I gruppi professionali

Contributi
Federico Butera, Antonio Chiaranza, Claude Dubar, Marialuisa Lusetti, Sergio Marchesini, Gian Paolo Prandstraller, Magali Sarfatti Larson, Luca Savoja, Lorenzo Speranza, Bruno Tellia, Willem Tousijn, Fabrizio Versienti
Livello
Studi, ricerche
Dati
pp. 384,      1a edizione  1999   (Codice editore 1529.70.71)

I gruppi professionali
Tipologia: Edizione a stampa
Prezzo: € 52,00
Disponibilità: Discreta


Clicca qui per acquistare
Codice ISBN: 9788846413604

Presentazione del volume

Dei profondi mutamenti nei sistemi economici e produttivi si avvertono gli effetti nella trasformazione dei modelli di organizzazione del lavoro e nella diversa composizione dei prodotti finali. Tuttavia i mutamenti che forse non sono ancora giunti alla loro piena manifestazione sono quelli relativi alle risorse umane, a quell'insieme di conoscenze e abilità cognitive e comportamentali che il processo industriale della produzione e dell'organizzazione sociale aveva consolidato nel sistema delle professionalità.

I soggetti partecipavano a questo sistema negoziato di posizioni funzionali e ruoli occupazionali definiti dalla taylorizzazione del lavoro. Ma la società post-industriale e il lavoro post-fordista segnalano un processo di transizione dai tradizionali profili professionali a fasce di competenze definite sulla base di livelli e gradi di conoscenza, mentre le strategie negoziali dei soggetti valorizzano il "professionismo" come requisito di una larga varietà di occupazioni e sembrano modellarsi sulle strategie delle tradizionali professioni "libere".

Da ciò la necessità di guardare allo sviluppo di "gruppi professionali", come espressione di una diversa base di riferimento per le analisi del lavoro e della stratificazione occupazionale nella società contemporanea.

Indice



Mirella Giannin,
Everardo. Minardi , Per una sociologia dei gruppi professionali
Parte I. Lavoro e conoscenza: genesi e regolazione dei gruppi professionali
Mirella Giannin, Everardo. Minardi , Dalla sociologia delle professioni all'analisi dei gruppi professionali. Conversazione con Federico Butera e Gian Paolo Prandstraller
Eliot Freidson , Metodo e contenuto per uno studio comparato delle professioni
Claude Dubar , Sociologia dei gruppi professionali e analisi biografica: categorie e forme identitarie
Magali Sarfatti Larson , Le funzioni "nomiche" delle professioni e la fine della modernità
Willem Tousijn , Prospettive comparative sul professionalismo: differenze e somiglianze tra realtà nazionali, alla ricerca di una teoria
Parte II. Conoscenza e tecnologia come fattori di strutturazione dei gruppi professionali
Roger Penn , Lavoratori della conoscenza ed abilità professionali: paradossi all'interno della divisione contemporanea del lavoro
Sergio Marchesini , Innovazione tecnologica e gruppi professionali emergenti nelle imprese di telecomunicazioni
Luca Savoja , Produzione snella e professioni aziendali. Le esigenze occupazionali dell'indotto auto
Bruno Tellia , Tecnologie dell'audiovisivo e trasformazioni professionali: la formazione di nuove aggregazioni professionali
Everardo Minardi , Da occupazione a gruppo professionale: gli operatori dei servizi bibliotecari tra nuove tecnologie e nuovi pubblici
Parte III. Contesti di cambiamento e processi di decostruzione/costruzione di gruppi professionali
Willem Tousijn , Lo spazio occupazionale della professione infermieristica: una prospettiva storico-comparativa
Fabrizio Versienti , Antinomie ed ambiguità nella professione del giornalista
Marialuisa Lusetti , Fare formazione. Verso un'identità forte del gruppo professionale
Antonio Chiarenza , Sulla richiesta di riconoscimento professionale dei sociologi
Lorenzo Speranza , La stratificazione delle identità professionali fra processi di distinzione e di massificazione
Mirella Giannini , Ingegneri al femminile. Il contributo delle donne alla trasformazione del gruppo professionale
Appendice . Il Research Committe 52: "Sociology of Professional Groups" - Summaries.