Concetto e fenomeno di tempo

Titolo Rivista: MAGAZZINO DI FILOSOFIA
Autori/Curatori: Andrea Gilardoni
Anno di pubblicazione: 2001 Fascicolo: 4 Lingua: English
Numero pagine: 49 P. Dimensione file: 382 KB
DOI:
Il DOI è il codice a barre della proprietà intellettuale: per saperne di più clicca qui

Qui sotto puoi vedere in anteprima la prima pagina di questo articolo.

Se questo articolo ti interessa, lo puoi acquistare (e scaricare in formato pdf) seguendo le facili indicazioni per acquistare il download credit.
Acquista Download Credits per scaricare questo Articolo in formato PDF

anteprima articolo

FrancoAngeli è membro della Publishers International Linking Association, Inc (PILA)associazione indipendente e non profit per facilitare (attraverso i servizi tecnologici implementati da CrossRef.org) l’accesso degli studiosi ai contenuti digitali nelle pubblicazioni professionali e scientifiche

Attraverso il filo conduttore della distinzione tra "concetto" e "fenomeno", Andrea Gilardoni interpreta il problema del tempo in Heidegger. In un confronto con i testi di Heidegger condotto alla luce dei concetti nietzscheani di eterno ritorno dell’uguale e di volontà di potenza, l’autore chiarisce tramite il concetto di "transhumano" (Übermensch) il passaggio dal concetto al fenomeno di tempo. Da questo punto di vista, il concetto di tempo appare come "la volontà di potenza: non però come libido dominandi, bensì come potenziamento della potenza (volontà di volontà)" [p. 73-121].

    Impossibile comunicare con Crossref: The remote server returned an error: (400) Bad Request.

Andrea Gilardoni, Concetto e fenomeno di tempo in "MAGAZZINO DI FILOSOFIA " 4/2001, pp , DOI: