Clicca qui per scaricare

Il costruzionismo sociale e la psicologia sociale sperimentale: storia delle divergenze e prospettive di riconciliazione
Titolo Rivista: RASSEGNA DI PSICOLOGIA 
Autori/Curatori: Arie W. Kruglanski, John T. Jost 
Anno di pubblicazione:  2000 Fascicolo: Lingua: Italiano 
Numero pagine:  23 Dimensione file:  65 KB

Il costruzionismo sociale e la psicologia sociale sperimentale rappresentano due paradigmi diversi per lo studio della stessa materia (il comportamento sociale umano), e nell’ultimo quarto di secolo si sono allontanati sempre di più. Nel presente lavoro passiamo in rassegna la storia del pensiero sociale costruzionista interna ed esterna alla psicologia, ed evidenziamo come l’origine intellettuale dei due approcci sia essenzialmente la stessa. Successivamente discutiamo i modi in cui i due approcci si sono influenzati a vicenda ed indichiamo le basi filosofiche ed ideologiche della loro divisione. Vogliamo dimostrare che anche se le differenze tra queste due "sottoculture" della psicologia sociale possono sembrare incommensurabili, a uno sguardo più attento pare esserci più una differenza d’enfasi che un disaccordo sui principi fondamentali del comportamento umano. Dimostriamo come i due approcci siano compatibili, a livello sia della sostanza sia della strategia di ricerca e sottolineiamo come insieme possano contribuire a una psicologia sociale critica, rigorosa e consapevole dei contesti storici, culturali e politici che danno forma al pensiero e al comportamento umano.


Arie W. Kruglanski, John T. Jost, in "RASSEGNA DI PSICOLOGIA" 3/2000, pp. , DOI:

   

FrancoAngeli è membro della Publishers International Linking Association associazione indipendente e no profit per facilitare l'accesso degli studiosi ai contenuti digitali nelle pubblicazioni professionali e scientifiche