Il welfare civile: assetto teorico e prassi metodologica

Report del programma di ricerca sperimentale «Progetto WelComE»

Autori e curatori
Livello
Dati
pp. 288,      1a edizione  2020   (Codice editore 12000.10)

Il welfare civile: assetto teorico e prassi metodologica Report del programma di ricerca sperimentale «Progetto WelComE»
Tipologia: E-book
Possibilità di stampa:  Si
Possibilità di copia:  Si
Disponibilità Clicca qui per scaricare

Informazioni sulle pubblicazioni ad Accesso Aperto
Codice ISBN: 9788835101390

In breve

Il volume propone una trattazione sistematica del Welfare civile con particolare riferimento alle connessioni con il Welfare Community e il Community Work and Development. La riflessione prende spunto dal programma sperimentale di ricerca “Progetto WelComE” (Welfare for Community Empowerment), realizzato negli anni 2013-2014 a Castel di Guido (Roma) con il sostegno della Fondazione Roma.

Utili Link

askanews Roma, dalla mappatura al comitato… Vedi...

Presentazione del volume

Il volume propone una trattazione sistematica del Welfare civile con particolare riferimento alle connessioni con il Welfare Community e il Community Work and Development. Dal punto di vista teorico-epistemologico viene delineata l'impalcatura concettuale che sottende il sistema di pensiero. Dal punto di vista metodologico, la riflessione prende spunto dal programma sperimentale di ricerca "Progetto WelComE" (Welfare for Community Empowerment), realizzato negli anni 2013-2014 a Castel di Guido (Roma) con il sostegno della Fondazione Roma. Il Progetto WelComE, infatti, ha consentito la messa a punto di nuove metodologie per il Community Study e la elaborazione di un Protocollo sperimentale per il "cammino di comunità" (patway protocol to community work and development). Il volume, grazie alla ricchezza espositiva e alla interessante articolazione di pensiero, rappresenta un contributo scientifico di notevole rilievo per la ricerca psicosociale.

Antonella Sapio, medico neuropsichiatra, è stata fino al 2017 dirigente della sanità pubblica. Da sempre impegnata in attività di formazione e ricerca in campo psicosociale, ha insegnato in diverse università italiane (Napoli, Urbino, Firenze). Ha pubblicato numerosi articoli scientifici e le seguenti monografie: Cosicomesei. Diario di bordo di una neuropsichiatra infantile (Sensibili alle foglie, 2000); Per una Psicologia della Pace (FrancoAngeli, 2004); Famiglie, Reti familiari e cohousing. Verso nuovi stili del vivere, del convivere e dell'abitare (FrancoAngeli, 2010).

The volume proposes a systematic treatment of Civil Welfare with particular reference to Welfare Community and Community Work and Development. From a theoretical-epistemological perspective, the volume includes an outline of the conceptual framework that underlies the system of thought. Methodologically speaking, the scientific proposal originates in the experimental research program the "WelComE Project" (Welfare for Community Empowerment), carried out between 2013 and 2014 in Castel di Guido (Rome) thanks to the support of Fondazione Roma. The WelComE Project, in fact, made it possible to fine tune new methodologies for the Community Study and develop an experimental protocol for the "community path" (Pathway Protocol to Community Work and Development). The volume, thanks to the richness and interesting presentation of thoughts, represents a relevant scientific contribution to psychosocial research.

Antonella Sapio, a neuropsychiatrist and physician, worked in public health until 2017. She has been engaged in training and research in the psychosocial field throughout her career and has taught in some Italian universities (Naples, Urbino, Florence). She has published numerous scientific articles and the following monographs: Cosicomesei. Diario di bordo di una neuropsichiatra infantile (Sensibili alle foglie, 2000); Per una Psicologia della Pace (FrancoAngeli, 2004); Famiglie, Reti familiari e cohousing. Verso nuovi stili del vivere, del convivere e dell'abitare (FrancoAngeli, 2010).

Indice

Emmanuele F.M. Emanuele, Presentazione
Parte I - Il welfare civile: assetto teorico
Il ruolo del welfare civile nello sviluppo delle comunità locali
(Premessa; I Piani tradizionali per lo sviluppo locale e le politiche governative per la coesione; Sviluppo locale e sviluppo di comunità; Welfare civile e sviluppo locale di comunità)
Il welfare civile: definizione, significato, caratteristiche, principi, tipologie
(Welfare State e welfare civile: caratteristiche e differenze; I principi fondanti il welfare civile; La centralità del portatore di bisogni; Tipologie di welfare civile)
Welfare civile e Progetto WelComE (Roma, ottobre 2013-aprile 2015)
(Presentazione; Attori, risorse, beneficiari e durata del progetto)
Parte II - Prassi metodologica. Report del programma di ricerca sperimentale "Progetto WelComE"
Approccio metodologico: metodi e strumenti
(Approccio metodologico; Il metodo step by step; Strumenti)
Il Protocollo sperimentale per il lavoro di comunità - Primo step, parte I-II
(Il Protocollo sperimentale per il lavoro e lo sviluppo di comunità (Pathway Protocol to community work and development); Il Primo step; Primo step - Parte II. Reti di contatto e di appoggio. Avvio di relazioni istituzionali)
Il Protocollo sperimentale - Primo step, parte III. Studio di comunità
(Introduzione; Analisi qualitativa; Donata Francescato, Annalisa Moro, Analisi con strumenti semistrutturati I: Metodo degli otto profili; Moreno Benini, Analisi con strumenti semistrutturati II: il Metodo GIS - Geographical Informative System; Giovanni Devastato, Analisi quali-quantitativa: il Metodo delle tre scale; Riflessioni conclusive)
Il Protocollo sperimentale del percorso di comunità: gli step successivi
(Secondo step: esperimenti di protocomunità; lasciar emergere e focalizzare (bring out); Terzo step: attività congiunte e trasversali (bring together); Quarto step: sedimentazione delle esperienze e costruzione di un'identità comune (bring inside); Quinto step: interazione con le istituzioni (bring toward); Sesto step: attivazione creativa della comunità locale (bring change))
Roberto Finuola, Agricoltura sociale e civile
(Introduzione; Il gruppo di lavoro "Agricoltura civile e sociale"; Un'esperienza che continua)
La formazione: il facilitatore dello sviluppo di comunità
(La proposta formativa del Progetto WelComE; La formazione locale; Il Master semestrale "Facilitatore dello sviluppo di comunità locali")
Giovanni Devastato, Valutazione e Monitoraggio
(L'empowering evaluation; Il metodo centrato sulla stima della forza; Metodologia e analisi dei dati; Conclusioni)
Outcome: esiti sia temporanei che stabilizzati del Progetto WelComE
(Gli esiti temporanei: iniziative di aggregazione e attivazione comunitaria; Gli esiti stabilizzati)
Raffaele Bracalenti, Cinque anni dopo: rapporto di valutazione di impatto del Progetto WelComE
Appendice. Laboratorio civico di Castel di Guido: Documento di Sintesi per la riqualificazione del territorio
Ringraziamenti
Hanno collaborato
Bibliografia.