L'orbo e il re

Retinite pigmentosa e ipovisione fra psicologia dell'handicap e psicologia di comunità

Contributi
Gioacchino Borruso, Paola Camisa, Cristina Chiappara, Rosemarie Consales, Carmine Di Cecca, Rocco Di Lorenzo, Franco Di Maria, Christina Fasser, Maria Laura Feldetta, Valentina Grasso, Maurizia Lenzi, Carmina Martire, Roberta Maschio, Roberto Mastrangelo, Roberta Mineo, Paolo Moderato, Elvira Moncada Monforte, Maria Noto, Lia Oelker, Francesca Pergolizzi, Manuela Tirelli
Collana
Livello
Dati
pp. 176,      1a edizione  1996   (Codice editore 2000.757)

L'orbo e il re. Retinite pigmentosa e ipovisione fra psicologia dell'handicap e psicologia di comunità
Tipologia: Edizione a stampa
Prezzo: € 26,50
Condizione: fuori catalogo
Disponibilità: Nulla
Codice ISBN: 9788820498078

Presentazione del volume

È possibile pensare ai bisogni soggettivi e sociali delle persone affette da retinite pigmentosa andando al di là degli stereotipi e facendo incontrare strategie ed interventi di psicologia di comunità e di psicologia dell'handicap? Ci provano un gruppo di studiosi e psicologi, che da tempo lavorano insieme per affrontare gli aspetti psicologici della retinite pigmentosa, una malattia ereditaria che conduce lentamente alla cecità.

Percorsi, dunque, per capire e intervenire all'interno di una "lenta agonia visiva", per costruire famiglie e comunità competenti, reti di sostegno sociale, imprese, culture per valorizzare i residui visivi, per le diagnosi funzionali, per la formazione delle famiglie e degli operatori, ma soprattutto per non far subire al soggetto in condizione di handicap una seconda e più amara emarginazione: quella di una comunità che non sa costruire reti e strutture che facciano sì che ognuno sia una risorsa per la società.

Raccolti intorno al Coordinamento nazionale degli psicologi della Federazione Italiana Associazioni Retinite Pigmentosa (Fiarp) ed in stretta collaborazione con studiosi e ricercatori del Dipartimento di Psicologia dell'Università di Palermo, questi contributi possono essere considerati il primo risultato di un processo di indagine e di costruzione di percorsi di intervento. Uno strumento di lavoro e di riflessione allo stesso tempo, un modo per costruire occasioni di empowerment soggettivo e sociale.

Un antico proverbio recita "Nel regno dei ciechi l'orbo è re", fra queste pagine l'esplicito messaggio di smentita: una società di normodotati non può sentirsi in vantaggio su chi è in condizione di handicap, ma deve cominciare a scoprire il valore aggiunto che ogni soggetto, in qualsiasi condizione si trovi, rappresenta per tutti.

Indice


1. Aprirsi al sociale e alle relazioni interpersonali, di Franco Di Maria
2. Vedere il futuro con gli altri, di Rocco Di Lorenzo
3. Introduzione. La mano sul cappello e altre storie, di Paolo Moderato
Riflessioni teoriche
e contributi di ricerca
1. Handicap visivo, psicologia e psicologia di comunità: modelli di intervento, di Gioacchino Lavanco, Francesca Pergolizzi e Valentina Grasso
2. Il silenzio degli occhi, di Roberta Mineo
3. La valutazione comportamentale dell'ipovisione: aspetti teorici e pratici, di Olimpia Pino e Elvira Moncada Monforte
4. Aspetti psicologici dei pazienti affetti da retinite pigmentosa: un contributo di ricerca, di Manuela Tirelli, Carmine Di Cecca e Roberto Metrangelo
5. Contributi della psicologia alle problematiche inerenti l'handicap visivo, di Rose Marie Consales e Maria Laura Faldetta
6. Prospettive di ricerca in psicologia, di Elvira Moncada Monforte

Formazione e sostegno
psicologico
1. Retinite pigmentosa: aspetti psicosociali e formazione all'ascolto dell'oculista, di Lia Oelker e C. Vasino
2. L'importanza e il ruolo del sostegno psicologico di Gioacchino Borruso e Giovanna Virga
3. Integrazione tra passato e futuro: percorsi per una educazione efficace, di Elvira Moncada Monforte e Cristina Chiappara
4. L'ipovedente nel mondo del lavoro : impresa sociale come alternativa, di Valentina Grasso e Maria Noto
5. L'esperienza di un gruppo di self-help, di Paola Camisa, Maurizia Lenzi e Roberta Maschio
6. I parenti dei pazienti: una risorsa, di Stefania Zurletti
7. Handicap visivo grave: fattori psicologici, sociali, familiari e cenni di prevenzione, di Carmina Martire
8. I Centri di Riferimento: una nuova proposta, di Rocco Di Lorenzo e Valentina Grasso