Il sostegno di mercato ai produttori comunitari di ortofrutta fresca

Titolo Rivista: QA Rivista dell’Associazione Rossi-Doria
Autori/Curatori: Antonio Cioffi
Anno di pubblicazione: 2001 Fascicolo: 3 Lingua: Italiano
Numero pagine: 30 P. Dimensione file: 212 KB
DOI:
Il DOI è il codice a barre della proprietà intellettuale: per saperne di più clicca qui

Qui sotto puoi vedere in anteprima la prima pagina di questo articolo.

Se questo articolo ti interessa, lo puoi acquistare (e scaricare in formato pdf) seguendo le facili indicazioni per acquistare il download credit.
Acquista Download Credits per scaricare questo Articolo in formato PDF

anteprima articolo

FrancoAngeli è membro della Publishers International Linking Association, Inc (PILA)associazione indipendente e non profit per facilitare (attraverso i servizi tecnologici implementati da CrossRef.org) l’accesso degli studiosi ai contenuti digitali nelle pubblicazioni professionali e scientifiche

<i> Il sostegno di mercato ai produttori comunitari di ortofrutta fresca </i> (di Antonio Cioffi) - ABSTRACT: L’obiettivo del lavoro è individuare l’esistenza e la dimensione del sostegno attraverso il mercato dei produttori UE di ortofrutticoli freschi. Partendo dall’ipotesi che il sostegno via mercato possa essere indotto solo dalle politiche commerciali adottate dall’UE, l’articolo esamina in dettaglio il funzionamento e gli effetti del sistema di protezione alla frontiera del comparto introdotto a seguito dell’accordo Gatt del 1994. Poiché ai fini della stima del sostegno è rilevante pure il ruolo svolto dalle restituzioni all’esportazione, il lavoro analizza i criteri di allocazione dei sussidi adottati dopo l’accordo del 1994. La stima del sostegno al settore è svolta adottando il Pse. Poiché, a causa delle peculiarità del sistema di protezione alla frontiera, non è possibile impiegare la metodologia adottata dall’Oecd per la stima del Pse negli altri settori, vengono proposte due procedure alternative. La prima è basata sul confronto tra i prezzi delle esportazioni intra-UE ed extra UE: mentre il livello dei primi dipende dalla protezione alla frontiera gli altri riflettono i prezzi internazionali. La seconda procedura è basata sui tassi della restituzione all’esportazione, conside-rati indicatori di sostegno. I risultati evidenziano la presenza di trasferimenti via mercato ai produttori UE di ortofrutticoli freschi, anche se la dimensione del sostegno è notevolmente in-feriore di quello stimato dall’Oecd per gli altri comparti. I due metodi danno risultati pressoché identici per gli anni fino al 1995 per poi divergere.

    Impossibile comunicare con Crossref: The remote server returned an error: (400) Bad Request.

Antonio Cioffi, Il sostegno di mercato ai produttori comunitari di ortofrutta fresca in "QA Rivista dell’Associazione Rossi-Doria" 3/2001, pp , DOI: