LIBRI DI CHIARA CANT��

Chiara Cantù

Marketing innovation

Il ruolo del transformative marketing per un’innovazione digitale e responsabile

Attraverso l’analisi di casi e testimonianze, e grazie a un taglio pragmatico, il testo vuole proporre, a studenti di marketing e responsabili aziendali, dei percorsi di digitalizzazione e sviluppo responsabile in cui l’innovazione di marketing è stata in grado di supportare il marketing dell’innovazione.

cod. 1066.6

Alberta Bernardi, Chiara Cantù, Elena Cedrola

Heritage marketing e valorizzazione del territorio: il percorso verso l’innovazione sostenibile nel settore tessile e moda

CORPORATE GOVERNANCE AND RESEARCH & DEVELOPMENT STUDIES

Fascicolo: 1 / 2021

Le imprese sono chiamate ad innovare i loro processi e prodotti in chiave sostenibile per differenziarsi e raggiungere un vantaggio competitivo. Conciliare gli investimenti in innovazione sostenibile con la redditività aziendale potrebbe rappresentare un problema per molte imprese, ancora incerte su quali ne siano i pro e i contro, ma soprattutto su quali scelte strategiche debbano essere adottate al fine di sviluppare un’innovazione che sia sostenibile, in grado di creare valore per il mercato e per l’impresa. L’obiettivo di questo paper è contribuire al crescente corpus di letteratura che si interroga su cosa realmente sia l’innovazione sostenibile e sui driver che ne consentono l’ideazione e lo sviluppo. Nello specifico, vengono indagate le potenzialità strategiche dell’heritage marketing quale strumento per valorizzare la storia aziendale e i suoi valori, tra cui la sostenibilità e il territorio. Focus della ricerca è il settore tessile e moda a ragione della sua più volte denunciata insostenibilità – a livello ambientale, sociale ed economico – e scarsa apertura verso l’innovazione – nei processi, prodotti e modelli di business. Le evidenze empiriche derivanti dalla presentazione di un caso studio di un’azienda di moda italiana internazionalizzata suggeriscono che la gestione strategica del corporate heritage e del brand heritage (o del patrimonio storico e culturale dell’impresa e dei suoi valori) può consentire alle imprese di promuovere l’innovazione sostenibile. Ciò grazie alla valorizzazione della storia aziendale e ai valori che hanno contraddistinto lo sviluppo dell’impresa: sostenibilità ambientale e sostenibilità sociale. Le due forme di sostenibilità spingono a considerare non solo la riduzione dell’impatto della produzione sull’ambiente, ma anche le azioni propositive che un’impresa può compiere nei confronti del territorio e della comunità locale. Emerge anche con forza la necessità per la filiera tessile di orientarsi ad una maggiore, se non totale, circolarità.

Almed-Alta Scuola in Media Comunicazione e Spettacolo

Libro bianco delle professioni della comunicazione 2021

La terza edizione del Libro Bianco torna a guidarci attraverso la galassia delle professioni della comunicazione, offrendo una mappa aggiornata dei lavori nei diversi comparti dell’industria culturale e comunicativa: cinema, televisione, radio, musica, media digitali e cultura. Una ricognizione a 360° con testimonianze e affondi sui cambiamenti introdotti dalla crisi sanitaria e sulle professioni emergenti.

cod. 10067.5

Renato Fiocca, Chiara Cantù

Immigrati e consumi in Italia

I consumi come fattore di integrazione e acculturation

Questo libro ha voluto indagare i comportamenti d’acquisto e di consumo dei nuovi consumatori di origine straniera, per comprendere il livello di integrazione degli immigrati e di reciproca acculturation, inteso come il processo di cambiamento e avvicinamento culturale e psicologico generato da un contatto duraturo con comunità appartenenti a culture differenti.

cod. 1420.215

Renato Fiocca

La persona non è un'isola

Scritti italiani in onore di Ivan Snehota

Questo libro riprende buona parte dei concetti sviluppati da I. Snehota e da H. Håkansson nel saggio “No business is an island” (1989), che rappresentano uno dei più fecondi temi di ricerca nel marketing e nel management. Il testo raccoglie una serie di contributi di autori italiani che da tempo condividono le idee sviluppate in tema business relationship e network, e vuole essere un tributo di riconoscenza al collega e amico Ivan Snehota, accademico sempre disponibile al confronto dialettico e alla condivisione delle idee.

cod. 2000.1472

Chiara Cantù

Innovazione e prossimità relazionale.

Il contesto dei parchi scientifici tecnologici

Per sviluppare innovazione, imprese, centri di ricerca, università e istituzioni tendono a collaborare per costituire una rete aperta. Attraverso il supporto dei Parchi Scientifici Tecnologici, la prossimità geo-spaziale sfocia in una prossimità spazio-relazionale fondata su una vision condivisa dai diversi attori coinvolti nell’ecosistema dell’innovazione.

cod. 619.4

Enzo Rullani, Chiara Cantù

Innovazione e produttività.

Alla ricerca di nuovi modelli di business per le imprese di servizi

Una chiave di lettura del problema produttività in Italia e dei possibili rimedi. Sulla scorta delle esperienze di una trentina di aziende innovative, il volume presenta una “mappa” del grande potenziale di valore a cui potremmo avere accesso portando avanti la trasformazione dei modelli produttivi attuali, con un crescente investimento in assets immateriali come ricerca, capitale umano, nuove tecnologie, marchio, rete commerciale e servizi al cliente.

cod. 614.11

Nuove sfide competitive richiedono di prestare una particolare attenzione alla modalità con cui sviluppare l’innovazione. A tal fine, per realizzare il trasferimento tecnologico, si determina sempre più l’affermarsi di relazioni collaborative tra imprese, università, istituzioni pubbliche. L’autore sostiene che tali relazioni possono essere supportate e facilitate dai Parchi Scientifici Tecnologici (PST). L’autore analizza quindi due PST, benchmarks nel contesto italiano e internazionale, indagando relativi progetti di R&S. L’analisi porta a sostenere che i PST possono contribuire in modo efficace allo sviluppo dell’innovazione se in grado di promuovere lo sviluppo di una rete non solo di insediati caratterizzati da una prossimità geo-spaziale bensì di un network caratterizzato da una prossimità spazio-relazionale.

Elena Cedrola, Loretta Battaglia, Chiara Cantù, Alessandra Tzannis

Relazioni di business Italia-Cina: quali opportunità per le piccole e medie imprese italiane

MERCATI E COMPETITIVITÀ

Fascicolo: 4 / 2010

L’affermarsi di mercati quali la Cina apre nuove opportunità nel processo di internazionalizzazione. Per le piccole medie imprese il contesto internazionale rappresenta una sfida da affrontare mobilitando e condividendo risorse e conoscenze di altri attori. Ciò è subordinato all’instaurazione di relazioni strategiche sul mercato sia interno, sia estero, che incidano sull’intera supply chain aziendale. La tematica è stata indagata mediante una ricerca su un campione di imprese operanti su o per il mercato cinese. Il lavoro fornisce implicazioni manageriali basate su un modello evolutivo proposto per la lettura dei comportamenti delle imprese sui mercati internazionali.

Riccardo Varaldo, Daniele Dalli

Un tesoro emergente.

Le medie imprese italiane dell'era globale

Il volume offre una visione organica dei fattori di successo e di sostenibilità della media impresa italiana. Presenta un modello analitico basato su quattro asset (imprenditorialità, competitività, organizzazione e internazionalizzazione) e alcune chiavi di lettura generali, nonché le relative implicazioni per la gestione delle imprese e per le decisioni di policy. Analizza infine trenta casi di studio per sviluppare il modello analitico e le relative implicazioni.

cod. 364.170

Annalisa Tunisini

Teorie e applicazioni di business marketing

Comprendere i processi di mercato e modellare l'azione di management

Il volume sviluppa analisi teoriche e applicazioni di specifiche tematiche di business marketing a cui gli studiosi italiani sono sempre più sensibili per la sua diffusa rilevanza strategica. Il libro coniuga l’analisi delle prospettive e dei modelli interpretativi elaborati dagli studiosi con l’analisi di casi e l’elaborazione di dati raccolti in ricerche empiriche. Le parole chiave sono: relazioni e reti tra imprese, valore per il cliente, processi di marketing.

cod. 364.151

Enzo Rullani, Marco Paiola

Innovare che passione

Quaranta modi di essere creativi nel business dei servizi

cod. 614.3