Click here to download

Marche, mercati e relazioni sociali. Osservazioni sulla circolazione degli oggetti nel capitalismo contemporaneo
Journal Title: DiPAV - QUADERNI 
Author/s: Gianluca Mantoani 
Year:  2001 Issue: Language: Italian 
Pages:  28 FullText PDF:  85 KB

La conoscenza antropologica ha messo in luce che la "visione indigena" degli occidentali a proposito del proprio sistema economico è caratterizzata da una rigida opposizione fra utilitarismo ed altruismo, assegnati rispettivamente alla sfera dello scambio commerciale (relazioni pubbliche) ed a quella dello scambio di doni (relazioni personali e private). La nostra descrizione del "Mercato" come di una sfera morale in cui predominano l’individualismo e l’utilitarismo è una costruzione ideologica culturalmente e storicamente specifica impedisce di vedere come sistemi di valore connessi alle appartenenze sociali, etniche, religiose, nazionali, ecc. possano influenzare radicalmente le pratiche di scambio ed anche i rapporti commerciali in senso stretto. In questo articolo si cerca pertanto di combinare la rilettura di Mauss suggerita da un antropologo come James Carrier, con osservazioni tratte dalla storia recente della Grande Distribuzione Organizzata per mettere in luce l’importanza che continuano ad avere le relazioni sociali fra acquirenti e venditori nella prassi del commercio al dettaglio, anche se è più corretto descrivere queste relazioni come un rapporto fra comunità immaginate di consumatori e di distributori piuttosto che fra singoli acquirenti e venditori.

Gianluca Mantoani, in "DiPAV - QUADERNI" 1/2001, pp. , DOI:

   

FrancoAngeli is a member of Publishers International Linking Association a not for profit orgasnization wich runs the CrossRef service, enabing links to and from online scholarly content