Dizionario di Sociologia per la Persona

Argomenti
Livello
Dati
pp. 246,      1a edizione  2021   (Codice editore 11571.2)
Peer reviewed content
Peer Reviewed Content

Dizionario di Sociologia per la Persona
Tipologia: E-book
Possibilità di stampa:  Si
Possibilità di copia:  Si
Disponibilità Clicca qui per scaricare

Informazioni sulle pubblicazioni ad Accesso Aperto
Codice ISBN: 9788835130185

In breve

Il Dizionario di sociologia per la persona è un’opera collettiva  dedicata alla comprensione di categorie sociologiche e fenomeni sociali frutto di una precisa scelta di campo: da un lato, aspira a favorire un dialogo scientifico tra le tante generazioni di studiosi che animano il gruppo SPE; dall’altro, si auspica di rilanciare la categoria analitica di persona e le sue molteplici implicazioni per le scienze sociali, promuovendo un confronto critico e costruttivo per concorrere a una miglior comprensione delle persone e della loro interdipendenza con le istituzioni e le strutture sociali.

Presentazione del volume

Il Dizionario di sociologia per la persona è un'opera collettiva, distribuita in modalità ad accesso aperto, e dedicata alla comprensione di categorie sociologiche e fenomeni sociali frutto di una precisa scelta di campo.
L'uso del termine persona affiancato a quello di sociologia e l'esplicito richiamo alla tradizione del personalismo, espresso dalla preposizione per, pur avendo un'indubbia funzione identitaria, hanno le loro ragioni storiche, epistemologiche e metodologiche.
Oltre cinquanta studiose e studiosi hanno contribuito alla realizzazione delle voci qui raccolte. Sono sociologhe e sociologi che si riconoscono nel gruppo di Sociologia per la Persona (SPE), dove i valori costituitivi della persona sono assunti a coordinate per la definizione di un paradigma scientifico capace di orientare sia la prassi della ricerca, sia il concreto "sviluppo umano" della società.
Nei limiti di un'opera, che non è esaustiva della varietà di ricerche e investigazioni riconducibili a questa tradizione di studi sociologici, questo dizionario ha una duplice finalità. Da un lato, aspira a favorire un dialogo scientifico tra le tante generazioni di studiosi che animano il gruppo SPE; dall'altro, si auspica di rilanciare la categoria analitica di persona e le sue molteplici implicazioni per le scienze sociali, promuovendo un confronto critico e costruttivo anche con le sociologhe e i sociologi che appartengono ad altre scuole e tradizioni di pensiero, ma che comunque vogliono concorrere a una miglior comprensione delle persone e della loro interdipendenza con le istituzioni e le strutture sociali.
Le voci del Dizionario di Sociologia per la Persona sono suddivise in due sezioni: Teorie sociologiche e Costellazioni concettuali. La sezione Teorie sociologiche è dedicata a quelle teorie sociologiche (autori, scuole, prospettive) che hanno contribuito a costruire il paradigma sociologico della persona. Nella sezione Costellazioni concettuali sono esaminate alcune delle più rilevanti categorie che da un lato, ci permettono di comprendere criticamente l'idea di persona, e dall'altro, possono essere reinterpretate a partire da un paradigma sociologico della persona.

Tito Marci
è attualmente Preside della Facoltà di Scienze Politiche, Sociologia, Comunicazione della "Sapienza" Università di Roma dove insegna, presso il Dipartimento di Scienze Politiche, Sociologia e Sociologia giuridica.

Stefano Tomelleri
è professore ordinario di Innovazione e ricerca sociale all'Università degli Studi di Bergamo. Attualmente è vicepresidente dell'Associazione Italiana di Sociologia per il triennio 2020-2022.

Indice

Tito Marci, Stefano Tomelleri, Sociologia per la persona: le ragioni di un dizionario
I. Teorie
Corpo/corporeità
Costruttivismo umanista
Dono
Genere/Teoria del gender
Identità
Intervista biografica
Metodologia
Ontologia sociale
Personalismo
Reti/Network analysis
Scambio e reciprocità
Socializzazione
Soggettività e persona
Sostenibilità e giustizia sociale
Spersonalizzazione
Teoria critica e persona
Teoria relazionale
II. Costellazioni
Alterità
Amore
Autorità
Comunicazione
Comunità
Conoscenza
Dignità e diritti umani
Educazione
Emozioni
Estetica della persona
Famiglia
Giovani
Globalizzazione
Governance
Ideologia
Individualizzazione
Infanzia
Lavoro
Libertà
Massa
Media digitali
Medicalizzazione
Memoria collettiva
Nichilismo
Nuovi movimenti religiosi
Partecipazione
Post-umano
Precarizzazione delle sfere di vita
Razionalità
Religione
Responsabilità
Rischio
Robot sociali
Sacro
Salute
Spiritualità
Stili di vita
Straniero
Tecnica
Violenza
Welfare responsabile
Nota bibliografica
Tavola dei contributori
Indice dei nomi.