(in)Tessere relazioni educative

Teorie e pratiche di inclusione in contesti di vulnerabilità

Contributi
Vanna Boffo, Giovanna Del Gobbo, Antonio Raimondo Di Grigoli, Gilda Esposito, Stefano Maltese, Maria Rita Mancaniello, Emanuela Mancino, Maria Grazia Riva, Maura Striano
Livello
Textbook, strumenti didattici. Testi per insegnanti, operatori sociali e sanitari
Dati
pp. 180,      1a edizione  2020   (Codice editore 940.1.20)
Peer reviewed content
Peer Reviewed Content

(in)Tessere relazioni educative Teorie e pratiche di inclusione in contesti di vulnerabilità
Tipologia: Edizione a stampa
Prezzo: € 22,00
Disponibilità: Buona


Clicca qui per acquistare
Codice ISBN: 9788835107989

In breve

Il volume propone differenti apporti teorico-pratici sulla relazione educativa. Educatori, insegnanti, formatori, operatori socio-culturali e sanitari contribuiscono a tessere relazioni di cura, di apprendimento e di formazione con le persone in contesti di vulnerabilità. Il volume è caratterizzato da contributi eterogenei sulla questione della relazione educativa che, insieme, partecipano alla costruzione di uno sguardo poliedrico, multiforme, complesso.

Presentazione del volume

Il volume si inserisce in un filone di ricerca delle curatrici e propone differenti apporti teorico-pratici sulla relazione educativa. Sono aspetti critici e sguardi diversi per snodare e schiudere il tema della relazione educativa ai fini di favorire l'inclusione sociale con particolare attenzione alle vulnerabilità odierne. Negli ultimi anni, il modello educativo assistenzialistico centrato sulla necessità ha dato il passo a modelli di accompagnamento che pongono al centro la relazione educativa in un'ottica di educazione alla responsabilità, alla co-costruzione di progettazione formativa. Educatori, insegnanti, formatori, operatori socio-culturali e sanitari contribuiscono a tessere relazioni di cura, di apprendimento e di formazione con le persone in contesti di vulnerabilità. Il volume è caratterizzato da contributi eterogenei sulla questione della relazione educativa che, insieme, partecipano alla costruzione di uno sguardo poliedrico, multiforme, complesso.
Sguardi su tele, contributi che consentono di esplorare due orizzonti di ricerca: la relazione educativa in un contesto storico-sociale contemporaneo e il significato della relazione educativa con le sue caratteristiche.

Caterina Benelli è docente di Pedagogia della relazione educativa presso l'Università degli Studi di Messina. Si occupa di ricerca e interventi prevalentemente nell'ambito dell'inclusione e dell'emancipazione ed è membro del Consiglio direttivo, didattico e scientifico della Libera Università dell'Autobiografia di Anghiari. Dirige la rivista Autobiografie. Ricerche, pratiche, esperienze. Tra i suoi ultimi volumi, Raccontare comunità. La funzione formativa della memoria sociale (Milano, 2020); con D. e S. Bennati, Restituire parole. Una ricerca autobiografica a Lampedusa (Milano, 2019); con A. Baglio e P. Coppola, Sulla memoria. Dialoghi tra mondo mediterraneo e America Latina (Roma, 2019); Danilo Dolci tra maieutica ed emancipazione. Memoria a più voci (Pisa, 2015).

Monica Gijon Casares è docente presso la Facoltà di Scienze della Formazione dell'Università di Barcellona. Membro del gruppo di ricerca GREM (Gruppo di ricerca sull'educazione morale), le sue linee di ricerca includono la dimensione educativa delle relazioni, il supporto pedagogico, la promozione della cittadinanza inclusiva e lo sviluppo di progetti di apprendimento del servizio. Tra i suoi ultimi lavori ricordiamo: Pedagogía Adoratriz. Una experiencia de amor, liberación y encuentro (Madrid, 2017); con X. Martin e J. Puig, Reconèixer per educar. Com incoporar l'aprenentatge servei a l'educació social (Barcelona, 2017); Aprendizaje Servicio e Inclusión Social (Barcelona, 2013); Encuentros cara a cara. Valores y relaciones interpersonales en la escuela (Barcelona, 2004).

Indice

Caterina Benelli, Note introduttive: genesi del progetto editoriale
Mónica Gijón Casares,
Entrare in relazione, costruire un'alleanza e promuovere l'emancipazione
(Sintesi e contestualizzazione del capitolo; Uno sguardo microscopico alla pedagogia; Relazione interpersonale: trama interdipendente della condizione umana; Pedagogia e prostituzione: principio di comprensione; Relazione educativa: incontro, alleanza ed emancipazione; Per concludere: relazione educativa e trama dell'umanizzazione)
Caterina Benelli, Tessere narrazioni. I fi li della relazione educativa
(Fili come metafore della relazione educativa; Maria Lai e l'arte di tessere fili di storie; Les arpillares: le "tele clandestine"; Athe Gracci: volontaria e "ricamatrice di parole" in carcere; Alle tessitrici e ai tessitori di storie)
Vanna Boffo, La relazione nella cura educativa
(Introduzione; La relazione educativa nella professione dell'educatore; Una teoria per la relazione educativa: il modello della cura pedagogica; Attenzione e Ascolto: il processo empatico; Il sapere relazionale e la cura responsabile; Conclusioni)
Emanuela Mancino, Verso l'altro: la relazione educativa come tramite
Maura Striano, Stefano Maltese,
La categoria di relazione educativa nel discorso pedagogico contemporaneo
(Il valore dell'analisi linguistico-discorsiva in pedagogia; Il metodo dell'inquiry deweyana applicata all'analisi categoriale; I significati e le implicazioni pratiche della categoria di "relazione educativa; L'approccio deweyano alla relazione educativa; L'approccio fenomenologico alla relazione educativa; La relazione educativa nella prospettiva della pedagogia dell'inclusione)
Maria Grazia Riva, Dinamiche transferali e relazione educativa nei contesti organizzativi
(Introduzione; Cornice teorica: Tipologie di transfert e organizzazioni; L'azione educativa trasformativa al servizio di leader e consulenti; Caso clinico-pedagogico: le fatiche transferali di un leader educativo riflessivo; Conclusioni)
Giovanna Del Gobbo, Gilda Esposito, Mobilità umana e inclusione
(Educazione e fenomeni migratori; Verso una pedagogia della mobilità umana; Il Manifesto della Formazione Accogliente; Conclusioni)
Maria Rita Mancaniello, Adolescenti in situazione di fragilità
(La fragilità del nostro tempo: quando la storia supera l'ipotesi; Il fragile orizzonte dei modelli educativi; La fragile dimensione interna dell'adolescente: da "maneggiare con cura"; Riflessioni conclusive: la fragilità è governabile, se lo vogliamo)
Antonio Raimondo Di Grigoli, La relazione educativa nella pedagogia queer. Queerness e resistenza al binarismo di genere
(Introduzione; Dalle teorie queer alla pedagogia queer; La queerness nella relazione educativa: resistenza al dualismo di genere; Conclusioni)
Mónica Gijón Casares, Note conclusive: la pedagogía del dono e relazione educativa
(Premessa; Vulnerabilità e pedagogia: la necessità di attendere una tripla esclusione; Pedagogia e relazione educativa: oltre la cura e l'accompagnamento; I contributi dell'antropologia del dono: un nuovo sguardo alle dinamiche sociali; Doppio ciclo del dono in contesti di vulnerabilità; Possibilità della relazione in una pedagogia del dono)
Autori.