LIBRI DI PAOLO MOTTANA

Riccardo Massa

La clinica della formazione.

Un'esperienza di ricerca

La "clinica della formazione" è una nuova prospettiva di ricerca e di intervento che si propone di scoprire e di rielaborare i significati impliciti del lavoro formativo (cui concorrono le dinamiche di processo, i modelli di comprensione, i codici affettivi e soprattutto, i dispositivi educativi che risultano agenti in qualunque situazione formativa).

cod. 25.5

Marina Barioglio

La danza delle streghe.

Energie femminili per una pedagogia spregiudicata

Chi erano, e chi sono oggi, le streghe? Questo libro si propone di riconoscere la figura mitico-simbolica della strega, di comprendere il suo particolare sguardo sul mondo, il sapere di cui è portatrice e valorizzare il suo contributo per la cultura pedagogica, per la pratica educativa e per la vita di tutti noi.

cod. 250.1.1

Paolo Mottana

Antipedagogie del piacere: Sade e Fourier

E altri erotismi

Una rilettura dell’opera di Sade e Fourier, per riecheggiare il richiamo a una sensualità liberatoria e dissacrante, oggi stritolata dallo sfruttamento e dall’asservimento dei corpi al lavoro e delle passioni manipolate a fini di controllo. Accanto a loro, figure, di altre opere, di altri maestri che, nell’arte, nella letteratura, nella filosofia e nella fisica e metafisica del costume, hanno egualmente inseguito l’esperienza dell’eros, pagando con l’oblìo o l’eufemizzazione l’intensità dei loro sguardi e gesti.

cod. 250.1

Paolo Mottana

Caro Insegnante.

Amichevoli suggestioni per godere (l)a scuola

Un volume per ogni insegnante non ancora mortificato dalle istituzioni formative, dalla rivoluzione disciplinare, non ancora spolpato fin nel midollo dall’acido muriatico delle antologie e delle “storie”, dei dizionari e delle enciclopedie, che corrodono la bellezza del conoscere. Un volume per ogni insegnante che non ti ha ancora familiarizzato completamente con il neon, con il legno cattivo e scomodo dei banchi e delle cattedre, con il color cacca secca delle aule scolastiche, con il malcostume di malvestirsi e maleodorare del “corpo” docente. Un volume per chi tiene ancora al suo presente e a quello dei suoi innocenti allievi ancora vivi.

cod. 2001.50

Francesca Antonacci

Corpi radiosi, segnati, sottili

Ultimatum a una pedagogia dal "culo di pietra"

Obiettivo del volume è di proporre una conoscenza corporea che – prendendo forma dalle arti performative (danza, teatro, circo), dalle discipline di perfezionamento orientali, dal gioco – voglia ispirarsi al mondo delle immagini per educare ed educarsi.

cod. 250.7

Paolo Mottana

Eros, Dioniso e altri bambini

Scorribande pedagogiche

Un libro che propone una filosofia poetica capace di restituire alla parola educativa l’incanto di un’“attrazione appassionata”. L’obiettivo è di restituire la scuola alla vita e l’adolescenza e l’infanzia alla loro più autentica vocazione: l’esercizio dell’avventura, della libido, della ricerca, dell’infinito.

cod. 250.4

Sergio Di Giorgi, Dario Forti

Formare con il cinema.

Questioni di teoria e di metodo

Saper “formare con il cinema” è oggi parte rilevante del bagaglio professionale dei formatori e motivo di confronto e aggiornamento continuo. Il volume sviluppa sia gli aspetti teorici che quelli metodologici relativi alle modalità di utilizzo dell’archivio del cinema, piuttosto che le possibilità di sfruttare le soluzioni cross-mediali offerte dalle nuove tecnologie della rete.

cod. 25.1.20