LIBRI DI ELIO DAMIANO

Elio Damiano

La mediazione didattica

Per una teoria dell'insegnamento

L’indagine mostra l’azione didattica nel vivo dei suoi contesti spazio-temporali e la esplicita come messa in opera di un “sistema di mediatori” che consentono all’alunno di misurarsi in sicurezza e pertinenza con gli oggetti culturali.

cod. 1108.1.16

Paolo Calidoni, Damiano Felini

Cesare Scurati

Sguardi sull’educazione

Nel decimo anniversario dalla scomparsa del Professor Cesare Scurati, il volume rilancia la ricerca e la riflessione sul contributo che questo maestro ha offerto a tanti livelli: dai temi dell’infanzia a quelli di una moderna concezione umanista della scuola; dalla metodologia della ricerca alle forme dell’insegnamento delle discipline pedagogiche; dalla curiosità verso i più disparati luoghi dell’“educativo” fino allo stile e all’etica del suo essere studioso e docente.

cod. 11108.5

Elio Damiano

Il sapere dell'insegnare.

Introduzione alla Didattica per Concetti con esercitazioni

Il libro si occupa del rapporto dell’insegnante col ‘sapere’, sia perché si tratta della sua dimensione più specifica, sia perché la nostra legislazione prevede oggi un corso di laurea della medesima durata per tutti gli insegnanti, dalla scuola dell’infanzia fino a tutta la secondaria compresa. Un evento atteso, ma anche un deprecato ‘appiattimento’, che sta incontrando molti ostacoli. In questo libro si argomenta la tesi per la quale nell’insegnamento i ‘saperi’ sono essenziali, ma l’insegnare consiste in un lavoro specifico che li “trasforma” in saperi insegnabili e apprendibili: in «saperi scolastici». Ed è intorno a questo lavoro che si qualifica e distingue il “sapere dell’insegnare”. Il libro apre una collana di testi, ciascuno dei quali è dedicato a presentare lo stato dell’arte dei distinti saperi disciplinari.

cod. 1038.1

Mario Castoldi, Elio Damiano

Il mentore.

Manuale di tirocinio per insegnanti in formazione

cod. 1038.2

Elio Damiano

Apprendimento e Insegnamento nella prospettiva dell’Enattivismo

EDUCATION SCIENCES AND SOCIETY

Fascicolo: 2 / 2016

This article deals with one of the structural problems of Enaction, namely <Solipsism>, which had already been the target of criticisms that were directed against its early (remote) anticipations in Edmund Husserl’s Phenomenology, and is the raison d’être of internal corrections such as <Empathy> (Einfühlung) and the <Mimetic Mind Theory>. In particular, in the context of educational research, the focus on the subject produces a <Mirror Syndrome> that involves the overturning of Learning on Teaching, as the use of categories such as <Attunement>, <Alignment> and <Co-Activité> demonstrates. Enaction can exit from this contradiction, while maintaining its own framework, by re-calling knowledge that the ‘subject-teacher’ builds through the action of teaching and the resistances opposed  by the ‘subject-pupil’.

Daniela Maccario

Insegnare a insegnare.

Il tirocinio nella formazione dei docenti: il caso di Torino

Che ruolo ha - e può avere - il tirocinio nella preparazione dei docenti? Quali sono - e potrebbero essere - gli approcci didattici più adatti per "insegnare ad insegnare"? Quali i problemi aperti? Un testo per gli studiosi di ambito pedagogico-didattico e per coloro che hanno responsabilità politico-istituzionali e direttamente operative nella formazione iniziale dei docenti, con particolare riferimento alle figure tutoriali previste dalla normativa vigente.

cod. 316.11

Elio Damiano

Jean Piaget

Epistemologia e didattica

A trent’anni dalla morte, il volume esamina i lavori postumi di Piaget, recuperandone gli scritti educativi e pedagogici e, prima ancora, quelli a carattere teologico e filosofico della giovinezza. Emerge un Piaget a tutto tondo, cristiano sociale di tradizione protestante, che, ispirato dall’aria cosmopolita di Ginevra, aveva concepito la ricerca come la missione di riscattare la ragione tradita dalle guerre, di rifondare la conoscenza come etica dell’intelligenza e di militare a favore dell’educazione alla pace e alla cooperazione internazionale.

cod. 292.1.23

Beatrice Bernasconi, Umberto Parolini

Insegnare con i concetti alla Scuola dell'infanzia

Il libro intende assicurare all’ex asilo le proprietà di scuola peculiare, su misura della delicata quanto decisiva transizione dal pensiero pratico al pensiero rappresentativo: una fase in cui il bambino va riconosciuto come portatore di “teorie spontanee”, ma anche impegnato nel compito di superarle. La Didattica per Concetti, che qui si presenta attraverso una serie di esempi realizzati nelle scuole, risulta particolarmente adeguata a sostenere insieme insegnanti e bambini in questo lavoro di costruzione.

cod. 1038.11

Il volume vuole offrire piena cittadinanza scolastica a una cultura che ha attraversato, a diversi livelli, tutta la nostra storia sociale: quella dell’azione intelligente, scaltra e logica, che si manifesta attraverso i giochi. Da quelli tradizionali e popolari, a quelli che, regolamentati ufficialmente, sono i giochi sportivi.

cod. 1038.10

Elio Damiano

Homo migrans

Discipline e concetti per un curricolo di educazione interculturale a prova di scuola

cod. 292.18

Elio Damiano, Ruggero Morandi

Cultura Religione Scuola

L'insegnamento della religione nella trasformazione culturale e nell'innovazione scolastica in prospettiva europea

cod. 875.8