LIBRI DI MARTA CASONATO

Marta Casonato, Anna Ghioni, Chiara Avataneo, Antonella Caprioglio

I complessi percorsi delle crisi adottive: dalla ricerca di una definizione alla prima indagine sul fenomeno in Piemonte

MINORIGIUSTIZIA

Fascicolo: 2 / 2020

Il tema delle "crisi adottive" è stato affrontato in Piemonte attraverso un gruppo di lavoro interistituzionale composto da assistenti sociali, psicologi, magistrati che si è interrogato sulla definizione del fenomeno e sulle modalità di presa in carico. Il monitoraggio sui dati del 2018 ha evidenziato 30 casi di minori adottati andati incontro a inserimento extra-familiare. Attraverso un’intervista agli operatori, sono state raccolte informazioni su questi nuclei familiari e sugli interventi messi in atto dai Servizi. I dati raccolti informano sulle caratteristiche della crisi che ha portato all’allontanamento e sui possibili fattori di rischio (ascrivibili al minore, ai genitori adottivi e all’intervento professionale). Nel campione troviamo minori adottati a differenti età, dall’Italia e dall’estero, da coppie descritte positivamente in fase istruttoria. La crisi si manifesta con gravi disturbi comportamentali comparsi o aggravati principalmente in età adolescenziale e sovente anticipati da segnali di difficoltà. Minori e famiglie sono stati oggetto di numerosi interventi prima dell’inserimento in comunità. Fra i fattori di rischio primari spiccano quelli legati alla corrispondenza fra caratteristiche del minore e della coppia e quelli relativi alla storia pre-adottiva del minore. I dati confermano la delicatezza dell’abbinamento e l’importanza del monitoraggio post-adottivo al fine di intervenire in maniera precoce sulle situazioni critiche.

Anna Maria Colella, Marta Casonato

Le adozioni internazionali oggi: cambiamenti, nodi critici, proposte

MINORIGIUSTIZIA

Fascicolo: 4 / 2017

L’articolo analizza il fenomeno dell’adozione internazionale in Italia attraverso la lente del servizio pubblico operante nel settore. Il calo delle adozioni internazionali si è manifestato anche in Italia, seppur in misura ridotta e tardiva rispetto all’estero. Il mutare dei profili dei minori verso maggiori complessità rende l’accompagnamento e la professionalità degli operatori assolutamente centrali. L’elevato numero di enti autorizzati frammenta l’operatività italiana sia nei servizi resi in Italia sia all’estero e contribuisce all’aumento dei costi e all’allungarsi dei tempi di attesa.

Eileen Fursland, Marta Casonato

Faccia a faccia con facebook.

Manuale di sopravvivenza per le famiglie adottive

Una lettura fondamentale per tutti coloro che vivono la nuova realtà adottiva nell’era dei social network. I casi di studio e le citazioni offrono al lettore l’opportunità di avvalersi delle esperienze altrui svelando i principali rischi potenziali che emergono da queste esperienze e le soluzioni adottate per gestirli.

cod. 239.280