Risultati ricerca

Francesca Manili Pessina, Francesco Rotondi

Il lavoro ibrido

La nuova normalità si sintetizza in un concetto: ibrido. È questa la nuova parola d’ordine che terrà insieme gli aspetti migliori della complessità sociale, economica e lavorativa dei nostri tempi. Il testo ragiona sulle nuove regole del futuro ibrido.

cod. 1254.1

Luca Solari, Francesco Rotondi

Agile, smart, da casa

I nuovi mondi del lavoro

Il libro offre una lettura del modello organizzativo che utilizza lo smart working come modalità di prestazione del lavoratore dipendente. Contrariamente a quanto sinora dibattuto, gli autori cercano di invertire l’osservazione sullo smart working, partendo dalle necessità organizzative dell’impresa e ragionando sull’attuale assetto normativo giuslavoristico, dove appare evidente la necessità di un intervento del legislatore volto a rimodulare il contratto di lavoro subordinato.

cod. 33.12

Paolo Iacci, Francesco Rotondi

Generazione Z e lavoro

Vademecum per le imprese e i giovani

I ragazzi della generazione Z e l’attuale legislazione volta a facilitarne l’ingresso nel mondo del lavoro sembrano siano fatti apposta per non incontrarsi. A 50 anni esatti dallo Statuto dei lavoratori possiamo pensare ad un suo radicale rinnovamento? Ci provano con questo libro i due autori – da una parte l’uomo di azienda, dall’altra l’avvocato – prendendo in esame le caratteristiche della nuova generazione di giovanissimi e focalizzandosi poi sulla presentazione e la critica delle principali leggi rivolte all’accesso degli inoccupati al mercato del lavoro.

cod. 33.7

Francesco Rotondi, Luca Failla

Lavoro e Relazioni Industriali al tempo della crisi e del Jobs Act.

Welfare & Labour Annual Report 2016. Il punto di vista dei Professionisti del Lavoro

Nel volume si prende coscienza in maniera netta dello stato dell’arte del mercato più difficile che esista, il mercato del lavoro, e si propone un’azione, propositiva e professionistica, di chi quel lavoro lo esperisce nel quotidiano. Il libro si fa carico di raccogliere e condensare il piano d’intervento proposto da manager e uomini d’azienda per produrre il cambiamento, piuttosto che assistervi da spettatori.

cod. 632.26