Il mercato del lavoro nel Veneto

Tendenze e politiche. Rapporto 1995

Contributi
Bruno Anastasia, Pietro Andrea Breda, Vladimiro Bucco, Paolo Ceccato, Anna Ceci, Giancarlo Cor, Roberto Franco, Frncesco Galletti, Maurizio Gambuzza, Daniela Gottardi, Federico Lazzarini, Simonetta Marsigliesi, Enzo Migliorini, Michele Monaco, Fabio Occari, Natale Pisa, Maurizio Rasera, Roberto Rognoni, Arduino Salatin, Umberto Scatena, Corrado Squarzon, Renzo Turatto
Livello
Studi, ricerche
Dati
pp. 656,   figg. 15,     1a edizione  1995   (Codice editore 1137.15)

Il mercato del lavoro nel Veneto. Tendenze e politiche. Rapporto 1995
Tipologia: Edizione a stampa
Prezzo: € 57,00
Condizione: fuori catalogo
Disponibilità: Nulla
Codice ISBN: 9788820491703

Presentazione del volume

Questo terzo rapporto sulle tendenze e le politiche del lavoro in Veneto analizza una fase in cui la dinamicità dell'economia regionale, sostenuta dalla domanda estera e dalla capacità delle imprese regionali di inserirsi nei mercati internazionali, ha mostrato ripercussioni positive anche sul mercato del lavoro, riavviando l'occupazione e bloccando la crescita dei disoccupati. Tale dinamicità pare in grado di assorbire sia la disoccupazione tecnologica, provocata dalla diffusione delle tecnologie labour saving, sia Ia crescita dell'offerta di lavoro dovuta all'aumento - a ritmi peraltro modesti - del tasso di attività femminile.

Non servono pertanto - se non in alcune aree particolari - azioni di sostegno diretto della domanda di lavoro. Sono piuttosto i temi dell'incontro tra domanda e offerta di lavoro ad attirare sempre più l'attenzione e con riferimento ad essi si colgono preoccupazioni diffuse. Innanzi tutto appare ben chiara l'esigenza di disporre di servizi all'impiego efficienti per, conseguentemente, aumentare l'informazione accessibile (e la velocità con cui è diffusa) sulle disponibilità tanto di offerta che di domanda di lavoro.

Ma certo i problemi più complessi sono quelli che chiamano in causa i fabbisogni professionali della domanda e le competenze e preferenze dell'offerta di lavoro. In particolare, per la domanda di lavoro qualificata è indispensabile un'azione intelligente di programmazione e di progettazione. È pertanto vitale - come confermato anche dall'esperienza di altri Paesi - un raccordo più forte, più flessibile e più continuo tra scuola, formazione professionalizzante e Iavoro, diffondendo e generalizzando le esperienze, come gli stages, che possono fare attivamente da "ponte" tra due mondi, quello della scuola/formazione e quello del lavoro, che altrimenti utilizzano ancora canali di comunicazione troppo irrigiditi.

Indice



Struttura e tendenze
• L'economia veneta: situazione attuale e prospettive, di Roberto Rognoni
• Le tendenze generali del mercato del lavoro, di Bruno Anastasia
• Le differenziazioni nei mercati locali del Iavoro, di Giancarlo Corò e Fabio Occari
• Imprese e flussi occupazionali a livello settoriale, di Corrado Squarzon
• Il mercato del lavoro del Veneto nel periodo 1995/I999, di Renzo Turatto, Anna Ceci e Simonetta Marsigliesi
Percorsi e forme del lavoro
• Scuola e lavoro, di Enzo Migliorini
• La formazione professionale, di Renato Omacini e Arduino Salatin
• L'apprendistato, di Maurizio Gambuzza
• I contratti di formazione e lavoro, di Piero Andrea Breda
• II lavoro a tempo parziale, di Corrado Squarzon II lavoro a tempo determinato e la stagionalità, di Maurizio Gambuzza
• I lavoratori in mobilità, di Corrado Squarzon
• Il collocamento obbligatorio, di Michele Monaco
• I lavoratori extracomunitari, di Bruno Anastasia
• Il lavoro autonomo e l'imprenditorialità, di Vladimiro Bucco e Francesco Galletti
Attori e politiche
La legislazione sul mercato del lavoro, di Donata Gottardi
Gli interventi comunitari e gli effetti sul mercato del lavoro, di Paolo Ceccato e Roberto Rognoni
• L'azione e le iniziative dell' Agenzia per I 'impiego del Veneto: tre anni di attività, di Roberto Franco
• Utilizzo e prestazioni degli ammortizzatori sociali in Veneto, di Maurizio Rasera
• Il processo di regionalizzazione della gestione del mercato del lavoro. Tavola rotonda "virtuale " con le Associazioni imprenditoriali e sindacali, a cura di Corrado Squarzon
Temi e approfondimenti
• L'informatizzazione dei servizi per I 'impiego presso gli Uffici periferici del Ministero del lavoro: l'esperienza del Veneto, di Natale Pisa
• Indagine sulla domanda di lavoro in provincia di Padova, di Federico Lazzarini e Umberto Scatena
• Il lavoro irregolare, di Bruno Anastasia
• I sistemi di assicurazione contro la disoccupazione: un 'analisi comparata, di Daniele Checchi
• La crisi occupazionale di Porto Marghera negli ultimi anni e le esperienze dei lavoratori posti in mobilità, di Stefania Bragato e Turiddo Pugliese
• La struttura territoriale del mercato del lavoro nel Veneto tra continuità e cambiamento, di Anna de Angelini e Cristiana Pedenzini
• Nuove professioni e professioni in declino: il quadro e le tendenze in Veneto, di Maurizio Rasera e Corrado Squarzon