Regioni e corte costituzionale

L'esperienza degli ultimi 15 anni

Contributi
Sergio Bartole, F. Dimora, P. Giocoli Nacci, A. Loiodice, R. G. Rodio, S. Staiano, M. Villone
Livello
Dati
pp. 320,   figg. 80,     1a edizione  1988   (Codice editore 217.1.1)

Regioni e corte costituzionale. L'esperienza degli ultimi 15 anni
Tipologia: Edizione a stampa
Prezzo: € 45,50
Disponibilità: Limitata


Clicca qui per acquistare
Codice ISBN: 9788820424336

Presentazione del volume

Frutto di una ricerca commissionata dal Centro interregionale di studi e documentazione (Cinsedo) il volume offre agli operatori politici ed amministrativi ed a quanti - anche da privati cittadini -- si interessano alla vita delle Regioni, un quadro complessivo degli andamenti della giurisprudenza della Corte costituzionale riguardante le Regioni. L'analisi è condotta avendo particolare riguardo alla capacità della Corte di rispondere alla domanda di giustizia in questo settore, assicurando così certezza e continuità alle relazioni fra Stato e Regioni. Ciò spiega la peculiare attenzione ai flussi anche quantitativi delle decisioni della Corte per la prima volta analiticamente studiate sotto questo riguardo.

Per la novità del taglio e dei dati acquisiti la ricerca si segnala all'attenzione non solo di operatori pratici e cittadini attenti ai problemi delle istituzioni, ma anche a studiosi e pubblicisti impegnati nelle ricerche in questo settore.

Sergio Bartole è nato a Genova il 30 giugno 1936; è ordinario di Diritto costituzionale nell'Università degli studi di Trieste; si è occupato di Regioni, organizzazione del potere giudiziario, libertà; sta lavorando ora sui temi dell'interpretazione costituzionale.

Michele Scudiero è nato ad Agropoli il 6 marzo 1936; è ordinario di Diritto costituzionale nell'Università degli studi di Napoli; si è occupato di Regioni, di referendum, e di organizzazione costituzionale; ì suoi interessi attuali riguardano la figura della legge organica.

Aldo Loiodíce è nato a Trani il 20 maggio 1941; è ordinario di Diritto costituzionale nell'Università degli studi di Bari; si è occupato di temi riguardanti le libertà costituzionali, l'informazione, le Regioni ed i lavori pubblici; attualmente sta lavorando sui servizi dell'informazione e la pubblica amministrazione oltre che sulla recente legislazione in materia di lavori pubblici.

Indice

Parte I - I giudizi sulla legittimità delle leggi statali e regionali proposti in via d'azione nel quindicennio 1971-1985
1. Considerazioni sulla funzionalità della Corte Costituzionale, di Sergio Bartole
1. Introduzione
2. I temi della sequenza decisionale
3. Carichi pendenti e loro trattazione
4. Avvento delle Regioni ordinarie e carico arretrato
5. Le autonomie speciali
6. Le difficoltà antecedenti al processo Lockheed
7. L'evento Lockheed
8. Le contromisure della Corte
9. Il recupero più recente
10. L'arretrato pendente
11. Le riunioni
12. Per una valutazione dell'arretrato
13. Segue: il ruolo dei Presidenti
14. L'apporto dei giudici
15. li recupero dell'arretrato; i ricorsi statali
16. Segue: i ricorsi regionali
17. Verso una conclusione propositiva
17.1. Regioni e Corte
17.2. L'assetto interno della Corte
17.3. Il calendario
18. Corte, Regioni e scelte politiche
18. 1. Il problema dell'art. 127 Cost.
18.2. Altre misure
19. Ancora sull'art. 127 Cost.
20. La sospensione degli atti impugnati
2. I problemi processuali nella giurisprudenza della Corte Costituzionale, di Flavia Dimora
I .Considerazioni introduttive
2. Le parti: legittimazione e delibera del ricorso
3. Il procedimento ex art. 127 Cost.
4. La tassatività dei termini per il ricorso e del deposito (costituzione della controparte)
5. Motivi dell'impugnazione
6. Inammissibilità del ricorso riferito a valutazioni politiche
7. L'interesse a ricorrere
8. L'impugnazione dei decreti-legge
9. Cessazione della materia del contendere
9.1. Abrogazione della legge statale
9.2. Ritiro o modifica della delibera legislativa regionale
9.3. Promulgazione parziale della legge siciliana
10. Il parametro del giudizio
11. Il principio di continuità della legge statale
12. La rinunzia al ricorso
13. Il ricorso contro leggi esecutive; l'acquiescenza
14. Attività di tipo istruttorio
15. Tipi di decisione
15. 1. Ordinanze
15.2. Sentenze
16. La riunione dei giudizi Appendice I
Appendice Il
Parte II- I giudizi sui conflitti di attribuzione
tra lo Stato e le Regioni nel periodo 1970-1985
1. Analisi quantitativa e notazioni ricostruttive, di Massimo Villone
1. Premesse metodologiche
2. Ricorsi proposti
3. Atti impugnati ed autorità emananti
4. Ricorsi decisi e pendenti
5. Durata dei giudizi
6. Esiti
7. Esiti e durata
8. Sospensive
2. Le aree del conflitto, di Sandro Staiano
1. Indicazioni metodologiche
2. Ordinamento e organizzazione
2.1. Regolamento conciliare e riserva di legge regionale
2.2. Controlli
2.2.1. Controlli sostitutivi
2.2.2. Controlli regionali sugli atti di Province, Comuni ed altri enti locali
2.2.3. Controlli statali sugli atti amministrativi delle Regioni
2.3. Conflitto tra Regioni e poteri giurisdizionali
2.3.1. Conflitto con la Corte dei Conti
2.3.2. Conflitto sul ricorso straordinario al capo dello Stato
2.3.3. Conflitto coi giudici amministrativi
2.3.4. Interferenze coi giudici dei diritti soggettivi
2.3.5. Conflitto coi giudici penali
2.4. Enti funzionari
3. Legittimazione processuale dei soggetti coinvolti nel conflitto
4. Finanze
5. Dimensione dell'interesse e definizione della competenza materiale delle Regioni
3. Linee propositive, di Michele Scudiero
1. Considerazioni introduttive: le risultanze dell'indagine sui conflitti nella prospettiva delle modifiche al regime vigente. Criteri degli interventi; strumenti formali
2. La disciplina dell'incidente per la sospensione dell'esecuzione degli atti impugnati
3. La durata dei giudizi: esigenza di interventi a modifica della tendenza ai tempi lunghi
3.1. L'ipotesi di articolare la Corte Costituzionale in Sezioni: rilievi critici
3.2. Innovazioni organizzativi e funzionari in costanza del principio del collegio unico: diversa regolamentazione del quorum strutturale e funzionale; poteri istruttori del relatore
4. Rilevanza dell'interesse delle parti nel giudizio sui conflitti di attribuzione: possibili implicazioni sulla disciplina delle vicende del rapporto processuale
5. La questione del recupero dell'arretrato: soluzioni proponibili
Parte III - I profili di merito
della giurisprudenza costituzionale relativa ai giudizi di legittimità incidentali e principali in materia regionale
1. L'evoluzione della Corte Costituzionale in particolare negli ultimi quindici anni di esperienza regionale, di Aldo Loiodice, Paolo Giocoli Nacci, Raffaele Guido Rodio
1. Considerazioni preliminari sulla metodologia e scopi della ricerca
2. Gli indirizzi giurisprudenziali nelle materie di cui all'art. 117 Cost.
2.1. Ordinamento degli uffici ed enti amministrativi dipendenti dalla Regione (artt. 13-15 d.p.r. 616/1977)
2.2. Circoscrizioni comunali (art. 16 d.p.r. 616/1977)
2.3. Polizia locale, urbana e rurale (artt. 18-21 d.p.r. 616/1977)
2.4. Fiere e mercati (artt. 51-55 d.p.r. 616/1977)
2.5. Beneficenza pubblica ed assistenza sanitaria ed ospedaliera (artt. 22-34 d.p.r. 616/1977)
2.5.1. Beneficenza pubblica
2.5.2. Assistenza sanitaria
2.6. Istruzione artigiana e professionale e assistenza scolastica (artt. 35-46 d.p.r. 616/1977)
2.6.1. Istruzione artigiana e professionale
2.6.2. Assistenza scolastica
2.7. Musei e biblioteche di enti locali (art. 47 d.p.r. 616/1977)
2.8. Urbanistica (artt. 80-81 d.p.r. 616/1977)
2.9. Turismo e industria alberghiera (artt. 56-60 d.p.r. 616/1977)
2.10. Tramvie e linee automobilistiche di interesse regionale (artt. 84-86 d.p.r. 616/1977)
2.11. Viabilità, acquedotti e lavori pubblici di interesse regionale (artt. 87-96 d.p.r. 616/1977)
2.12. Navigazione e porti lacuali (artt. 97-98 d.p.r. 616/1977)
2.13. Acque minerali e termali (art. 61 d.p.r. 616/1977)
2.14. Cave e torbiere (art. 62 d.p.r. 616/1977)
2.15. Caccia e pesca nelle acque interne (artt. 99 e 100 d.p.r. 616/1977)
2.16. Agricoltura e foreste (artt. 65-78 d.p.r. 616/1977)
2.17. Artigianato (artt. 63-64 d.p.r. 616/1977)
3. Considerazioni conclusive
4. Quadro riepilogativo delle decisioni emesse dalla Corte Costituzionale in materia regionale a conclusione di giudizi principali ed incidentali nel quindicennio 1971-1985