Clicca qui per scaricare

T.S.O e trattamenti coatti in caso di abuso e/o intossicazione da sostanze psicoattive
Titolo Rivista: S & P SALUTE E PREVENZIONE 
Autori/Curatori: Angelo Cimillo, Luca Veronesi 
Anno di pubblicazione:  2001 Fascicolo: 30 Lingua: Italiano 
Numero pagine:  8 Dimensione file:  49 KB

Il trattamento Sanitario Obbligatorio (T.S.O) si può attivare se le condizioni cliniche terapeutiche dei soggetti sono effetti di sostanze d’abuso che denotano anche la doppia diagnosi (psichiatrica e tossicomanica). Chi ha pensato in questi anni di attivare la riduzione del danno attraverso il metadone non ha che registrato fallimenti, poiché ha solo potuto verificare una dipendenza e talora una cronicizzazione iatrogena,non facilmente risolvibile da parte degli operatori dei Ser.T. Il T.S.O., se adottato con discrezione secondo le leggi vigenti e in caso di necessità, fa registrare vantaggi sia per il paziente, sia per i familiari, che per tutta la comunità. Il periodo di ricovero in T.S.O. va utilizzato per l’osservazione clinica e per la valutazione della patologia tossicomania e psichiatrica.


Angelo Cimillo, Luca Veronesi, in "S & P SALUTE E PREVENZIONE" 30/2001, pp. , DOI:

   

FrancoAngeli è membro della Publishers International Linking Association associazione indipendente e no profit per facilitare l'accesso degli studiosi ai contenuti digitali nelle pubblicazioni professionali e scientifiche