Risultati ricerca

Fausta Scardigno, Amelia Manuti

Migranti, rifugiati e università

Prove tecniche di certificazione

Il target sensibile di persone titolari di protezione internazionale costituisce il focus dell’intero volume: una nuova e ineludibile sfida per le università italiane chiamate a rispondere alle istanze di certificazione delle credenziali educative per la reale (e non solo enunciata) valorizzazione del capitale umano e culturale della risorsa migratoria.

cod. 1900.2.20

Michela Freddano, Serafina Pastore

Per una valutazione delle scuole oltre l'adempimento.

Riflessioni e pratiche sui processi valutativi

Qual è la relazione tra valutazione e miglioramento nel sistema nazionale di valutazione? Quali attori sono coinvolti nella valutazione delle scuole e in che modo partecipano? Come si può apprendere dai processi valutativi? Sono solo alcune delle domande cui il volume intende rispondere attraverso una prospettiva plurale che, oltrepassando gli aspetti di carattere attuativo, offra al lettore una riflessione articolata e vivace sul tema della valutazione delle scuole.

cod. 1900.2.18

Questa originale raccolta di studi propone –in una sorta di laboratorio ideale – diversi approcci d’indagine sulla questione fondamentale e intricata delle relazioni umane esaminata in contesti di vario tipo. Un testo per studenti, pedagogisti; educatori; formatori, psicologi della comunicazione e delle relazioni umane, psicologi sociali, del lavoro, delle organizzazioni, storici, sociologi, politologi, criminologi e tutti coloro che si occupano del rapporto fra territorio, cultura, tradizione, istituzioni e modernità.

cod. 572.6

Daniele Morciano

Spazi per essere giovani

Una ricerca sulle politiche di youth work tra Italia e Inghilterra

Il libro presenta una ricerca sui centri giovanili, spazi di socializzazione distinti dalla famiglia e dalla scuola dove i giovani possono costruire forme espressive di sé. Ponendosi nel dibattito internazionale, inoltre, si osservano i centri giovanili come spazi di youth work. Il volume offre quindi uno spaccato comparativo con il caso dell’Inghilterra dove gli youth workers sono professionisti provenienti da specifici percorsi formativi e regolamentati da sistemi di accreditamento pubblici.

cod. 634.2

Antonia Rubini

Educare i giovani alla responsabilità.

La politica come partecipazione

Il tema della partecipazione politica, del suo venir meno, dei rischi che ciò comporta e delle possibili ipotesi di soluzione del problema. Il testo presenta una serie di dati ricavati dalla ricerca sul campo volta a sondare l’atteggiamento dei giovani nei confronti della partecipazione e dalle osservazioni di operatori impegnati in settori come quello educativo, accademico o sociale.

cod. 249.1.5

Giuseppe Moro, Vittoria Jacobone

Storie (dis)integrate.

Studio sul processo d'integrazione degli immigrati a Bari

I risultati di una ricerca, condotta a Bari, che si è proposta di valutare i livelli di integrazione sociale, economica, culturale e politica degli immigrati e l’efficacia degli interventi promossi da un Centro socio-culturale per migranti operante in città.

cod. 907.53

Giuseppe Moro, Donatella Pacelli

Europa e società civile.

Esperienze italiane a confronto. Vol. I

Partendo dall’ipotesi che la costruzione sociale dell’Europa avviene a vari livelli e che per ciascuno è individuabile un contributo potenziale ed effettivo proveniente dal basso, il volume vuole indagare il ruolo della società civile italiana nel complesso processo di europeizzazione.

cod. 1571.6

Giuseppe Moro

La valutazione possibile.

Metodi e casi

Alcune ricerche valutative, svolte in Puglia, che hanno come oggetto programmi finanziati dai fondi strutturali dell’Unione Europea e dai fondi regionali e comunali per le politiche sociali. Particolare attenzione è riservata ai contesti politici e organizzativi in cui si attuano le valutazioni, che, oltre agli obiettivi ufficiali di un programma, considerano gli obiettivi perseguiti dai diversi stakeholder spesso in conflitto fra loro.

cod. 1900.2.11

Fausta Scardigno, Caterina Balenzano, Giuseppe Moro

Valutare per decidere: un monitoraggio qualitativo degli investimenti pubblici

RIV Rassegna Italiana di Valutazione

Fascicolo: 41 / 2008

Valutare per decidere: un monitoraggio qualitativo degli investimenti pubblici - This paper suggests some considerations regarding the relationship between evaluation and making decision processes, through the description of an evaluation experience of some formative projects orientated towards unemployed young people living in Apulia Region. After the definition of evaluation question, made together with Educational Local Authority, we have preferred a qualitative research approach. Sharing a participative approach, we have chosen a multistakeholder research design as instrument to catch the representations of actors involved regarding the evolution of projects, the weak and strong aspects, through to focus group discussions and semi-structured interviews respectively administered to actuators and beneficiaries of these projects. Interviews have been analyzed first trough content analysis of relevance and in a second moment trough associations analysis between words, by the use of T-Lab software. Highlighting stakeholders’ suggestions and recommendations and giving back them to the decision maker confirms the utility of evaluation as instrument to supporting making decision processes, with the aim of improving policies.

Key words: partecipate evaluation, multistakeholder research design, utilization of evaluation Process