Coscienza del tempo e temporalità della coscienza da Brentano a Husserl

Titolo Rivista: MAGAZZINO DI FILOSOFIA
Autori/Curatori: Franco Volpi
Anno di pubblicazione: 2001 Fascicolo: 4 Lingua: English
Numero pagine: 27 P. Dimensione file: 199 KB
DOI:
Il DOI è il codice a barre della proprietà intellettuale: per saperne di più clicca qui

Qui sotto puoi vedere in anteprima la prima pagina di questo articolo.

Se questo articolo ti interessa, lo puoi acquistare (e scaricare in formato pdf) seguendo le facili indicazioni per acquistare il download credit.
Acquista Download Credits per scaricare questo Articolo in formato PDF

anteprima articolo

FrancoAngeli è membro della Publishers International Linking Association, Inc (PILA)associazione indipendente e non profit per facilitare (attraverso i servizi tecnologici implementati da CrossRef.org) l’accesso degli studiosi ai contenuti digitali nelle pubblicazioni professionali e scientifiche

Individuando l’importanza centrale del problema del tempo nello sviluppo storico e speculativo della fenomenologia, Franco Volpi ricostruisce la linea ideale che collega le riflessioni di Brentano a quelle di Husserl, fino a dare i natali alla fenomenologia. L’autore mostra che, se Brentano ha aperto la strada a una riflessione sulla nostra esperienza del tempo, Husserl ha individuato e tematizzato "una connessione ancora più radicale tra la coscienza e il tempo, tra l’attualità costituente e la sintesi temporale, tra la soggettività e la temporalità, mediante la quale apre e definisce un orizzonte problematico che rimarrà fondamentale per tutto il movimento fenomenologico" [p. 45-71].

    Impossibile comunicare con Crossref: The remote server returned an error: (400) Bad Request.

Franco Volpi, Coscienza del tempo e temporalità della coscienza da Brentano a Husserl in "MAGAZZINO DI FILOSOFIA " 4/2001, pp , DOI: