LIBRI DI GUGLIELMO PACILEO

Carlo De Pietro, Guglielmo Pacileo, Marco Sartirana, Agnese Pirazzoli, Pietro Apostoli

Inidoneità e idoneità parziali alla mansione specifica del personale SSN: rilevanza e gestione organizzativa del fenomeno

MECOSAN

Fascicolo: 97 / 2016

Il tema delle inidoneita e delle idoneita parziali alla mansione dei dipendenti del SSN e estremamente rilevante per la politica sanitaria. Si riscontrano infatti crescenti difficolta nella gestione degli organici aziendali a causa dell’invecchiamento del personale SSN, delle misure di contenimento della spesa pubblica e della limitata fungibilita delle mansioni lavorative. L’articolo, a seguito di un inquadramento del contesto in cui tale fenomeno si articola, analizza i riferimenti normativi vigenti e successivamente descrive le criticita esistenti in relazione al tema della sorveglianza sanitaria. Emergono in particolar modo le difficolta di quantificazione del fenomeno, il ruolo e la professionalita del medico competente e degli altri attori istituzionali, nonche la necessita di rafforzare le evidenze di efficacia e di costoutilita della sorveglianza sanitaria.

Eduardo Missoni, Guglielmo Pacileo

Elementi di salute globale.

Globalizzazione, politiche sanitarie e salute umana

Dopo aver accompagnato dieci generazioni di studenti Elementi di salute globale giunge finalmente a una necessaria seconda edizione, rivista, aggiornata e ampliata, utile sia a chi per la prima volta si avvicina alle tematiche globali sia a chi, già in possesso di alcune nozioni, desideri approfondire i concetti acquisiti od orientarsi con più facilità nell’analisi del fenomeno in questione.

cod. 1370.1.14

Nicolò Leotta

Cooperazione decentrata

Sviluppo umano, territorio, turismo

I modelli locali di sviluppo sostenibile, itinerari diversi che forniscono un ricco caleidoscopio di esperienze concrete e modelli teorici di riferimento, con lo scopo di: favorire un approccio multilaterale che prediliga lo strumento dei “partenariati territoriali di lungo periodo”, perseguire una gestione partecipata e decentralizzata dei fondi, costruire reti territoriali di comunicazione per promuovere l’heritage culture e consolidare le capacità locali…

cod. 1168.2.5