Manuale critico della sperimentazione e della ricerca educativa

Contributi
Graziella Ballanti, Lorenzo Bernardi, Luigi Calonghi, Giacomo Cives, Gaetano Domenici, Mario Gattullo, Lucia Genovese, Franco Ghilardi, Silvia Kanizsa, Lucia Lumbelli, Roberto Maragliano, Clotilde Pontecorvo, Jean Pierre Pourtois, Antonio Schizzerotto, Lydia Tornatore, Alberto Zuliani
Livello
Textbook, strumenti didattici. Testi per insegnanti, operatori sociali e sanitari
Dati
pp. 400,   figg. 20,  3a ristampa 2006,    9a edizione  1998   (Codice editore 260.37)

Manuale critico della sperimentazione e della ricerca educativa
Tipologia: Edizione a stampa
Prezzo: € 21,00
Disponibilità: Discreta


Clicca qui per acquistare
Codice ISBN: 9788820425692

Presentazione del volume

Malgrado sollecitazioni ufficiali, raccomandazioni di teorici della pedagogia, tentativi di innovare alcune scuole attraverso sperimentazioni complessive, il costume pedagogico di base sembra essere ancora alieno da un "habitus" sperimentalista, e poco incline a attuarsi in termini di ricerca.

Un gruppo di studiosi riflette su questo fenomeno tanto incongruente e cerca di individuarne le cause e le possibilità di soluzione. Vengono quindi analizzate le vicende della scuola materna (Kanizsa), di quella dell'obbligo (Genovese), di quella secondaria superiore (Domenici), considerando in esse la dialettica tra le indicazioni ufficiali (Cives) e le realizzazioni di base, e si mettono in luce una serie di fattori di tali incongruenze: la carenza e la disorganizzazione dell'informazione (Bernardi); le difficoltà teoriche della sperimentazione e della ricerca in campo educativo (Becchi, Vertecchi, Tornatore, Maragliano, Lumbelli), la scarsa attenzione data a tutt'oggi, a livello istituzionale, alla formazione di competenze di sperimentazione e di ricerca negli operatori della scuola (Pontecorvo).

Accanto a questo versante critico c'è, nel testo, una serie di contributi che illustrano aspetti metodologici e riferiscono di esempi di sperimentazione e di ricerca nella e sulla scuola: l'itinerario sperimentale che parte dall'ipotesi e culmina nella verifica e le sue specificità e cautele quando si realizza in contesti educativi (Gattullo); il disegno sperimentale nel lavoro pedagogico e le sue adattabilità alla situazione scolastica (Calonghi); il doppio statuto di operatore e ricercatore di chi indaga in realtà educative (Pourtois); le metodologie e le specifiche tematiche delle ricerche sul rapporto tra l'insegnante e la classe (Ballanti); i problemi emergenti in un approccio sociologico alla realtà scolastica contestualizzata (Schizzerotto); l'organizzazione delle informazioni sulla scuola (Zuliani); le tematiche e le possibilità di una ricerca comparativa che confronta sistemi scolastici e offre indicazioni per il loro rinnovamento (Ghilardi).

Utile a insegnanti, responsabili di agenzie formative, ricercatori, il testo - che è appunto un "Manuale" - si propone di dare supporto e indicazioni teoriche e procedurali per la traduzione in termini di più rigorosa attuazione e controllo dell'innovazione nella scuola.

Indice

TEORIA E METODOLOGIA DELLA SPERIMENTAZIONE
1. Sperimentalismo educativo e conoscenza scientifica, di L.Tornatore
2. Sperimentare e decidere, di M.Gattullo
3. I disegni sperimentali nella ricerca scolastica, di L. Calonghi
1. Piani con due o più gruppi
2. Il gruppo unico ricorrente
3. Difficoltà dei piani presentati
4. Alcune esigenze della ricerca didattico-educativa
5. Piani per analisi sequenziali
4. Lo sperimentalismo tra sacro e profano, di R. Maragliano
LA RICERCA EMPIRICA: PRESUPPOSTI, MODALITÀ,
INTERROGATIVI, ITINERARI SPECIFICI
1. Qualità e quantità nella ricerca empirica in pedagogia, di L. Lumbelli
1. Teoria e ideazione nella ricerca empirica
2. Qualitativo: in che senso?
3. La definizione delle variabili come problema di ricerca
4. Esperimento e osservazione
5. Teoria e controllo empirico nella ricerca esplorativa
2. La ricerca-azione in pedagogia, di J.P. Pourtois
1. Acquisire un potere di fare
2. Agire e valutare
3. Provocare effetti inaspettati
4. Analizzare le contraddizioni
5. Raffinare la conoscenza
6. Esplicitare gli intenti politici
7. Elaborare dei paradigmi
8. Definire la R-A
9. Migliorare la condizione degli attori
10. Stabilire il referente teorico
11. Caratterizzare la R-A
12. Elaborare una R-A
13. Legittimare la dimensione scientifica della R-A
3. La ricerca pedagogica sull'interazione verbale nella classe scolastica, di G. Ballanti
1. Importanza del problema
2. Lo schema di ricerca
3. Le tecniche- L'autoanalisi
APPROCCI MULTIDISCIPLINARI NELLE INDAGINI
SU CONTESTI FORMATIVI
1. Problemi emergenti nelle ricerche di sociologia dell'educazione: processi formativi, sistema economico e mercato del lavoro, di A. Schizzerotto
1. Delimitazione dell'ambito espositivo
2. Le analisi e le ricerche degli anni '50-'60
3. Le indagini della prima metà dei ''70
4. Le riflessioni e le ricerche più recenti
5. Problemi aperti e prospettive di indagine
2. L'informazione statistica sull'istruzione: fonti e indicatori, di L. Bernardi
3. L'informazione statistica sul sistema scolastico, di A. Zuliani
4. Confrontare sistemi scolastici: la ricerca comparativa, di F. Ghilardi
1. L'analisi storica: Isaac Kandel e Nicholas Hans
2. Un approccio interdisciplinare: G.Z.F. Bereday
3. Il « problem approach »: Brian Holmes
4. L'educazione comparata come strumento per le riforme: E. King
5. Il metodo delle scienze sociali nell'educazione comparata: Harold Noah e Max Eckstein
6. Il ruolo degli organismi internazionale
SPERIMENTAZIONE E RICERCA TRA LEGGI,
SCUOLE E INSEGNANTI
1. La legislazione vigente in materia di sperimentazione e ricerca educativa, di G. Cives
2. La Scuola dell'infanzia e sperimentazione di base, di S. Kanizsa
1. Le sperimentazioni e i loro limiti
2. Le esperienze innovativi nelle scuole dell'infanzia
3. Modificazioni di struttura
4. Le modificazioni metodologico-didattiche
3. Scuola dell'obbligo e sperimentazione di base, di L. Genovese
1. Le esperienze innovative nella scuola di base: dal doposcuola al tempo pieno
2. La scuola a tempo pieno: tendenze innovativi, problemi aperti
3. I progetti di sperimentazione: linee di tendenza, proposte innovativi
4. La verifica dell'innovazione: un problema aperto
5. La difficoltà di sperimentare nella scuola: alcune considerazioni
6. Sperimentare nella scuola: i limiti delle strutture, l'esigenza di crescita professionale e metodologica
4. Lo sperimentalismo in Italia nella scuola secondaria superiore, di G. Domenici
Dal 1949 ad oggi
5. La formazione di insegnanti/ ricercatori, di Cl. Pontecorvo
1. La ricerca nella prima formazione
2. Ricerca e formazione continua degli insegnanti: i formatori