Clicca qui per scaricare

Considerazioni sui programmi alternativi alla detenzione per soggetti tossicodipendenti
Titolo Rivista: S & P SALUTE E PREVENZIONE 
Autori/Curatori: Daniele Donati, Daniele Marchetti, Daniele Righini 
Anno di pubblicazione:  2001 Fascicolo: 30 Lingua: Italiano 
Numero pagine:  12 Dimensione file:  63 KB

I reati comuni di soggetti tossicodipendenti e alcolisti sono da attribuire a comportamenti antisociali. Il Presidio Tossicodipendenze della casa Circondariale di Rimini istituito nel 1993, in collaborazione con altre strutture di servizio che si occupano delle tossicomanie ha svolto e svolge un accurato lavoro analitico da cui emerge come vi sia un incremento di cittadini extracomunitari che usano sostanze stupefacenti, appalesando anche una crescita di icrocriminalità. I soggetti coinvolti in reati penali per effetto e spaccio delle sostanze si sottopongono ad un programma di recupero al fine di ottenere l’affidamento in prova ai servizi sociali: ciò anche per limitare le conseguenze penali per i reati comuni.


Daniele Donati, Daniele Marchetti, Daniele Righini, in "S & P SALUTE E PREVENZIONE" 30/2001, pp. , DOI:

   

FrancoAngeli è membro della Publishers International Linking Association associazione indipendente e no profit per facilitare l'accesso degli studiosi ai contenuti digitali nelle pubblicazioni professionali e scientifiche