabrina Deutsch Salamon, Francesco Pace, Raymond Saner
Livello
Testi per psicologi clinici, psicoterapeuti
Dati
pp. 326,      1a edizione  2020   (Codice editore 1252.2.4)

L'approccio gestaltico con le organizzazioni
Tipologia: Edizione a stampa
Prezzo: € 38,00
Disponibilità: Buona





Clicca qui per acquistare
Tipologia: E-book (PDF) per PC, Mac, Tablet
Prezzo: € 27,00
Possibilità di stampa:  No
Possibilità di copia:  No
Possibilità di annotazione:  Si
Formato: PDF con DRM per Digital Editions
Scarica Adobe® Digital Editions

Clicca qui per acquistare
Tipologia: E-book (ePub) per PC, Mac, Tablet
Prezzo: € 27,00
Possibilità di stampa:  No
Possibilità di copia:  No
Possibilità di annotazione:  Si
Formato: Epub con DRM per Digital Editions
Scarica Adobe® Digital Editions

Clicca qui per acquistare

In breve

Questo libro raccoglie esperienze pratiche e riflessioni teoriche di rilevanti docenti, coach e consulenti che da anni applicano l’approccio gestaltico nel loro lavoro con le organizzazioni lavorative. L’obiettivo è di sostenere il senso di impegno attivo di ogni individuo nella società e agevolarne il contributo creativo, perché le persone possano dare il meglio di sé alle organizzazioni di cui sono parte.

Presentazione del volume


Le organizzazioni sono il braccio operativo di ogni stato ed anche il luogo in cui gli individui prendono consapevolezza della loro unicità e del loro impegno nei confronti del mondo. Esse sono essenzialmente il confine di contatto tra gli individui e la società.
Questo libro raccoglie esperienze pratiche e riflessioni teoriche di rilevanti docenti, coach e consulenti che da anni applicano l'approccio gestaltico nel loro lavoro con le organizzazioni lavorative. Ogni capitolo è seguito dal commento di un esperto del settore aziendale e/o gestaltico. Questa struttura fornisce al lettore una cornice dialettica dell'approccio gestaltico con le organizzazioni, ma anche strumenti pratici da applicare in varie situazioni della vita aziendale. I principi gestaltici costituiscono un aiuto potente per il mantenimento e la cura del lavoro aziendale.
Il libro è indirizzato a chiunque voglia migliorare le proprie competenze di aiuto nelle organizzazioni aziendali e in gruppi di vario tipo. Il suo scopo è sostenere il senso di impegno attivo di ogni individuo nella società e agevolarne il contributo creativo, perché le persone possano dare il meglio di sé alle organizzazioni di cui sono parte.

Margherita Spagnuolo Lobb, psicologa, psicoterapeuta, sin dal 1979 dirige l'Istituto di Gestalt HCC Italy (Siracusa, Palermo, Milano), Scuola di Specializzazione in Psicoterapia riconosciuta dal MIUR; dirige gli International Training Programs in Gestalt Development and Psychopathology e i programmi per Supervisori Europei. Full Member: NYIGT, SPR, GTA. Past-President: FISIG, EAGT, SIPG, FIAP. Autore di più di 250 pubblicazioni scientifiche, ha curato 9 libri e ha scritto Il now-for-next in psicoterapia. La psicoterapia della Gestalt raccontata nella società post-moderna (FrancoAngeli, 2011), tradotto in 8 lingue. Dirige la rivista italiana Quaderni di Gestalt (dal 1985), e la collana internazionale Gestalt Therapy Book Series.

Frans Meulmeester, pedagogista e andragogista sociale, terapeuta della Gestalt e didatta, supervisore, coach, consulente da più di 35 anni. Fa parte dello staff di numerosi istituti tra cui il già MultidiMens Institute in Belgio, il Bulgarian Gestalt Institute a Sofia (Bulgaria), il Caucasian Institute for Gestalt Therapy and Family Therapy a Tbilisi (Georgia) e il Relational Change Institute in Inghilterra. Inoltre, insegna sia psicoterapia della Gestalt sia l'approccio gestaltico con le organizzazioni in molti altri istituti europei. È accreditato dalla EAGT come terapeuta, consulente aziendale e supervisore e come psicoterapeuta europeo certificato presso l'EAP. Ha pubblicato vari articoli e volumi sull'applicazione dell'approccio gestaltico con le organizzazioni.

Indice

Carmen Vázquez Baldin, Presentazione
(Riferimenti bibliografici)
Presentazione
Introduzione
Parte I. Le psicoterapie della Gestalt. Una teoria delle teorie
Teoria del mondo individuale
(La psicoterapia della Gestalt: il campo organismo/ambiente; Nel setting individuale i confini sono protettivi; Nel setting individuale lo stile percettivo è (più) top-down)
Teoria del modo relazionale
(L'evoluzione teorica: dall'individuo all'interazione; Il setting relazionale è abitato da persone; Il setting relazionale è un aspetto della natura; Il setting relazionale è espressione di una mente estesa; Il setting relazionale è espressione di una mente allargata; Il setting relazionale ha un processamento (più) bottom-up; Il setting relazionale è un luogo instabile, imprevedibile e sfocato; Il setting relazionale è stabilmente temporaneo; Il setting relazionale è molto spazioso; Il setting relazionale è teso da una rete d'intenzionalità; Il setting relazionale ha bisogno di un'attenzione addestrata; Il setting relazionale rafforza la meta-consapevolezza; Il setting relazionale ha bisogno di precondizioni)
Teoria del modo fluente
(Il setting fluente permette di accedere all'umanità di ciascuno; Il setting fluente appartiene a nessuno; Il setting fluente supera i vincoli del io/mio/me; Nel setting fluente la consapevolezza è femminile; Il setting fluente realizza l'umanità del sapiens sapiens; Il setting fluente è inter-corporeo e inter-cosciente; Il setting fluente è molto energetico e molto instabile; Il setting fluente è colmo di solitudine e di vicinanza; Il setting fluente è istantaneo; Il setting fluente ridefinisce alcuni sentimenti; Due consonanti: k e m; Persona; Campo)
Parte II. Le psicoterapie della Gestalt. Una teoria delle pratiche
Introduzione
Il sé e il campo relazionale
(Localizzazione; Le proprietà del sé; Il sé e le sue proprietà nel modo individuale; Il sé e le sue proprietà nel modo relazionale; Il sé e le sue proprietà nel modo fluente)
La pratica nel modo individuale
(Percetti e percettori nel modo individuale)
La pratica nel modo relazionale
(Percetti e percettori nel modo relazionale)
La pratica nel modo fluente
(I fenomeni del modo fluente; Gli atteggiamenti del modo fluente)
Ringraziamenti
Bibliografia.







  • Psichiatria, neuropsichiatria, neuroscienze, psicofisiologia, psicobiologia
  • Psicologia cognitiva, psicologia della personalità
  • Psicologia sociale, di comunità, politica, ambientale, dell'emergenza, del turismo
  • Scienze e tecniche psicologiche per l'intervento clinico

    Scienze e tecniche psicologiche per il lavoro, l'impresa, le organizzazioni

    Teoria e tecniche dei test, psicometria, psicodiagnostica

    Scienze e tecniche psicologiche dello sviluppo e dell'educazione

    Teoria e tecniche per la riabilitazione

    Prevenzione e clinica delle dipendenze

    Psicologia giuridica, investigativa, forense, criminale, psicologia della devianza

    Psicologia della salute, psicologia del benessere, educazione al benessere

    Psicologia dell’arte e della letteratura, psicologia estetica

    Storia della psicologia

    Professione psicologo

    Servizi di cura


    Pubblicità