Turismo e strutture ricettive

Organizzare e gestire

Livello
Textbook, strumenti didattici. Testi per professional
Dati
pp. 244,      1a edizione  2020   (Codice editore 1365.1.14)

Turismo e strutture ricettive Organizzare e gestire
Tipologia: Edizione a stampa
Prezzo: € 31,00
Disponibilità: Buona


Clicca qui per acquistare
Codice ISBN: 9788835108412

In breve

Un manuale pensato per gli studenti dei corsi dedicati al turismo e per tutti coloro che sono interessati a trarne informazioni utili per la propria attività didattica e/o professionale.

Presentazione del volume

Questo libro vede la luce dopo, si spera, la fase più acuta di una pandemia che ha pesantemente colpito le economie mondiali. Tutti i settori ne hanno subìto le conseguenze, ma uno di quelli più colpiti è stato senza dubbio il turismo, che ha dovuto registrare una battuta d'arresto che richiederà tempo per essere superata.
Il titolo del volume, destinato agli studenti in cammino sulla strada della conoscenza e a tutti coloro interessati a trarne informazioni utili per la propria attività didattica e/o professionale, forse avrebbe dovuto essere "Come eravamo". I dati statistici ed economici utilizzati fanno riferimento, infatti, al periodo pre-Covid ma, pur consapevoli che al momento dell'uscita in libreria tali valori saranno cambiati in senso fortemente peggiorativo, la fiducia nel futuro ha prevalso e la scelta è stata Turismo e strutture ricettive, termini utilizzabili quasi come sinonimi in quanto l'uno non può vivere senza le altre e viceversa.
Il testo è strutturato in cinque parti per un totale di sedici capitoli e offre diversi "Casi e storie aziendali" reputati significativi per rafforzare una comprensione più profonda di alcune delle realtà illustrate.
Gli argomenti sono preceduti o accompagnati da piccoli brani che raccontano l'avventura di un imprenditore o da riferimenti letterari relativi a oggetti della trattazione, perché si può scrivere o leggere un libro di testo ma... senza perdere la leggerezza.

Giorgio De Pascale, docente presso l'Università Milano-Bicocca del corso di Organizzazione delle strutture ricettive, manager e DHR in catene alberghiere, è stato vicepresidente di AICA (Associazione Italiana Catene Alberghiere), vicepresidente dell'Ente Bilaterale Nazionale Industria Turistica nonché presidente dell'Ente Bilaterale Industria Turistica di Milano. Propugnatore del Sistema Turistico Locale di Milano e componente dei Tavoli di EXPO, ha inoltre ricoperto la carica di consigliere della Fondazione Fiera di Milano. Già coordinatore ed editorialista della rivista Hospitality Business Magazine nell'ambito della sua presidenza del Gruppo Turistico di Assolombarda, è anche scrittore di libri gialli ambientati nel mondo delle catene alberghiere.

Andrea Zacchetti, manager in grandi catene alberghiere, tutor e cultore della materia di Organizzazione delle strutture ricettive presso l'Università Milano-Bicocca, è imprenditore turistico.

Indice

Prefazione
Parte I. Caratteristiche del settore
I fondamenti di ogni organizzazione
(Gli elementi strutturali e contingenti di un'organizzazione; I fondamenti di tutte le teorie organizzative; Le strutture organizzative)
La struttura del sistema ricettivo italiano
(Mercato del turismo: normativa e regolamentazione; Il sistema ricettivo italiano: dati principali e tendenze in atto; Incidenza del turismo sull'economia italiana; Struttura ricettiva italiana e caratteristiche di sistema; Classificazione alberghiera in Europa e in Italia; Ulteriori criteri di classificazione e nuovi tipi di hotel)
Caratteristiche dei costi e dei ricavi
(I costi del settore: concetti fondamentali; I ricavi del settore; Indicatori di performance)
Parte I. Riferimenti bibliografici
Parte II. Dal piccolo albergo alla catena
Organizzazione dell'albergo individuale o single unit
(Albergo single unit di piccole dimensioni; Albergo single unit da piccola a media dimensione; Albergo single unit di grandi dimensioni)
Strutture operative di gestione e coordinamento in una organizzazione alberghiera single unit divisionale
(Organizzazione: causa ed effetto dell'introduzione di un sistema di contabilità industriale; Direzioni di staff, direzioni operative di linea e adattamenti organizzativi; Ruoli Organizzativi Responsabili)
Organizzazione di un gruppo alberghiero multi unit e di una catena alberghiera
(I vincoli allo sviluppo e le iniziative per limitarli; Gli elementi che contraddistinguono un gruppo alberghiero; Gli elementi che contraddistinguono una catena alberghiera; L'utilizzo di un brand e i suoi effetti sull'organizzazione; Come nasce un gruppo alberghiero. I Motel Agip e il Crowne Plaza Milan Linate di San Donato Milanese: storia e struttura)
L'opening di un hotel: attività e scelte relative
(I punti fondamentali di un programma di pre-opening; L'apertura di un hotel e l'eventuale utilizzo di un brand: Best Western, IHG, Marriot, Hilton; Procedura standard di pre-opening)
Organizzazione, mercato e commercio elettronico. Una funzione determinante nelle strutture medio-grandi, nei gruppi e nelle catene: la direzione Sales & Marketing
(Dalla consapevolezza della necessità del controllo e della programmazione all'inserimento di un responsabile Sales & Marketing; Il responsabile Sales & Marketing e la gestione dei componenti del marketing mix; La Direzione Sales & Marketing e l'organizzazione)
Information Technology, il suo sviluppo e gli effetti sull'organizzazione delle strutture ricettive)
Parte II. Riferimenti bibliografici
Parte III. Transnazionali della ricettività
Organizzazioni transnazionali della ricettività: da un grande gruppo alberghiero mondiale alle imprese di crociera
(Transnazionali o multinazionali?; L'efficacia di un'organizzazione oltre le frontiere: il gruppo Accor; Le imprese di crociera: dimensioni del settore, prodotto, servizi e destinatari; La struttura delle imprese di crociera. Organizzazione, costi e ricavi)
Parte III. Riferimenti bibliografici
Parte IV. Altri turismi e ricettività funzionale
L'organizzazione degli alberghi e dei gruppi alberghieri leisure e delle altre organizzazioni ricettive "minori"
(L'organizzazione di alberghi leisure: definizione e dati statistici; Gli alberghi stagionali: caratteristiche della clientela e dei costi; Politiche di destagionalizzazione: sistemi turistici e gruppi alberghieri; I villaggi turistici; L'albergo diffuso o paese albergo)
Alberghi nel verde e alberghi sul verde
(Definizioni; L'ambiente e la Green Economy; Dalla certificazione Ecolabel alle Società for Benefit; Hotel eco-friendly o green; Hotel termali; Agriturismi)
La ricettività funzionale
(Turismo enogastronomico e strutture ricettive dedicate; Sviluppo del traffico aereo e ricettività aeroportuale; Turismo lacustre; Turismo del golf; Si scrive Bed & Breakfast ma si legge AirBnB?)
Parte IV. Riferimenti bibliografici
Parte V. Gestione, sicurezza e sviluppo degli asset della ricettività
Le Human Resources nel mondo delle strutture ricettive
(Gli attori e i compiti della gestione Human Resources in relazione a fasi di sviluppo e dimensione dell'organizzazione ricettiva; Dall'uomo giusto al posto giusto dove lavorare. A volo d'uccello da Taylor a Mintzberg; Gestire il conflitto interno con l'organizzazione; Dagli extra all'outsourcing strutturale)
Il rischio: un nuovo agente dell'organizzazione
(Un'analisi dei rischi nelle professioni alberghiere; La prevenzione incendi; Responsabilità sociale, comportamenti del management e comportamenti dei lavoratori)
Hotel asset management e organizzazione
(Il processo di sviluppo di un prodotto alberghiero; Progetto e fattibilità, due fasi fondamentali; Origine e sviluppo dell'hotel asset management; Asset manager: evoluzione del ruolo; Chi sono oggi gli asset manager)
Parte V. Riferimenti bibliografici.






Management

Finanza. Amministrazione. Controllo

Marketing. Pubblicità. Comunicazione. Vendite

Produzione. Logistica. Qualità.

Risorse umane

Banca, credito e assicurazioni

Commercio e turismo

Pubblicazioni in Open Access


Pubblicità