LIBRI DI ANNA ZENAROLLA

La ricerca ha estratto dal catalogo 24 titoli

Anna Zenarolla

Accompagnare la famiglia

Esperienze e prospettive dai cinquant'anni di attività del Consultorio Familiare UCIPEM di Treviso

Quale sarà la famiglia del futuro? E di quale sostegno potrà aver bisogno? Sono questi i principali interrogativi ai quali il libro intende rispondere in occasione dei cinquant’anni del Consultorio Familiare UCIPEM di Treviso. Attraverso un’analisi documentale e delle interviste agli operatori che dagli anni Settanta a oggi hanno lavorato e lavorano in questo servizio, si è cercato di mettere in luce i bisogni della famiglia ai quali il Consultorio ha risposto e quelli che lo attendono soprattutto in seguito alla pandemia da Covid-19.

cod. 1130.362

Teresa Consoli, Antonella Meo

Homelessness in Italia

Biografie, territori, politiche

Questo libro è dedicato all’homelessness, una delle forme più estreme di povertà e marginalità nelle società avanzate. Il testo richiama l’attenzione sulla necessità di ripensare la dimensione pubblica del fenomeno, problematizzando le condizioni alle quali diventa oggetto di intervento pubblico, le rappresentazioni sociali alla base della sua riconoscibilità come problema sociale, nonché le ricadute sulle politiche adottate per contrastarlo e sui servizi messi in campo.

cod. 1175.1.5

Anna Zenarolla

Raccontare la famiglia.

Cinquant'anni di attività del Consultorio Familiare Friuli

Attraverso il racconto degli operatori che dal 1968 a oggi hanno lavorato all’interno del Consultorio Familiare Friuli onlus di Udine e uno sguardo sui bisogni e i problemi ai quali il Consultorio ha risposto in questo arco di tempo, il volume fa emergere le trasformazioni intervenute nella famiglia italiana negli ultimi cinquant’anni.

cod. 1043.94

Paolo Molinari, Anna Zenarolla

Prima la casa.

La sperimentazione Housing First in Italia

I risultati della sperimentazione italiana dell’approccio Housing First, un metodo innovativo di contrasto alla povertà estrema e alla grave emarginazione adulta. Un testo per professionisti del settore, studiosi, politici e studenti che intendono avvicinarsi all’Housing First e comprendere le opportunità di questa innovazione nelle politiche di contrasto alle povertà estreme.

cod. 1175.2.1

Gennaro Rocco, Silvia Marcadelli

Infermiere di Famiglia e di Comunità

Proposte di policy per un nuovo welfare

Ripercorrendo le tappe che nel panorama internazionale hanno concorso a costituire, anche in Italia, la figura dell’infermiere di famiglia e di comunità, il volume, che rappresenta la prima ricerca nazionale sul tema condotta con una metodologia di tipo quali-quantitativo, ha l’obiettivo di analizzare, e favorire, la legittimazione di questa figura professionale.

cod. 1341.1.41

Caterina Cortese

Scenari e pratiche dell'Housing First.

Una nuova via dell'accoglienza per la grave emarginazione adulta in Italia

Destinato a professionisti del settore, studiosi, operatori e politici, il volume argomenta i fondamenti teorici e concettuali dell’Housing First, traccia un quadro della homelessness in Italia e ripercorre alcuni dei principali cambiamenti nei paradigmi di policy cui stiamo assistendo nell’ambito del contrasto alla grave marginalità. I contributi compresi nel libro offrono inoltre una prima presentazione della strumentazione pratica e metodologica utile per l’applicazione dell’approccio.

cod. 1175.1.1

Linda Lombi, Alessandro Stievano

La professione infermieristica nella web society.

Dilemmi e prospettive

Il volume cerca di fornire strumenti operativi e pratici al fine di chiarire lo scenario e le prospettive future della professione infermieristica in una società sempre più interculturale, digitalizzata e globalmente articolata. Comprendendo la società che cambia, l’infermiere dell’oggi e del futuro può essere pronto alle sfide assistenziali in scenari poliedrici e complessi.

cod. 1341.1.40

Anna Zenarolla

Percorsi di impoverimento al femminile

PSICOLOGIA DI COMUNITA’

Fascicolo: 2 / 2015

L’articolo si propone di portare l’attenzione sull’importanza di assumere una prospettiva di genere nell’analisi dei fenomeni di povertà evidenziando la specificità assunta dalle loro dinamiche. La riflessione è l’esito di un percorso di ricerca qualitativa che ha approfondito la lettura che le operatrici dei centri di ascolto e delle comunità di accoglienza femminile delle Caritas diocesane del Friuli Venezia Giulia fanno delle situazioni di impoverimento vissute dalle donne utenti dei loro servizi e delle modalità con cui esse le affrontano. I risultati emersi hanno evidenziato l’importanza di assumere tale prospettiva di genere non solo nella fase di analisi ma anche in quella dell’intervento in quanto la sua efficacia è direttamente legata alla capacità di essere calibrato rispetto alle esigenze e potenzialità di ogni singola persona.

The article reflects on the Executive Summary of The European Health Report 2012: Charting the Way to Well-being of the WHO Regional Office for Europe, and highlights the great importance that the document gives to well-being and to its role in combatting health inequalities and the current socio-economic crisis.

Francesco Lazzari

Servizio sociale trifocale.

Le azioni e gli attori delle nuove politiche sociali

Il sistema degli interventi sociali, con attenzione ai temi della soggettività particolare, dell’autodeterminazione, della titolarità e assunzione di iniziativa, della concertazione, della pianificazione territoriale... In particolare il testo prende in considerazione il possibile nuovo rapporto, trifocale per il servizio sociale, intessuto tra la persona, il contesto di relazioni comunitarie che implica il territorio, il sistema dei servizi in un contesto di significativi e radicali cambiamenti istituzionali.

cod. 613.2.8

Anna Zenarolla

Dalla cartella dell'operatore al fascicolo sociale elettronico.

Nodi e prospettive sul Sistema Informativo dei Servizi Sociali

Prendendo spunto dall’esperienza concreta della Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia, il volume tratta in modo congiunto i temi del sistema informativo dei servizi sociali e dell’informatizzazione della cartella sociale, strumento fondamentale nell’attività professionale degli assistenti sociali.

cod. 1042.76

Francesco Lazzari, Luigi Gui

Partecipazione e cittadinanza.

Il farsi delle politiche sociali nei Piani di Zona

In una prospettiva di respiro internazionale, il volume discute i possibili nuovi modi di intendere le dinamiche sociali, le relative politiche e i diversi itinerari operativi in risposta ai bisogni di inclusione, di ridistribuzione, di partecipazione attiva, di promozione, di tutela e di integrazione delle differenti soggettività che animano la vita delle comunità locali e che trovano nei Piani di zona una delle espressioni più specifiche dell’esperienza italiana.

cod. 613.2.11

Rosemary Serra

Fiori di Campus.

Ricerche di sociologia e servizio sociale

Attraverso i contributi di ventuno autori che hanno conseguito il dottorato di ricerca in Sociologia, Teoria e Metodologia del servizio sociale presso l’Università di Trieste, il volume vuole offrire un quadro d’insieme delle problematiche che investono il lavoro sociale nella società postmoderna, fornendo spunti per nuove prospettive di ricerca.

cod. 1044.79

Costantino Cipolla, Antonio de Lillo

Il sociologo, le sirene e gli avatar

Frutto del convegno “Il sociologo e le sirene. Nuovi paradigmi per la ricerca sociale”, il volume è dedicato al rapporto tra ricerca qualitativa e nuove tecnologie (Web 2.0 in particolare). Se la Rete ha favorito la contaminazione tra pratiche di ricerca di taglio “qualitativo” e “quantitativo”, complessità e caratteristiche della Rete pongono i sociologi di fronte alla necessità di inventare nuovi paradigmi o adeguare quelli già esistenti.

cod. 1042.65

Anna Zenarolla

Denaro con fiducia.

Ripensare agli interventi economici per il contrasto della povertà

I risultati della riflessione compiuta dall’Osservatorio delle politiche di protezione sociale – previsto da una legge regionale del Friuli Venezia Giulia, al fine di studiare i fenomeni di povertà e d’impoverimento – in merito al sostegno economico e alle sperimentazioni del microcredito e dell’accompagnamento economico avviate dalle Caritas.

cod. 1043.66

Una riflessione sulla mediazione interculturale come pratica per la gestione della diversità culturale nei servizi sociosanitari italiani. Il volume si interroga sui problemi più diffusi che il mediatore affronta, sulle conseguenze della mediazione nell’interazione tra utente immigrato e operatore italiano, sulle caratteristiche di una formazione dei mediatori all’interazione con operatori sanitari e pazienti. Le esperienze di alcuni tra i servizi sociosanitari all’avanguardia in Italia completano il testo.

cod. 1341.1.18