L'educazione permanente nell'era della globalizzazione

Autori e curatori
Livello
Studi, ricerche
Dati
pp. 336,   2a ristampa 2011,    1a edizione  2001   (Codice editore 284.10)

L'educazione permanente nell'era della globalizzazione
Tipologia: Edizione a stampa
Prezzo: € 36,00
Disponibilità: Discreta


Clicca qui per acquistare
Codice ISBN: 9788846434968

Presentazione del volume

La globalizzazione è il termine con il quale vengono indicate, accanto ed oltre il processo di internazionalizzazione di tutti i fenomeni e di una riduzione delle distanze favorita dai nuovi strumenti di comunicazione elettronica, le paure con cui gli uomini reagiscono alle trasformazioni indotte dal progresso tecnologico e dalle conquiste civili del nostro tempo.

Gli effetti della globalizzazione sono, quindi, di natura culturale e morale, si manifestano nella coscienza di ogni uomo: perciò possono essere "curati" innanzitutto, se non esclusivamente, con l'educazione.

Contemporaneamente, la globalizzazione ha provocato o, comunque, ha significato e continua a significare la scomparsa del lavoro, come espressione di una crisi che sembra irreversibile e che ha creato un nuovo modello di lavoro, che si qualifica come "flessibile", come "temporaneo": anche questa emergenza esige un impegno educativo di tipo nuovo.

Queste due problematiche rendono urgente che il pedagogista ed il politico, ciascuno nelle proprie competenze e responsabilità, disegnino le strategie attraverso le quali l'educazione permanente, da "utopia", diventi un sistema concretamente istituzionalizzato e realizzato: il "sistema formativo integrato", già elaborato dai pedagogisti agli inizi degli anni Novanta ed ora invocato e programmato in sede politico-sindacale, da concetto prospettico deve diventare la bussola per orientare le scelte di politica scolastica e sociale dei presenti e dei prossimi anni in Italia e in Europa.

Paolo Russo è docente di Storia della scuola e delle istituzioni educative nell'Università di Cassino, direttore del Dipartimento di Scienza e società nella stessa università, direttore del Laboratorio di ricerca per la formazione permanente, membro del consiglio direttivo del CIRSE.

Indice


Dall'alfabetizzazione/Educazione degli Adulti alla formazione/autoeducazione permanente
(Evoluzione storica dell'Educazione degli adulti; L'Educazione degli adulti in Italia; Le origini volontaristiche dell'EdA: l'esempio dell'ANIMI; Le attività dell'ANIMI nel campo dell'istruzione degli adulti dal 1910 al 1922; L'attività dell'ANIMI durante il fascismo)
Nella società della conoscenza e della globalizzazione: l'apprendimento continuo come diritto alla democrazia e alla cittadinanza
(Dall'Educazione degli Adulti all'educazione permanente: le origini della trasformazione; Dall'Educazione permanente alla formazione diffusa; La globalizzazione delle conoscenze e dei fenomeni sociali; Globalizzazione, educazione e democrazia; Individuo e Stato nella società globalizzata; Crisi del lavoro e forme di solidarietà sociale)
Scuola ed educazione permanente: il sistema formativo integrato
(Una politica scolastica e culturale per l'educazione permanente; Una pedagogia per l'educazione permanente; Integrazione dei sistemi di istruzione e formazione; L'evoluzione del sistema dell'istruzione; Formazione superiore integrata e nuovo sviluppo)
Politiche europee per l'educazione permanente
(Alle origini dell'impegno degli Organismi sovranazionali nel campo dell'istruzione e dell'educazione; L'Educazione degli Adulti in Europa)
Appendice. Documenti amministrativi e politici relativi all'Educazione degli Adulti
(Ordinanza ministeriale n. 455-Roma, 29 luglio 1997; La V Conferenza internazionale dell'UNESCO sull'Educazione degli Adulti: dichiarazione finale; Decreto legislativo 31 marzo 1998, n. 112: "Conferimento di funzioni e compiti amministrativi dello Stato alle regioni ed Enti locali"; Legge 24 giugno 1997 n. 196: "Norme in materia di promozione dell'occupazione"; Patto sociale per lo sviluppo e l'occupazione, 22 dicembre 1998; Conferenza unificata Stato-regioni del 2 marzo 2000: "La riorganizzazione ed il potenziamento dell'educazione permanente degli adulti"; Commissione delle Comunità europee: "Memorandum sull'istruzione e sulla formazione", 30 ottobre 2000; Commissione di studio per il riordino dei cicli: la scuola secondaria, giugno 2001)