La rappresentazione di sé di donne anoressiche. Analisi di lettere pubblicate su testate giornalistiche

Titolo Rivista: PSICOLOGIA DELLA SALUTE
Autori/Curatori: Ines Testoni
Anno di pubblicazione: 2000 Fascicolo: 2 Lingua: English
Numero pagine: 15 P. Dimensione file: 69 KB
DOI:
Il DOI è il codice a barre della proprietà intellettuale: per saperne di più clicca qui

Qui sotto puoi vedere in anteprima la prima pagina di questo articolo.

Se questo articolo ti interessa, lo puoi acquistare (e scaricare in formato pdf) seguendo le facili indicazioni per acquistare il download credit.
Acquista Download Credits per scaricare questo Articolo in formato PDF

anteprima articolo

FrancoAngeli è membro della Publishers International Linking Association, Inc (PILA)associazione indipendente e non profit per facilitare (attraverso i servizi tecnologici implementati da CrossRef.org) l’accesso degli studiosi ai contenuti digitali nelle pubblicazioni professionali e scientifiche

La presente ricerca considera il tema dell’anoressia da un punto di vista psicosociale-costruzionista ed entra nel merito di alcuni temi culturali, quali le rappresentazioni del corpo e del cibo, ricordando che la stessa anoressia è considerata una sindrome culturale (Culture Bound Syndrome). Tramite l’Analisi delle Corrispondenze Lessicali (ACL) di lettere pubblicate da testate giornalistiche nazionali, vengono prese in considerazione le modalità attraverso cui donne anoressiche rappresentano loro stesse. I risultati mettono in risalto le figure dell’essere una madre mancata, una bambina, una malata, una ragazza viziata, insieme al desiderio di essere figlie modello.

    Impossibile comunicare con Crossref: The remote server returned an error: (400) Bad Request.

Ines Testoni, La rappresentazione di sé di donne anoressiche. Analisi di lettere pubblicate su testate giornalistiche in "PSICOLOGIA DELLA SALUTE" 2/2000, pp , DOI: