RISULTATI RICERCA

La ricerca ha estratto dal catalogo 295 titoli

Il trasporto merci è un’attività derivata che nasce per soddisfare il consumatore spesso volubile e capriccioso, le cui scelte hanno e avranno sempre più conseguenze tangibili e rilevanti sull’intero ecosistema. Se è vero che l’uomo e la società oggi richiedono un’attenzione all’ambiente sempre maggiore, il consumatore non si comporta ancora di conseguenza. L’equilibrio fra crescita della popolazione, sfruttamento delle risorse naturali ed educazione del consumatore vede pertanto l’uomo al centro, motore di un trasporto sostenibile.

cod. 1820.342

Samuel Myers, Howard Frumkin

Salute planetaria

Proteggere la natura per proteggere noi stessi

Con un approccio interdisciplinare, affronta un ampio spettro di tutti i possibili effetti sulla salute che caratterizzano l'Antropocene, da quelli sul cibo e la nutrizione a quelli sul diffondersi di malattie infettive e di malattie non trasmissibili, dagli effetti in termini di migrazioni e conflitti a quelli sulla salute mentale. Avvalendosi del contributo dei massimi esperti mondiali, libro presenta le strategie per combattere i cambiamenti ambientali e i suoi effetti negativi: come il controllo delle esposizioni tossiche, la ricerca e gli investimenti in energia pulita, il miglioramento della progettazione urbana e altro ancora.

cod. 1802.19

Per Espen Stoknes

L'economia di domani

Una guida per creare una crescita sana e green

Un bilancio per il pianeta: come possiamo ottenere una crescita sana, rigenerativa e non distruttiva, capace di accrescere equità anziché acuire le disuguaglianze.

cod. 1802.18

Manuela Ciani Scarnicci, Angelina Marcelli

Economia, ambiente e sviluppo sostenibile

Gli impatti ambientali e il mancato rispetto dell’habitat in cui viviamo costituiscono un danno costoso che si ripercuote con criticità sulla nostra salute e sulla tutela della biodiversità in genere. Prenderne atto e far sì che la presa di coscienza in tal senso diventi la molla per uno sviluppo sostenibile è sicuramente uno dei modi più costruttivi ed etici per creare occupazione e innovazione.

cod. 367.99

Filippo Corsini, Marco Frey

La responsabilità estesa del produttore di apparecchiature elettriche ed elettroniche

Profili strategici, organizzativi e di specializzazione sostenibile

Il volume affronta il tema della responsabilità estesa dei produttori di apparecchiature elettriche ed elettroniche sotto diversi piani di analisi, da quello strategico e organizzativo, relativo alla progettazione sostenibile dei prodotti elettrici ed elettronici e alla chiusura delle supply chain delle imprese produttrici, a quello sistemico, relativo all’insieme dei consumatori di apparecchiature elettriche ed elettroniche, dei soggetti preposti alla ricerca, nonché delle aziende di gestione dei rifiuti, che supportano la raccolta di questi dai consumatori.

cod. 378.4

Marco Canesi

Il cabotaggio fluviale e marittimo in Italia

Il cardine di un nuovo cluster

Il volume propone alcune soluzioni per promuovere il ruolo dell’Italia come leader mondiale nel settore dei trasporti e della logistica, attraverso l’istituzione di alcune linee di trasporto su acqua tra Sud e Nord Italia. Il Mezzogiorno, grazie ai suoi tre grandi hub e a un diffuso processo di industrializzazione, potrebbe ambire a essere il cardine di una nuova area del Mediterraneo, mentre il Nord Italia, grazie al Po e alla riqualificazione della sua struttura produttiva, avrebbe l’opportunità di diventare cerniera tra Nord Europa e la stessa nuova area del Mediterraneo.

cod. 380.402

Riportando alcuni risultati del progetto PORT-5R “Per una gestione sostenibile dei rifiuti nei porti del Mediterraneo”, Programma di Cooperazione Interreg Italia Francia Marittimo 2014-2020, il volume auspica lo sviluppo di comportamenti virtuosi e rispettosi dell’ambiente che possano tutelare e salvaguardare lo straordinario patrimonio naturale che è il nostro Mare. In particolare il testo si focalizza sulle aree portuali, dove una gestione sostenibile dei rifiuti può migliorare la qualità delle acque marine, ma anche limitare le ricadute negative dei rifiuti del mare sulla terraferma, e viceversa.

cod. 1820.329

L’estrazione sostenibile di una risorsa naturale non rinnovabile sembra davvero un ossimoro, ma può costituire un processo volto a promuovere un benessere duraturo per la popolazione locale. Il volume fa il punto sia sulla situazione socio-economica di Carrara sia sulla filiera locale del marmo, proponendo linee guida, anche innovative, per le politiche di regolamentazione dell’attività estrattiva.

cod. 365.1236

The book covers several aspects related to the main topic of infrastructural investment choices, particularly linked to the decision-making process through which investments are selected. Authors analyze several case studies to show how it is possible to utilize theoretical suggestions in practical applications, thus identifying current difficulties and detecting possible tools to overcome them.

cod. 380.401

Federica Gasbarro, Fabio Iraldo

Gestire il rischio da cambiamenti climatici

Approcci e strategie delle imprese

Il volume illustra gli approcci e le strategie relative alla gestione del rischio da cambiamenti climatici da parte delle imprese da un punto di vista teorico, ma anche operativo. Un testo che si rivolge sia al mondo accademico, per favorire lo sviluppo di questo importante filone di ricerca, sia al mondo dei practitioners – manager e imprenditori, professionisti, amministratori locali – interessati a gestire il rischio da cambiamenti climatici per ridurre la loro vulnerabilità.

cod. 378.3

Ilaria Delponte

Città in cerca di autori.

Il cammino della governance metropolitana in Francia e in Italia

Il confronto fra le tradizioni italiane e francesi nel campo della pianificazione urbanistica costituisce uno spunto per affrontare dubbi e perplessità sull’interpretazione scientifica di alcune dinamiche osservabili oggi nelle grandi città. Le ricerche condotte, a partire dal 2017, in viaggio tra lo Stivale e l’Esagono, hanno visto alternarsi studi bibliografici e verifiche sul campo, interviste a esperti e colloqui con le amministrazioni competenti.

cod. 1820.324

Sergio M. Carbone, Francesco Munari

I porti italiani e l'Europa

Un'analisi delle regole, della giurisprudenza e della prassi amministrativa per operatori pubblici e privati

Il volume analizza la disciplina dei porti dall’angolo visuale europeo e nazionale, concentrandosi in particolare sulla natura dei porti come “beni” e infrastrutture pubbliche, al cui interno le imprese operano sulla base di diversi livelli di regolazione. Viene quindi delineato il regime dei porti italiani alla luce delle regole dell’Unione e nazionali e sono presi in esame i vari “attori”, pubblici e privati, operanti nei porti.

cod. 326.1

Rosario Battaglia, Salvatore Bottari

Porti e traffici nel Mediterraneo.

Tre saggi di storia economica marittima (1695-1861)

Basati su importanti fondi d’archivio nazionali ed esteri, i saggi raccolti nel volume hanno come oggetto di analisi il mar Mediterraneo e il ruolo di alcuni dei suoi maggiori porti nel periodo tra l’inizio del Settecento e la prima metà dell’Ottocento. I lavori prendono in esame principalmente gli aspetti dell’economia marittima e le sue implicazioni sullo sviluppo economico delle singole realtà portuali e regionali in riferimento alle potenzialità dei territori di cui sono espressione.

cod. 383.1.4

Flavio Santi, Giuseppe Espa

La nuova geografia della crescita.

Convergenza e modelli di sviluppo delle regioni europee e delle aree alpine

Il volume nasce nell’ambito di un vasto progetto di ricerca sulle regioni alpine che, superando le visioni stereotipate della montagna come luogo marginale rispetto allo sviluppo, ha messo in luce le caratteristiche di territori che partecipano appieno della crescita del paese, come pure delle sue difficoltà e contraddizioni. L’idea di fondo del testo è di leggere lo sviluppo regionale nel decennio 2003-2012 alla luce dei modelli di convergenza/divergenza dei livelli di benessere delle regioni europee.

cod. 1801.36

Angela Stefania Bergantino, Andrea Boitani

Connettere l'Italia.

Trasporti e logistica per un Paese che cambia

“Connettere l’Italia” è l’inizio di un nuovo cammino, un percorso di lungo periodo per rafforzare le connessioni dell’Italia con l’Europa e il mondo e migliorare le sue reti di mobilità, nel rispetto della sostenibilità economica, ambientale e sociale. È l’identità che racchiude la strategia e i programmi di intervento messi in campo dal Ministro Graziano Delrio per dare all’Italia una moderna politica per le infrastrutture e i trasporti, decisiva per lo sviluppo del Paese e per la vita quotidiana dei suoi cittadini.

cod. 2000.1492

Cittadinanzattiva

Sulla strada del consumattore: da spettatore a protagonista.

Rapporto PiT Servizi 2015/Focus Energia e ambiente

La prima parte del volume è relativa al settore energetico, la seconda al servizio idrico integrato e la terza alla gestione dei rifiuti urbani. In ciascuna parte viene illustrato in modo sintetico il contesto europeo del mercato di riferimento, quindi la situazione dello stesso nel nostro Paese e infine il punto di vista dei consumatori con le relative proposte per un servizio migliore.

cod. 224.2.4

Cittadinanzattiva

Sulla strada del consumattore: da spettatore a protagonista.

Rapporto PiT Servizi 2015/Focus Mobilità e trasporti

Il volume presenta un quadro della politica dei trasporti in Europa, affronta la questione italiana di mobilità e trasporti e riporta il punto di vista dei cittadini-consumatori e le relative proposte per un servizio migliore.

cod. 224.2.1

È stato ed è giusto incentivare le fonti di energia rinnovabili? Le auto elettriche e ibride hanno un futuro? La tassa sulle emissioni, già in vigore in molti paesi, danneggia seriamente il business o è invece il modo giusto per calcolare i costi? Le misure per aumentare l’efficienza energetica sono efficaci? Una sintesi sui temi più caldi del momento, nella convinzione che l’impatto diretto e indiretto dei cambiamenti climatici sul business sia molto superiore a quello che si pensa generalmente.

cod. 1420.1.176

Giuseppe Aliperti, Francesco Asdrubali

Alla scoperta del turismo sostenibile.

Accordi, norme e filiera turistica. Analisi di un fenomeno internazionale partendo dal caso della regione Umbria

Un’analisi dei legami tra mondo turistico e settore delle energie rinnovabili. Dopo aver esaminato l’evoluzione del concetto di sostenibilità, gli accordi e le normative in materia, si offre una riflessione sul turismo sostenibile esaminando l’intera filiera ed evidenziando le best practices a livello internazionale. Il testo si conclude con il caso di studio della regione Umbria.

cod. 365.1117

La ricerca intende definire piani di gestione urbana sui rifiuti aventi a oggetto la realizzazione e il monitoraggio di buone pratiche individuate per le diverse fasi di gestione dei rifiuti. I nuovi strumenti, una volta realizzati, dovranno essere capaci di dialogare con i piani urbanistici vigenti al fine di creare i presupposti per una città sostenibile in termini ambientali, economici e sociali verso forme di governance partecipate e smart.

cod. 1820.293