Risultati ricerca

Maria Cristina Gatto Rotondo, Chiara Cappetti, Daniela Di Riso, Margherita Da Boit, Chiara Maggiolo, Maurizio Salis, Silvia Salcuni, Emilia Ferruzza

"Trovare una direzione": vicissitudini identitarie di giovani adulti universitari. Studio preliminare sul processo di una psicoterapia psicoanalitica di gruppo a tempo determinato

GRUPPI

Fascicolo: 2 / 2020

In questo lavoro gli autori presentano alcuni risultati di un’indagine preliminare sul processo di una psicoterapia psicoanalitica di gruppo, con giovani adulti universitari, a tempo determinato, svolta all’interno del Servizio di assistenza psicologica per gli studenti - Dynamic Psychotherapy Service (SAP-DPS) dell’Università di Padova. Lo studio è volto a esaminare lo sviluppo tematico nel corso della psicoterapia, con attenzione specifica sia ai pazienti che ai conduttori. A tal fine ci si è avvalsi di tecniche proprie dell’analisi del contenuto, applicate ai report delle sedute, con il supporto del software Atlas.ti. Gli autori evidenziano come i risultati ottenuti - per quanto parziali e non generalizzabili - confermino la portata evolutiva dell’emerging adulthood e possano costituire spunti utili per successivi studi che vogliano approfondire il rapporto tra efficacia e processo, nell’ottica di un proficuo dialogo tra ricerca e pratica clinica. 

Daniela Di Riso, Adriana Lis

Psicodinamica dei pattern di attaccamento in età adulta e adolescenza.

L'Adult Attachment Projective Picture System

L’Adult Attachment Projective Picture System (AAP) è lo strumento ideato da Carol George e Malcom West per l’assessment del pattern di attaccamento in età adulta e in adolescenza. Il volume descrive lo strumento ed espone il contesto teorico più ampio in cui prende vita, focalizzandosi successivamente sulla sua applicazione clinica in svariati ambiti diagnostici.

cod. 1229.5

Claudia Mazzeschi, Silvia Salcuni

E tu giochi?

La valutazione del gioco simbolico in età evolutiva: l'Affect in Play Scale

Le autrici propongono la validazione italiana dell’APS in un vasto campione di bambini di età compresa tra i quattro e i dieci anni, con l’obiettivo di fornire al professionista, allo specializzando e allo studente uno strumento per il play assessment dotato di dati normativi e di profili di funzionamento in grado di supportare lo psicologo nella valutazione dello sviluppo cognitivo e affettivo del bambino.

cod. 1229.4